PDA

Visualizza Versione Completa : HELP! ...guarnizione testata bruciata???



Pagine : [1] 2

uindi
16-03-2007, 10:39
ciao a tutti... ormai sono 5 mesi che mi dispero... premetto che per impegni vari riportavo la macchina (fiesta 1.25 16v zetec... motore in alluminio) a far vedere ai meccanici ogni 3 settimane... ho cambiato 4 meccanici diversi...

tutto è cominciato quando una dannata sera mi si è rotto l'imbocco di uno dei tubi che portano l'acqua alla valvola di riscaldamento interno abitacolo... ho fatto si e no 4 km di tragitto, arrivato a destinazione ho visto fumo uscire dal motore... era solo l'acqua che evaporava a contatto con lo scarico... ha perso circa mezzo litro di liquido che ho subito rabboccato... poi l'indomani l'ho fatta venire a prendere dal carro attrezzi.. portata in officina hanno sostituito la valvola e il termostato... da quella volta se utilizzo la macchina con la valvola girata sul rosso (circuito aria calda aperto) l'auto tiene gradi tra gli 83 e 92 in marcia (96 gradi da ferma per 5 minuti)... se però giro la valvola sul blu (circuito aria calda chiuso) i gradi salgono a 102 da ferma (con sempre la seconda velocità ventola inserita...) e non scende mai sotto i 93 in marcia (prima ventola sempre inserita)...i gradi li visualizzo dal test centralina che si effettua dal piccolo monitor del cruscotto ...i meccanici hanno cambiato anche liquido di raffreddamento, effettuato 5 spurghi del circuito di raffreddamento, pulito le pareti dei radiatori, ed è stata anche effettuata una prova di compressione (loro dicono che è tutto regolare)... l'auto apparentemente non mangia nè olio nè acqua...

da quella sera l'auto ha ormai percorso 7000km con la manetta del riscaldamento interno perennemente sul rosso... un'officina autorizzata ford ha fatto solo prova termostato e temperatura e mi ha preventivato 1000 euro (volevano cambiare pompa acqua che poverina va benissimo, cinchie e ciscinetti, guarnizione della testata, rettificare la testata, cambiare i sensori di temperatura, termosato per la seconda volta e tutto ciò che poteva creare il problema) per un presunto accenno di bruciatura della testa... è ovvio che non hanno scoperto assolutamente la causa perchè mi vogliono far cambiare tutto...oltretutto bisognava fare almeno la prova di compressione prima di fare questo preventivo... può anche essere la guarnizione da rifare però nel caso non cambio anche tutto il resto...

gli altri meccanici sono incerti e non hanno grande voglia di prendersi la responsabilità di aprire il motore senza sintomi ben precisi... qualcuno dice che però ha già fatto 7000km e un auto con la testa da rifare scalderebbe davvero tanto andando ben oltre i 100gradi... alcuni dicono che avrei già rotto tutto e che se non mangia ne olio ne acqua...

da un pò di tempo il motore mi sembra più incerto del solito a riprendere a bassi giri affondando il gas, sembra disporre di minor coppia... oltretutto da fredda appena accesa la notte va via un pò a singhiozzi i primi 200 anche in seconda marcia... a volte mi è sembrato che non salisse di giri e che facesse un piccolo vuoto.. poi quando si scalda sembra normale anche se resta la sensazione di minor coppia disponibile...

scusate la lunghezza del post!! ... voi che ne dite??? ...potrebbe essere la guarnizione un pò bruciacchiata?? smontando le candele si può capire qualcosa??

grazie a tutti:clap:

ansimo
16-03-2007, 11:44
inizio co dire che non sono un meccanico ne tantomeno un esperto...

guarda a macchina fredda e spenta, se nel serbatoio dell'acqua ci sono tracce di olio. Poi a motore caldo, guarda il livello dell'olio e controlla che non sia presente una specie di schiuma... se uno di questi due 'sintomi' è presente hai un problema alla guarnizione di testa. mio padre ha dovuto rifare la guarnizione della sua vecchia rover 75 e non mangiava ne acqua ne olio... questi si mischiavano tra loro, ma i livelli erano normali
altro controllo che puoi fare è vedere se le candele sono ricoperte da una patina bianca... sarebbe sintomo di acqua sulle candele (ma dubito perchè hai detto che non consuma acqua)

gubbe74
16-03-2007, 12:08
il fatto che al mattino strattoni può essere un sintomo di guarnizione bruciata. bisogna che tu, a motore acceso tolga il tappo del serbatoio di espansione del liquido del radiatore e dai delle accelerate, se il liquido inizia ad uscire o comunque vedi che ribolle vuol dire che la guarnizione è andata. altro controllo è sia il termostato che ti hanno cambiato che il sensore della temperatura...non vorrei che fosse difettoso il primo o avesse preso una calda il secondo e che quindi ti legge valori sballati.pensa che uan volta mi è capitata una fiesta con il termometro del cruscotto che andava a fondoscala, am non aveva altri sintomi particolrari...alla fine era il sensore della temperatura che aveva il capicorda imbrattato d'olio e non faceva bene contatto....a volte la causa dei problemi è la più banale..

EGOSTAR
16-03-2007, 16:44
anche un mio amico con la puma(che è una fiesta travestita) ha avuto lo stesso prob...a dire il vero so che con queste macchine l'hanno in molti.....noi una soluz l'abbiamo trovata......la colpa è proprio del rubinetto del riscaldamento....cmq...la cosa + importante...l'acqua deve stare sempre al max....lui ha cambiato 2 rubinetti.....ora....il tuo è nuovo....ps....prova a fare lo spurgo prima con il rubinetto su freddo...poi metti su caldo e rispurghi...e metti l'acqua al max...anche appena sopra

e poi fammi sapere......in teoria non dovresti + avere prob.......

uindi
16-03-2007, 17:36
grazie a tutti... lunedi la porto da un meccanico con le palle e faccio fare spurghi come detto sopra, faccio cambiare le candele per vederne il colore e gli chiedo di fare delle prove sul termostato, sul rubinetto riscaldamento e prove per la testata...

che ne dite per pochi euro gli faccio cambiare i sensori di temperatura??

p.s. ho chiamato ford italia e hanno aperto una pratica sul mio caso... li farò mettere in contatto con il meccanico ford da cui la porto... hanno detto che nel caso manderanno giu un perito...

credo che con tutti questi sforzi finalemte risolverò il problema

uindi
16-03-2007, 17:43
anche un mio amico con la puma(che è una fiesta travestita) ha avuto lo stesso prob...a dire il vero so che con queste macchine l'hanno in molti.....noi una soluz l'abbiamo trovata......la colpa è proprio del rubinetto del riscaldamento....cmq...la cosa + importante...l'acqua deve stare sempre al max....lui ha cambiato 2 rubinetti.....ora....il tuo è nuovo....ps....prova a fare lo spurgo prima con il rubinetto su freddo...poi metti su caldo e rispurghi...e metti l'acqua al max...anche appena sopra

e poi fammi sapere......in teoria non dovresti + avere prob.......

potrebbe essere il rubinetto nuovo che è guasto??

Inox
16-03-2007, 18:02
grazie a tutti... lunedi la porto da un meccanico con le palle e faccio fare spurghi come detto sopra, faccio cambiare le candele per vederne il colore e gli chiedo di fare delle prove sul termostato, sul rubinetto riscaldamento e prove per la testata...

che ne dite per pochi euro gli faccio cambiare i sensori di temperatura??

p.s. ho chiamato ford italia e hanno aperto una pratica sul mio caso... li farò mettere in contatto con il meccanico ford da cui la porto... hanno detto che nel caso manderanno giu un perito...

credo che con tutti questi sforzi finalemte risolverò il problema

aspetta !
lascia stare candele e spurghi !
probabilmente non ti servono

direi senz'altro che è da cambiare la valvola termostatica che rimane chiusa.
costerà 10-15 € vai sereno

nell'intanto potresti vedere se la mia diagnosi è giusta semplicemente facendo 2 buchini sulla valvola con il trapano ed una punta da 3 mm
(la temperatura dovrebbe scendere di 3-4-5°C gradi visto che un minimo circola comunque anche a valvola chiusa, proprio perchè è bucata.
Sopratutto però se ne guadagna in costanza di temperatura in ofni frangente)

è una prova poco"ortodossa" per i puristi ma cosi vedi subito se il problema è la valvola termostatica o altro
inoltre è facile da fare e non costa nulla.

uindi
17-03-2007, 12:06
scusa caro inox... ma il termostato me l'hanno già cambiato.. termostato=valvola termostatica o non è la stessa cosa??

in officina dicono che il termostato apre correttamente...

RacingSaiya-jin
17-03-2007, 12:37
..da un pò di tempo il motore mi sembra più incerto del solito a riprendere a bassi giri affondando il gas, sembra disporre di minor coppia... oltretutto da fredda appena accesa la notte va via un pò a singhiozzi i primi 200 anche in seconda marcia... a volte mi è sembrato che non salisse di giri e che facesse un piccolo vuoto.. poi quando si scalda sembra normale anche se resta la sensazione di minor coppia disponibile...

Dici bene, hai "scottato" la guarnizione della testa. :(

Mug
17-03-2007, 13:22
benvenuto nel club dei delle heater control valves difettose!

ho anch'io il tuo problema: si è rotta la valvola, ho perso TUTTA l'acqua
testa andata

rettificata, rimontato tutto, con il riscaldamento a manetta va, sul freddo invece scalda (anche se nn sempre)
ho cambiato 3 valvole del riscaldamento, di cui 1 (quella che monto attualmente) non ford, e ho (in maniera random) il tuo problema
ho fatto anche altre prove, cioè escludere la valvola bypassando il riscaldamento (sempre aria fredda) ed escludere la valvola forzando il riscaldamento (sempre aria calda): in entrambi i casi nessun problema
in pista la temperatura, sia sul caldo che sul freddo, mi scendeva a 70-75°... ovviamente perchè si tira... ma risulta incredibilmente bassa, sia a riscaldamento aperto che chiuso

in ford non han trovato alcuna soluzione (stesso problema su altre fiesta, sulla mia puma ho fatto tutto io). O almeno, nessuna soluzione "seria". Hanno semplicemente fatto una deviazione del circuito, creando un bypass appena prima della valvola di riscaldamento, in modo da far circolare cmq sempre un po' d'acqua, indipendentemente dalla posizione della valvola (aperta o chiusa).

dall'inghilterra mi sono giunte notizie di una valvola rivista, con il codice che finisce per "C" invece che per "A", ma non sono riuscito a trovarla...

ansimo
17-03-2007, 15:34
scusa caro inox... ma il termostato me l'hanno già cambiato.. termostato=valvola termostatica o non è la stessa cosa??

in officina dicono che il termostato apre correttamente...

se no sbaglio son due cose differenti.
il termostato è una sonda, la valvola termostatica è appunto una valvola che deve il movimento alle temperature...
ripeto SE NON SBAGLIO...

Mug
17-03-2007, 18:32
ci sono due valvole che riguardano il circuito di raffreddamento:

la prima, la valvola termostatica, non è altro che quell'aggeggino, che sulle ford di cui stiamo parlando è nel blocco motore, che raggiunto un certo valore si apre, per far circolare acqua una volta che il motore è entrato in temperatura. Mi pare di siano due codici x i termostati ford, uno che si apre a 82 e l'altro a 78... o qualcosa di simile...
poi c'è il famoso e progettato con il :ciapet: rubinetto del riscaldamento: consente o meno il passaggio nel radiatore del riscaldamento abitacolo del liquido di raffreddamento. E' comandato da un solenoide che apre o chiude appunto la valvola. Nel caso della scelta di temperature intermedie x l'abitacolo, si apre e chiude con tempistiche relazionate alla posizione della manopola.

è proprio sto cazzarola di rubinetto che continua a crear danni su tutte le ford che lo montano...

EGOSTAR
17-03-2007, 19:40
è proprio sto cazzarola di rubinetto che continua a crear danni su tutte le ford che lo montano...

il problema è proprio là.....il mio amico ora ne ha due....uno sano e uno rotto(è spezzato l'alberino che scorre nel solenoide). con entrambi i rubinetti ora la macchina va bene sia tenendolo caldo che freddo...ripeto tanta acqua....spurgo fatto bene....e per sicurezza noi abbiamo smontato il rubinetto e abbiamo riempito l'alberino di grasso......

il problema lo crea il fatto che queste macchine hanno il termostato in entrata al motore e non in uscita.....se si forma anche una minima bolla d'aria il termostato si blocca....così a parole è difficile da spiegare.....

mettete tanta acqua...fatevi gli spurghi bene....e fateveli da soli...almeno sapete quello che è stato realmente fatto......tanto sono stronzate.....lo voglio vede il mecc che perde tempo a fare lo spurgo...te dicono che sono autospurganti...seeeeee

Mug
17-03-2007, 20:10
di spurghi non so quanti ne ho fatti, seguendo la procedura ford: vaschetta aperta per circa 1 minuto, sgasando un po'
poi 3000 rpm a vaschetta chiusa fino a quando parte la ventola
lasciarla spegnere, e ripetere il ciclo.
una volta che riscende di temp, spegnere il motore, e rabboccare una volta che il livello si stabilizza

nonostante tutte ste menate, ogni tanto ho ancora la temperatura che sale oltre i 100 con l'aria fredda...

cmq tra termostato e valvola del riscaldamento sono stato un po' sfigato:
a 17.000 km in autostrada si blocca il termostato, testa andata
a 87.000 si rompe il rubinetto del riscaldamento, perdo tutta l'acqua, ciao ciao testa (anche se in verità non ero arrivato in zona rossa di temperatura...)

uindi
18-03-2007, 00:16
Dici bene, hai "scottato" la guarnizione della testa. :(

ma sentendo quello che dice MUG non credo di aver fottuto la guarnizione...

un meccanici mi ha detto che uno spurgo serio si fa solo staccando leggermente il tubo in ingresso alla valvola riscaldamento mentre il motore gira... si tiene aperto finche non escono solo zampilli d'acqua...

io comunque sono incaXXato nero... lunedi la porto da un meccanico ford di mia fiducia (non quei buoni a nulla della conce) e la lascio li fino a quando tutto non si risolve... chiamerò ancora la ford per far venire il perito...