PDA

Visualizza Versione Completa : Consiglio per cavi candele sportivi a bassa impedenza



Pagine : 1 2 [3] 4

EGOSTAR
08-11-2011, 18:56
il gap non si fa a cavolo, si fa come prescritto dalla casa, un tempo il gap stava sullo 0.8-0.9

le candele moderne le vendono con 0.4-0.5......c'è ben mezzo millimetro in meno di scintilla..........

Picofarad
09-11-2011, 06:18
Sicuramente esistono sfusi da assemblare, per tutte quelle auto particolari,
fuori produzione che non si trovano i ricambi.
cmq. che tipo di accensione ? a scintilla persa oppure spinterogeno ?
I motori erano della serie TU 900 - 1100 - 1400
disolito c'era la centralina bosch A2.2 che mi sembra aveva i moduli di potenza esterni.
cmq. se cabiando cavi e candele si notano grandi miglioramenti,
significa solo che il cavo candele era interrotto, oppure era il grado termico sbagliato. :rotfl:

L' accensione è a bobina a singola scintilla + spinterogeno Bosch.
Mi piacerebbe rifarmi i cavi da solo usando cavetti di colore giallo e pippette colorate gialle in tinta, oppure rossi, o blu o verdi, qualcosa di sciccoso ma che sia anche meglio come cavo dei classici cavi originali
Solo che non sò chi ce la può avere stà roba tipo capicorda, pippette, cavo sfuso, pinsa per crimpaggio, forse qualche fornitore per elettrauti boooooo


se l'accensione e' a scintilla persa, meglio non esagerare con il gap.
in pratica se il gap e' troppo grande vuoi perche' si somma anche il gap
ausiliario del cavo interrotto... :rooleyes:
all' accensione non si nota nulla, il motore gira regolare.
invece in piena accelerazione il motore si affoga.. e si riprende solo parzializzando l'acceleratore... :bigrin:

Mi hai stupito.... o sei un mago o sei un Dio dei motori, quale delle due?


la scintilla deve essere dove ha progettato la casa......regola il gap alle bosch e vedrai che atro che ngk vecchie.....

Boooo secondo me il GAP sulle bosch e sulle NGK non si può regolare, come fai a mettere 4 elettrodi di massa tutti alla stessa distanza da quello centrale e poi le punte degli elettrodi di massa non sono dritte ma leggermente incavate, come fai a misurargli la disanza, queste non sono più le candele di una volta, basta che un elettrodo di massa lo avvicini di un millesimo di millimetro più degli altri e la scintilla scocca sempre su quello, la corrente misura meglio di uno spessimetro, queste per regolargli il GAP ci vorrebbe a metterle su un tornio parallelo con un mandrino a pinza, manco un mandrino normale basterebbe.

Le Bosch sono queste il GAP sembra uguale a quello delle NGK, hanno elettrodi di massa + sottili delle NGK, elettrodo centrale più piccolo di diametro e argentato, corpo candela di massa (quello con la filettatura) molto più sottile, sono nuove di pacca eppure vanno molto peggio delle NGK, praticamente con queste il motore è spompato esattamente come con le Bosch vecchie a 2 elettrodi non cambia niente.
http://i635.photobucket.com/albums/uu77/tirannosaurorex/Forum86-1.jpg

Le NGK invece sono queste la differenza con le Bosch è che hanno il corpo candela di massa (la parte con la filettatura) molto più spesso, l' elettrodo centrale leggermente più grande di diametro e anche come lunghezza di esposizione fuori dall' isolante, un elettrodo di massa in meno, e elettrodi di massa più spessi eppure vanno molto meglio delle Bosch, alla faccia di tutte le teorie (unanimamente condivise da tutti NGK compresa) sugli elettrodi più sottili che dovrebbero richiedere meno tensione di innesco e queste hanno pure 58000 km di strada
http://i635.photobucket.com/albums/uu77/tirannosaurorex/Forum108-1.jpg

Picofarad
12-11-2011, 07:05
Tornando in topic (tratto dal sito NGK)

Esistono tre diversi tipi di cavi candele. Le differenze risiedono nei materiali utilizzati come conduttori e nel tipo di resistenza necessaria per la soppressione delle interferenze http://www.ngk.it/it/prodotti-tecnologie/cavi-candele/tecnologie-per-i-cavi-candele/

Cavi in rame con resistore:
A seconda del cavo, la resistenza è compresa tra 1 kΩ e 6,5 kΩ.
http://www.ngk.it/it/prodotti-tecnologie/cavi-candele/tecnologie-per-i-cavi-candele/cavi-in-rame-con-resistore/
Cavi con reattanza induttiva:
La resistenza può variare tra circa 2,2 kΩ e 8 kΩ per ogni metro di cavo.
http://www.ngk.it/it/prodotti-tecnologie/cavi-candele/tecnologie-per-i-cavi-candele/cavi-con-reattanza-induttiva/
Cavi con resistenza al carbonio:
La resistenza può variare tra circa 10 kΩ - 23 kΩ per ogni metro di cavo.
http://www.ngk.it/it/prodotti-tecnologie/cavi-candele/tecnologie-per-i-cavi-candele/cavi-candele-con-resistenza-al-carbonio/

Per cui se uno volesse un cavo candela a bassa resistenza il tipo di cavo più indicato dovrebbe essere principalmente con anima in rame :OO

Mi sorge spontanea una domanda...... non sarà che poi una resistenza troppo bassa fa lavorare troppo la bobina?

Supercharged
12-11-2011, 10:58
L' accensione è a bobina a singola scintilla + spinterogeno Bosch.
Mi piacerebbe rifarmi i cavi da solo usando cavetti di colore giallo e pippette colorate gialle in tinta, oppure rossi, o blu o verdi, qualcosa di sciccoso ma che sia anche meglio come cavo dei classici cavi originali
Solo che non sò chi ce la può avere stà roba tipo capicorda, pippette, cavo sfuso, pinsa per crimpaggio, forse qualche fornitore per elettrauti boooooo



Mi hai stupito.... o sei un mago o sei un Dio dei motori, quale delle due?



Boooo secondo me il GAP sulle bosch e sulle NGK non si può regolare, come fai a mettere 4 elettrodi di massa tutti alla stessa distanza da quello centrale e poi le punte degli elettrodi di massa non sono dritte ma leggermente incavate, come fai a misurargli la disanza, queste non sono più le candele di una volta, basta che un elettrodo di massa lo avvicini di un millesimo di millimetro più degli altri e la scintilla scocca sempre su quello, la corrente misura meglio di uno spessimetro, queste per regolargli il GAP ci vorrebbe a metterle su un tornio parallelo con un mandrino a pinza, manco un mandrino normale basterebbe.

Le Bosch sono queste il GAP sembra uguale a quello delle NGK, hanno elettrodi di massa + sottili delle NGK, elettrodo centrale più piccolo di diametro e argentato, corpo candela di massa (quello con la filettatura) molto più sottile, sono nuove di pacca eppure vanno molto peggio delle NGK, praticamente con queste il motore è spompato esattamente come con le Bosch vecchie a 2 elettrodi non cambia niente.
http://i635.photobucket.com/albums/uu77/tirannosaurorex/Forum86-1.jpg

Le NGK invece sono queste la differenza con le Bosch è che hanno il corpo candela di massa (la parte con la filettatura) molto più spesso, l' elettrodo centrale leggermente più grande di diametro e anche come lunghezza di esposizione fuori dall' isolante, un elettrodo di massa in meno, e elettrodi di massa più spessi eppure vanno molto meglio delle Bosch, alla faccia di tutte le teorie (unanimamente condivise da tutti NGK compresa) sugli elettrodi più sottili che dovrebbero richiedere meno tensione di innesco e queste hanno pure 58000 km di strada
http://i635.photobucket.com/albums/uu77/tirannosaurorex/Forum108-1.jpg
consentimi, non e' il corpo piu' spesso delle NGK, ma la tecnologia a salto di scintilla.
chiamata dalla NGK "semi surface discharge"
http://www.ngk.com/glossaryImages/88.jpg
http://www.ngk.com/sparkplug411.asp?kw=Semi-surface+discharge&mfid=1

Picofarad
12-11-2011, 12:06
consentimi, non e' il corpo piu' spesso delle NGK, ma la tecnologia a salto di scintilla.
chiamata dalla NGK "semi surface discharge"
http://www.ngk.com/glossaryImages/88.jpg
http://www.ngk.com/sparkplug411.asp?kw=Semi-surface+discharge&mfid=1

A OK grazie, quindi è solo un gradino sul finale che da l' impressione a vista dall' esterno di un corpo candela più spesso.

Come fai a sapere che ho un problema sui cavetti, senza che io ne ho minimamente accennato ? :OO


se l'accensione e' a scintilla persa, meglio non esagerare con il gap.
in pratica se il gap e' troppo grande vuoi perche' si somma anche il gap
ausiliario del cavo interrotto... :rooleyes:
all' accensione non si nota nulla, il motore gira regolare.
invece in piena accelerazione il motore si affoga.. e si riprende solo parzializzando l'acceleratore... :bigrin:

Picofarad
16-11-2011, 23:10
A me sono stati proposti questi cavi magnecor, ma non sò se sono i migliori, il costo è 60 dollari, hanno i terminali in inox che non ossida

oppure il modello blu da 8 millimetri a 47 dollari che me lo raccomandono
http://i635.photobucket.com/albums/uu77/tirannosaurorex/Forum114.jpg

non so se sono i migliori perché ho letto qui sul forum degli splitfire a due core che sembrano portino più corrente, oppure ho trovato anche gli arospeed a tre core o i nology che però devono essere collegati a massa e lo trovo al quanto scomodo,

Ho trovato anche questi da 10 millimetri sembrano a 4 core prezzo 40 dollari
http://i635.photobucket.com/albums/uu77/tirannosaurorex/Forum113.jpg
qui un video con le tipologie di cavo che portano più corrente

AMtx3UE3TYU

Picofarad
21-11-2011, 02:31
Allora sui magnecor mi sà che ho preso un abbaglio, rileggendo le caratteristiche sul sito trovo scritto 98 ohm per centimetro che moltiplicando per 100 farebbe 9800 ohm per metro.... possibile?

Quindi riassumendo:

-Protoxide 75 ohm per metro (io sul sito ho visto 100 ohm per metro)
-Cavetti Blu senza marca nella foto sopra 275 ohm per metro (particolarità positiva sono a 3 core)
-Splitfire 820 ohm per metro (particolarità positiva sono a 2 core)
-Torque Master 2000 ohm metro
-Magnecor 9800 ohm per metro (mi sembra tanto per un cavo così rinomato)

I Protoxide mi sembrano 20 volte meglio dei Torque Master se consideriamo il valore di resistenza ohmica ...... mi sapete dare qualche info in più sui Protoxide e qualche prezzo orientativo?

Grazie per le risposte :OO

Picofarad
21-11-2011, 17:07
Allora sui magnecor mi sà che ho preso un abbaglio, rileggendo le caratteristiche sul sito trovo scritto 98 ohm per centimetro che moltiplicando per 100 farebbe 9800 ohm per metro.... possibile?

Quindi riassumendo:

-Protoxide 75 ohm per metro (io sul sito ho visto 100 ohm per metro)
-Cavetti Blu senza marca nella foto sopra 275 ohm per metro (particolarità positiva sono a 3 core)
-Splitfire 820 ohm per metro (particolarità positiva sono a 2 core)
-Torque Master 2000 ohm metro
-Magnecor 9800 ohm per metro (mi sembra tanto per un cavo così rinomato)

I Protoxide mi sembrano 20 volte meglio dei Torque Master se consideriamo il valore di resistenza ohmica ...... mi sapete dare qualche info in più sui Protoxide e qualche prezzo orientativo?

Grazie per le risposte :OO

Ragionando credo che questa ricerca della più bassa resistenza ohmica sia fuorviante, credo cioè che induca in errore, perché un filo può essere sottile come un filo di seta e avere una bassa o alta resistenza ohmica..... ma poi quanta corrente (amperaggio) riesce a portare?

Per una scintilla potente ci vuole principalmente una dose massiccia di corrente (ampere), serve anche che il cavo candela sia ad alta conducibilità (bassa resistenza) quindi ci vuole o un cavetto grande come conduttore interno (non come isolatore esterno) oppure un cavetto a più core (più conduttori interni)..... ma che sia solo a bassa resistenza non dice nulla perchè se poi porta poca corrente la scintilla sarà comunque piccola.

Questi Protoxide quanti core hanno internamente?

Picofarad
21-11-2011, 18:16
Ho trovato questi da 10 millimetri a 4 core..... c' è scritto "EXTREME RACING PERFORMANCE", mi sà che sono l' "ultimo grido" e non costano manco tanto (59 sterline) rispetto a Protoxide, Torque Master, Magnecore e compagnia bella che sono tutti a 1 solo miserello core :rotfl:

Me sa che questi alle candele gli danno una bella botta de vita :OO

http://www.directcaraccessories.co.uk/prod_images/00/00/19/K1RaciNg.jpg

-=]Patrick[=-
22-11-2011, 02:45
ti stai facendo una tonnellata di seghe mentali per i cavi e le candele, secondo me se vuoi coppia devi fare ben altro.


hai detto che non fai gare, accelerazioni o nient'altro, ma tieniti la macchina così com'è, invece di spenderci piu di 100 euro tra candele e cavi siliconici, hai precisato tu che del millesimo di secondo sul giro non ti importa niente, allora che ti importa di star li a fabbricarti i cavi candela?

Picofarad
22-11-2011, 14:29
Patrick[=-;16245124']ti stai facendo una tonnellata di seghe mentali per i cavi e le candele, secondo me se vuoi coppia devi fare ben altro.


hai detto che non fai gare, accelerazioni o nient'altro, ma tieniti la macchina così com'è, invece di spenderci piu di 100 euro tra candele e cavi siliconici, hai precisato tu che del millesimo di secondo sul giro non ti importa niente, allora che ti importa di star li a fabbricarti i cavi candela?

Questi cavi a 4 core sono eccezzionali, niente a che vedere con i vari Magnecor, Torque Master, Protoxide e compagnia bella che sono tutti a singolo core e quindi più o meno uguali.

Con questi cavi a 4 core ottengo un incisivo incremento di prestazioni e una reale diminuzione dei consumi del 10% minimo e costano anche molto meno degli altri più blasonati. Personalmente mi servono per un esperimento a scopo didattico.

Li prendo già assemblati perché se me li assemblo da solo mi costano molto di più considerata anche la spesa per la pinza crimpatrice che costa un botto.

Per adesso ne prendo un solo set ma se vanno bene me ne servono un centinaio di set circa per tutte le auto d' epoca che colleziona mio zio :OO

-=]Patrick[=-
23-11-2011, 01:07
....



l'ultima riga del messaggio è la cosa piu bella che io abbia mai letto, un "morto di fame, mio zio ha il grano", che mi fa troppo sorridere :D

Picofarad
26-11-2011, 17:14
Volevo spiegare perché non ho preso i cavi Magnecor che hanno una resistenza di 9800 ohm x metro e i cavi Torque Master che hanno una resistenza di 2000 ohm x metro

Per me 9800 ohm x metro (98 ohm x centimetro) sono esagerati ..... ipotizzando che uno ha i 4 cavetti candela di lunghezza differente si avrebbe utilizzando cavi candela MAGNECOR una resistenza ohmica pari a:

Primo cavo candela 45 centimetri => 4500 ohm
Secondo cavo candela 55 centimetri => 5500 ohm
Terzo cavo candela 60 centimetri => 6000 ohm
Quarto cavo candela 70 centimetri => 7000 ohm

Quindi si avrebbe una differenza di 2500 ohm tra il 1° e il 4° cavo candela (esagerata) con una scintilla più potente nella candela corrispondente al 1° cavo candela (il più corto) e una scintilla meno potente nella candela corrispondente al 4° cavo candela (quello più lungo) senza considerare che nel cavo più lungo si avrebbe anche un ritardo nell' anticipo della scintilla.

Utilizzando invece i Torque Master che hanno una resistenza di 2000 ohm x metro (20 ohm x centimetro) ipotizzando che uno ha i 4 cavetti candela di lunghezza differente si avrebbe utilizzando cavi candela Torque Master una resistenza ohmica pari a:

Primo cavo candela 45 centimetri => 900 ohm
Secondo cavo candela 55 centimetri => 1100 ohm
Terzo cavo candela 60 centimetri => 1200 ohm
Quarto cavo candela 70 centimetri => 1400 ohm

Quindi si avrebbe una differenza di 500 ohm tra il 1° e il 4° cavo candela (esagerata) con una scintilla più potente nella candela corrispondente al 1° cavo candela (il più corto) e una scintilla meno potente nella candela corrispondente al 4° cavo candela (quello più lungo) senza considerare che nel cavo più lungo si avrebbe anche un ritardo nell' anticipo della scintilla.

Supercharged
26-11-2011, 17:41
anche le candele hanno la resistenza. circa 6k per le bosch e circa 1k per le ngk.
comunque bisogna tener conto che 8000 Ohm per le alte tensioni e' una resistenza bassa.
l'ordine della corrente e' di circa 5mA, quindi sul cavo cadono solo circa 40V.
quindi in totale, su 30KV - 100V e' un valore trascurabile.

Picofarad
26-11-2011, 17:53
anche le candele hanno la resistenza. circa 6k per le bosch e circa 1k per le ngk.
comunque bisogna tener conto che 8000 Ohm per le alte tensioni e' una resistenza bassa.
l'ordine della corrente e' di circa 5mA, quindi sul cavo cadono solo circa 40V.
quindi in totale, su 30KV - 100V e' un valore trascurabile.

Sai anche la resistenza delle Brisk.... a giorni mi arrivano :OO