PDA

Visualizza Versione Completa : Auto con più di 20 anni



Pagine : [1] 2

cop
09-08-2006, 20:27
Sono interessato all'acquisto di una Golf GTI prima serie o di una 16v della seconda serie, ma è possibile reimmatricolarla come auto storica etc. con riduzione del bollo e dell'assicurazione? Qauli sono le possibilità?

pieroesse
09-08-2006, 23:17
ehm.. se reimmatricoli la macchina risulta del 2006 e butti nel cesso i 20 anni...

devi semplicemente vedere se è di interesse storico o collezionistico ed iscriverla all asi.. perchè mi pare che per ottenere le riduzioni che chiedi la vettura debba avere 30 anni se non, ripeto, è di interesse storico o collezionistico (vedi vespa/500...)

Emanuele55
10-08-2006, 02:08
tutte le vetture di 20 anni sono ritenute storiche e non devono essere iscritte all'asi
godono dei beniefici del trapasso bollo ed assicurazione ridotte

mn1186
10-08-2006, 09:11
tutte le vetture di 20 anni sono ritenute storiche e non devono essere iscritte all'asi
godono dei beniefici del trapasso bollo ed assicurazione ridotte

se il veicolo nn è iscritto all'asi o ad un qualche registro storico nn puoi beneficiare delle riduzioni. lo so perchè un mio amico ha una vespa del 79 e voleva fare l'assicurazione ad importo ridotto spettante ai veicoli storici. al che ho sentito mia zia, che lavora per una compagnia assicuratrice, e mi ha detto che se la vespa (ma questo vale per tutti i mezzi a motore) nn è iscritta ad un registro storico, nn puoi beneficiare della riduzione.

Am Tuning
10-08-2006, 09:35
se il veicolo nn è iscritto all'asi o ad un qualche registro storico nn puoi beneficiare delle riduzioni. lo so perchè un mio amico ha una vespa del 79 e voleva fare l'assicurazione ad importo ridotto spettante ai veicoli storici. al che ho sentito mia zia, che lavora per una compagnia assicuratrice, e mi ha detto che se la vespa (ma questo vale per tutti i mezzi a motore) nn è iscritta ad un registro storico, nn puoi beneficiare della riduzione.

Qui sbagli, te lo posso garantire perchè in queste cose ci sono dentro da anni (oltre ad avere 4 auto con più di 20 anni, di cui una ultratrentennale, e 1 vespa con oltre 30 anni).
Per semplicità metto dei punti:

Dopo i 20 anni tutti i veicoli sono considerati di interesse storico; a seconda delle regioni possono usufruire delle riduzioni/esenzioni sul bollo (la lombardia è una di queste regioni ad esempio).
Per assicurare con agevolazioni un'auto con più di 20 anni ma meno di 30 esistono alcune possibilità. Trovare una compagnia che non faccia storie e accetti auto ventennali come storiche (in realtà di compagnie così se ne contano pochissime in italia). In alternativa trovare un club che abbia delle convenzioni con qualche assicurazione che non richieda la federazione asi (meno soldi da pagare e assicurazione per circa 150€ l'anno con o senza limitazioni in base alla compagnia stessa). In ultimo ci si può iscrivere ad un club federato asi e rivolgersi presso una delle tantissime assicurazioni che si accontentano di un certificato asi. In questo caso bisogna ricordare che essere iscritti ad un club federato asi non significa avere l'auto omologata asi; per questo ci sono altre procedure da seguire, altre tariffe da pagare e vari livelli di certificazione.
Se invece l'auto ha più di 30 anni l'agevolazione sul bollo è automatica in tutta italia, in alcuni paesi si può circolare anche durante i blocchi, e fare stipulare un'assicurazione è più semplice oltre che più economico.Un consiglio che mi sento di dare è di evitare per quanto più possibile di entrare nel giro asi: provate a cercare su vari forum di auto storiche cosa ne pensa veramente la gente di questo organo privato (esatto, l'asi è una struttura privata, come elaborare o quattroruote o la standa) che fa le cose a modo suo senza particolare logica o criterio (se sfogliate l'elenco della auto che ritengono di interesse storico - e approvato dallo stato- trovate delle panda di metà anni 80 e non trovate magari una ferrari anni '79 tanto per dirne una).

mn1186
10-08-2006, 09:42
Qui sbagli, te lo posso garantire perchè in queste cose ci sono dentro da anni (oltre ad avere 4 auto con più di 20 anni, di cui una ultratrentennale, e 1 vespa con oltre 30 anni).
Per semplicità metto dei punti:

Dopo i 20 anni tutti i veicoli sono considerati di interesse storico; a seconda delle regioni possono usufruire delle riduzioni/esenzioni sul bollo (la lombardia è una di queste regioni ad esempio).
Per assicurare con agevolazioni un'auto con più di 20 anni ma meno di 30 esistono alcune possibilità. Trovare una compagnia che non faccia storie e accetti auto ventennali come storiche (in realtà di compagnie così se ne contano pochissime in italia). In alternativa trovare un club che abbia delle convenzioni con qualche assicurazione che non richieda la federazione asi (meno soldi da pagare e assicurazione per circa 150€ l'anno con o senza limitazioni in base alla compagnia stessa). In ultimo ci si può iscrivere ad un club federato asi e rivolgersi presso una delle tantissime assicurazioni che si accontentano di un certificato asi. In questo caso bisogna ricordare che essere iscritti ad un club federato asi non significa avere l'auto omologata asi; per questo ci sono altre procedure da seguire, altre tariffe da pagare e vari livelli di certificazione.
Se invece l'auto ha più di 30 anni l'agevolazione sul bollo è automatica in tutta italia, in alcuni paesi si può circolare anche durante i blocchi, e fare stipulare un'assicurazione è più semplice oltre che più economico.Un consiglio che mi sento di dare è di evitare per quanto più possibile di entrare nel giro asi: provate a cercare su vari forum di auto storiche cosa ne pensa veramente la gente di questo organo privato (esatto, l'asi è una struttura privata, come elaborare o quattroruote o la standa) che fa le cose a modo suo senza particolare logica o criterio (se sfogliate l'elenco della auto che ritengono di interesse storico - e approvato dallo stato- trovate delle panda di metà anni 80 e non trovate magari una ferrari anni '79 tanto per dirne una).

se lo dici te mi fido...
però ti ripeto le testuali parole di mia zia:
"se la vespa è iscritta all'asi si deve presentare in assicurazione con i documenti che attestino l'iscrizione e facciamo tutto noi. altrimenti nn si può fare l'assicurazione a premio ridotto, la deve fare normale".
un'altra cosa: la vespa del mio amico è del '79. nel 2003 (quindi oltre i 20 anni del mezzo) ha fatto l'assicurazione e ha pagato + di 150euro, mentre quella a premio ridotto è meno di 100, mi pare stia sui60/80 euro... come si spiega?

cop
10-08-2006, 09:59
La fregatura dell'iscrizione all'asi è che non puoi circolare liberamente su strada ma puoi muoverla solo per partecipare ai raduni cos' mi è stato detto.

Am Tuning
10-08-2006, 10:39
se lo dici te mi fido...
però ti ripeto le testuali parole di mia zia:
"se la vespa è iscritta all'asi si deve presentare in assicurazione con i documenti che attestino l'iscrizione e facciamo tutto noi. altrimenti nn si può fare l'assicurazione a premio ridotto, la deve fare normale".
un'altra cosa: la vespa del mio amico è del '79. nel 2003 (quindi oltre i 20 anni del mezzo) ha fatto l'assicurazione e ha pagato + di 150euro, mentre quella a premio ridotto è meno di 100, mi pare stia sui60/80 euro... come si spiega?

Dipende dall'assicurazione; io ho una Golf dell'83, una dell'82, un maggiolone del '73, una vespa del '67 e un'altra auto che diventa storica a gennaio, nessuna di queste è iscritta all'asi e pago di assicurazione tra i 120 e i 150€ l'anno in base all'età del mezzo (il maggiolo paga meno perchè è il più vecchio). Se cerchi tra i club di vespisti ne troverai sicuramente uno convenzionato con qualche assicurazione senza bisogno del tesseramento asi, è così anche per le auto (io ho sempre fatto tutto tramite il maggiolino kafer club di cui mio padre è stato il presidente per 15 anni, hanno una convenzione assicurativa che non richiede l'iscrizione asi e accettano tutti i veicoli con almeno 20 anni).

Am Tuning
10-08-2006, 10:42
La fregatura dell'iscrizione all'asi è che non puoi circolare liberamente su strada ma puoi muoverla solo per partecipare ai raduni cos' mi è stato detto.

Altra falsità, l'assicurazione è valida per tutto l'anno e puoi usare l'auto quando e come vuoi; alcune compagnie, è vero, impongono dei limiti, solitamente sul numero di conducenti e sul non usare l'auto per lavoro, ma basta cercare un pò e se ne trovano senza problemi senza limiti, come la mia ad esempio (nessun limite di età, nessun limite di chilometraggio, franchigia minima e unico vincolo non usare l'auto per lavoro -tanto non controllano, io l'ho registrata come auto "aziendale" e scarico pure le spese, assicurazione compresa :D)

Am Tuning
10-08-2006, 10:44
Questa (http://www.simass.it/nuvolari/home.htm) è una compagnia di brokeraggio assicurativo, alla pagina linkata trovate un estratto delle condizioni contrattuali e una lista di alcuni club convenzionati, giusto per farvi un'idea.

cop
10-08-2006, 12:19
Non vedo il link, il VW Golf club Italia sai se ha qualche convenzione?

Am Tuning
10-08-2006, 13:06
Non vedo il link, il VW Golf club Italia sai se ha qualche convenzione?

Nessun tipo di convenzione, per farla bisogna avere un numero di soci con auto storiche di rilievo o comunque un buon numero di soci, 150 persone nn sono sufficienti.

Stè 500
10-08-2006, 15:07
tutte le auto con + di 20 anni a partire dalla prima immatricolazione, possono usufruire dei vantaggi delle ultratrentennali in quanto a bollo e dei vantaggi assicurativi, solo se di interesse storico e collezionistico e iscritte negli appositi registri e solo se la compagnia assicurativa prevede tali eventualità, fissandone eventuali prescrizioni e restrizioni. in ogni caso non possono essere reimmatricolate auto non di interesse storico e collezionistico. tutte le auto di interesse storico e collezionistico che non abbiano caratteristiche atte a permetterne la circolazione in condizioni di sicurezza ovvero che non abbiano le dotazioni e gli equipaggiamenti regolamentari, sono definite storiche e la loro circolazione è consentita solo in occasione di raduni e manifestazioni sportive e collezionistiche.

mn1186
10-08-2006, 15:17
...e iscritte negli appositi registri...

è quello che dicevo io...
ma allora è vera o no sta cosa??

Stè 500
10-08-2006, 15:33
è quello che dicevo io...
ma allora è vera o no sta cosa??
certo che è vera.