Pagina 2 di 8 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 72

Discussione: Cammes 106 Rallye 16v

  1. #11
    Luigi Vendi Patate L'avatar di Bomber Turco
    Data Registrazione
    Jun 2003
    Località
    Milano Westside
    Età
    12
    Messaggi
    8,897
    Auto
    2
    Moto
    1

    Re: Cammes 106 Rallye 16v

    Citazione Originariamente Scritto da Spider73 Visualizza Messaggio
    Esagerato...........sono le + valide secondo me e chi mi ha preparato la mia ex car...........
    Sulle C&B ho sentito effettivamente che su certi motori han dato problemi di usura precoce delle punterie... Magari però son casi isolati, questo non lo so...
    Citazione Originariamente Scritto da Roby TDI 210 Visualizza Messaggio
    Minkia si è giocato il campionato in questa gara e si è ancora trattenuto nelle reazioni.. se c'ero io al suo posto sarebbe stato un video di un pazzo su una Clio che bestemmia e manda a fare in tutto il muretto box..

  2. #12
    ECU preps L'avatar di Pessyc
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Località
    Verbania
    Età
    30
    Messaggi
    1,071
    Auto
    306GTI, DoblòJTD
    Moto
    Ninja636, Jp1Kart125

    Re: Cammes 106 Rallye 16v

    Citazione Originariamente Scritto da Spider73 Visualizza Messaggio
    Esagerato...........sono le + valide secondo me e chi mi ha preparato la mia ex car...........
    Conosco gente che ha avuto parecchi problemi appunto di punterie con quegli alberi sulla 106/saxo 16v.
    Per la 306 non sono affatto spinte e tanto meno per clio williams.
    Ti dico per quel che ho provato a montare io e per altri che in passato montavano C&B.Per la 106 c'è molto, molto, molto meglio pur rimanendo sullo stradale
    Rimappatura centraline auto,moto da competizione e stradali.
    Ultimazione sala prove 4x4 frenata per la preparazione di auto da corsa.

  3. #13
    ----------------- L'avatar di Spider73
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Località
    Al mare
    Messaggi
    980
    Auto
    GP Abarth SS

    Re: Cammes 106 Rallye 16v

    Citazione Originariamente Scritto da Pessyc Visualizza Messaggio
    Conosco gente che ha avuto parecchi problemi appunto di punterie con quegli alberi sulla 106/saxo 16v.
    Per la 306 non sono affatto spinte e tanto meno per clio williams.
    Ti dico per quel che ho provato a montare io e per altri che in passato montavano C&B.Per la 106 c'è molto, molto, molto meglio pur rimanendo sullo stradale
    Forse c'e' un equivoco io non montavo le stradali e cmq ti posso dar ragione sulle punterie (personalmente mai problemi con molle rinforzate)....xo' su quelle spinte sono le migliori e tirano cattivo .........

  4. #14
    Luigi Vendi Patate L'avatar di Bomber Turco
    Data Registrazione
    Jun 2003
    Località
    Milano Westside
    Età
    12
    Messaggi
    8,897
    Auto
    2
    Moto
    1

    Re: Cammes 106 Rallye 16v

    Ho appena guardato e la tecno2 (distributore della kent) le mette a 917 euri di listino (non so se con o senza iva, ma sicuramente senza spese dispedizione)!!!
    Mi pare eccessivo per una coppia di camme, no???
    Per le C&B in base ad un prezzo ke mi ha dato l'anno scorso, compreso di spedizioni dovrei stare sui 700 e passa euri, mentre come già detto le Cat mi verrebbero 600 precisi, spedite...
    Però se mi dite ke le C&B sul mio 1.6 PSA non vanno bene, mi sa ke alla fine ripiegherò su cat, perchè kent costan veramente troppo...
    D'altronde essendo studente nn mi posso permettere spese a 3 zeri di botto per 2 tocchi di metallo, per poi magari guadagnare poco di più sia in qualità ke in quantità di erogazione della potenza...



    Comunque il mio quesito iniziale riguardo i significati delle varie diciture e a quello che cambiano nella erogazione, è ancora valido!!!
    Cioè, in base a dati ke ho postato, vorrei sapere come interpretarli in modo da scoprire ke tipo di erogazione danno le 2 diverse impostazioni e perchè no, anche se si scopre quale dà più potenza!!!
    Citazione Originariamente Scritto da Roby TDI 210 Visualizza Messaggio
    Minkia si è giocato il campionato in questa gara e si è ancora trattenuto nelle reazioni.. se c'ero io al suo posto sarebbe stato un video di un pazzo su una Clio che bestemmia e manda a fare in tutto il muretto box..

  5. #15
    ModeratorE L'avatar di Lucky
    Data Registrazione
    Jan 2002
    Località
    Solo Da Fermo
    Età
    33
    Messaggi
    56,186
    Auto
    Francese NERVOSA®
    Moto
    Lina™

    Re: Cammes 106 Rallye 16v

    Da quel che c'è scritto, dovrebbero essere più nervosette le CAT.
    TARANTINO 100% - L'uomo che sussurrava ai K16
    Scarico sportivo???? No grazie. Tubo diretto!!!
    Perennemente svaccato® - Un uomo vale quanto la sua parola™
    I vincenti trovano un modo, i perdenti trovano scuse® - La stanchezza passa, le ferite guariscono, la gloria...è eterna©
    L'automobile è femminile. Questa ha la grazia, la snellezza, la vivacità di una seduttrice. Ha inoltre una virtù ignota alle donne, la perfetta obbedienza©
    B.B.F.C.====Body Building and Fitness Club----Il Saggio

  6. #16
    Luigi Vendi Patate L'avatar di Bomber Turco
    Data Registrazione
    Jun 2003
    Località
    Milano Westside
    Età
    12
    Messaggi
    8,897
    Auto
    2
    Moto
    1

    Re: Cammes 106 Rallye 16v

    Citazione Originariamente Scritto da Lucky Visualizza Messaggio
    Da quel che c'è scritto, dovrebbero essere più nervosette le CAT.
    Ecco, allora è perfetto!!!
    Grazie dell'aiuto!!!


    Domanda: ma la nervosità da cosa si deduce???
    Dagli angoli di lavoro (durata apertura, ecc...) oppure dall'alzata massima???
    Cioè in che modo posso leggere i valori in modo da dedurlo???
    Citazione Originariamente Scritto da Roby TDI 210 Visualizza Messaggio
    Minkia si è giocato il campionato in questa gara e si è ancora trattenuto nelle reazioni.. se c'ero io al suo posto sarebbe stato un video di un pazzo su una Clio che bestemmia e manda a fare in tutto il muretto box..

  7. #17
    Vacuometro dipendente L'avatar di DHLO 40
    Data Registrazione
    Jan 2003
    Località
    Dove nasce la storia...
    Messaggi
    7,622

    Re: Cammes 106 Rallye 16v

    Allora....

    per capire i dati delle camme leggiti sya guida molto ben fatta

    Le dimensioni caratteristiche dell’albero a camme
    Per montare, misurare, mettere in fase o confrontare un albero a camme è necessario conoscerne le principali caratteristiche…

    - La fasatura: prendiamo per esempio un albero a camme con fasatura 29°/70° 69°/30°; questi numeri sono riferiti alle distanze angolari rispetto ai punti morti. I primi 2 valori si riferiscono all'aspirazione e significano che la valvola di aspirazione si aprirà 29 gradi prima del punto morto superiore (pms) e si chiuderà 70 gradi dopo il punto morto inferiore (pmi); con la loro somma + 180° otteniamo la durata della fase di aspirazione in gradi (29°+70°+180°= 279°).

    Gli altri 2 valori significano che la valvola di scarico si aprirà 69° prima del pmi e si chiuderà 30° dopo il pms; la loro somma +180° da la durata della fase di scarico (69°+30°+180°=279°).

    La somma tra i gradi di apertura dell'aspirazione e quelli di chiusura dello scarico (29°+30°=59°) da il valore dell'incrocio, ovvero la durata del "momento" in cui valvole di aspirazione e scarico sono contemporaneamente aperte.

    - L’alzata: l’alzata massima delle valvole (generalmente espressa in mm) va messa in rapporto con il diametro della rispettiva valvola. Teoricamente una valvola offre il massimo passaggio con un’alzata pari al 26-27% del diametro della stessa.

    - Calettamento: indica quanti gradi dopo il pms si verifica il momento di massima alzata della valvola. Tornando al nostro albero con fasatura 29°/70° 69°/30°, il calettamento si ottiene sommando i gradi di fasatura dell’aspirazione (o dello scarico) a 180°, dividendo per 2 e sottraendo l’anticipo per l’aspirazione o il ritardo per lo scarico (aspirazione: 29+70+180= 279:2= 139,5-29= 110,5 gradi dopo il pms, punto di massima alzata per la valvola di aspirazione; scarico: 69+30+180= 279:2= 139,5-30= 109,5 gradi prima del pms, punto di massima alzata per la valvola di scarico.

    - Incrocio: indica il periodo in cui entrambe le valvole sono aperte contemporaneamente ( ciò con il pistone prossimo al pms), ed è dato dalla somma tra i gradi di apertura dell'aspirazione e quelli di chiusura dello scarico (29°+30°=59°). Elevati valori di incrocio (entro certi limiti) sono utili perchè lo svuotamento provocato dai gas di scarico che fuoriescono dal cilindro favorisce il riempimento della miscela aria-benzina. Tuttavia se l’incrocio è eccessivo, ai bassi regimi i gas di scarico tendono a rientrare nel cilindro, mentre a regimi medio-alti la miscela aria benzina entrata dall’aspirazione rischia di fuoriuscire dallo scarico ancora incombusta (specie se elevati valori di incrocio sono abbinati a notevoli valori di alzata).

    La scelta dell’albero a camme
    La parola che esprime meglio le condizioni alle quali un albero a camme deve sottostare è compromesso. Non si può avere un motore che dia una potenza di 130 CV/litro e nello stesso tempo che stia in moto a 800 giri e che riprenda dai bassi regimi. E’ovvio che se si prende da una parte si paga dall’altra e la scelta sta tutta nell’ottenere la massima potenza mantenendo una coppia accettabile lungo tutto l’arco di utilizzo. A tale scopo è bene tenere presente alcuni effetti che le fasature hanno sul rendimento del motore:

    • Quasi tutti i motori hanno il punto di massima alzata (calettamento) fra i 100 e i 110 gradi. Più esso si avvicina ai 110 gradi e più il motore sarà di tipo stradale, con molta coppia in basso, ma poco disponibile a girare in alto; l’incrocio sarà volutamente medio-basso. Viceversa, più il calettamento è vicino ai 100 gradi e più il motore è disponibile a girare in alto, ma con poca coppia in basso; normalmente questo tipo di albero a camme ha grandi incroci.
    • Più il motore ha un basso rapporto corsa/alesaggio (motore superquadro) e meno lo stesso accetterà lunghissime fasature; più la corsa è grande rispetto all’alesaggio e più lunghe possono diventare le fasature.
    • Aprire lo scarico con grande anticipo riduce il tempo di spinta sul pistone ma aiuta lo svuotamento del cilindro; il motore avrà quindi meno coppia ma sarà più propenso a salire di giri. Viceversa aprendo in ritardo lo scarico avremo più coppia riducendo la possibilità di alti regimi.
    • Il ritardo di chiusura della valvola di aspirazione è l’elemento più determinante di tutta la serie di anticipi e ritardi. Ritardare l’aspirazione significa aumentare il riempimento del cilindro con ovvi effetti positivi. Oltre ad un dato punto però si fa sentire l’effetto del pistone che sta salendo e che quindi comprime la miscela provocando un riflusso verso il corpo farfallato o il carburatore. Anche in questo caso esagerando il motore avrà grosse difficoltà a salire di giri ed a raggiungere il regime nel quale renderebbe meglio.
    • L’incremento dell’alzata serve ad aumentare leggermente la potenza lungo l’intero arco di utilizzo. Tuttavia bisogna controllare se l’eventuale gioco col pistone lo permette ( ed eventualmente utilizzare pistoni con le tacche per evitare che le valvole vi sbattano contro). Inoltre in caso di sfollate e di fuorigiri è molto alto il rischio di piegare le valvole o di romperle del tutto.
    NIL TAM ARDVVM QVOD NON IGENIO VINCAS

  8. #18
    Vacuometro dipendente L'avatar di DHLO 40
    Data Registrazione
    Jan 2003
    Località
    Dove nasce la storia...
    Messaggi
    7,622

    Re: Cammes 106 Rallye 16v

    Tutte argomentazioni corrette, si potrebbe aggiungere ancora l’importanza del gioco valvole relativo al diagramma di distribuzione e l’alzata in funzione dell’angolo di rotazione dell’albero motore.

    Tutti gli assi a camme “tradizionali” hanno le rampe di raccordo, molto “dolci”, che evitano “urti” dannosi in apertura e rimbalzi altrettanto dannosi in chiusura delle valvole. Dato che l’intero “sistema” è soggetto a dilatazioni, usure ed elasticità, tali rampe di raccordo possono “durare” 50° di rotazione dell’albero motore. Un asse a camme dato con gioco valvole di 0.1 mm può essere più largo di 100° rispetto allo stesso asse a camme dato con gioco valvole di 0.5 mm. La sezione di passaggio fornita dalle valvole per queste ridotte aperture è molto bassa, pertanto le prestazioni sono poco influenzate da un gioco valvole di 0.2 mm oppure di 0.5 mm. Non così l’effetto “pubblicitario”: l’asse a camme 10/60-60/10 con gioco 0.5 mm diventa “miracolosamente” 40/90-90/40 con gioco 0.2 mm....

    Insomma .... okkio a volte le tabelle dichiarate non significano QUASI NULLA...
    NIL TAM ARDVVM QVOD NON IGENIO VINCAS

  9. #19
    Luigi Vendi Patate L'avatar di Bomber Turco
    Data Registrazione
    Jun 2003
    Località
    Milano Westside
    Età
    12
    Messaggi
    8,897
    Auto
    2
    Moto
    1

    Re: Cammes 106 Rallye 16v

    Citazione Originariamente Scritto da DHLO 40 Visualizza Messaggio
    Allora....

    per capire i dati delle camme leggiti sya guida molto ben fatta

    Le dimensioni caratteristiche dell’albero a camme
    Per montare, misurare, mettere in fase o confrontare un albero a camme è necessario conoscerne le principali caratteristiche…

    - La fasatura: prendiamo per esempio un albero a camme con fasatura 29°/70° 69°/30°; questi numeri sono riferiti alle distanze angolari rispetto ai punti morti. I primi 2 valori si riferiscono all'aspirazione e significano che la valvola di aspirazione si aprirà 29 gradi prima del punto morto superiore (pms) e si chiuderà 70 gradi dopo il punto morto inferiore (pmi); con la loro somma + 180° otteniamo la durata della fase di aspirazione in gradi (29°+70°+180°= 279°).

    Gli altri 2 valori significano che la valvola di scarico si aprirà 69° prima del pmi e si chiuderà 30° dopo il pms; la loro somma +180° da la durata della fase di scarico (69°+30°+180°=279°).

    La somma tra i gradi di apertura dell'aspirazione e quelli di chiusura dello scarico (29°+30°=59°) da il valore dell'incrocio, ovvero la durata del "momento" in cui valvole di aspirazione e scarico sono contemporaneamente aperte.

    - L’alzata: l’alzata massima delle valvole (generalmente espressa in mm) va messa in rapporto con il diametro della rispettiva valvola. Teoricamente una valvola offre il massimo passaggio con un’alzata pari al 26-27% del diametro della stessa.

    - Calettamento: indica quanti gradi dopo il pms si verifica il momento di massima alzata della valvola. Tornando al nostro albero con fasatura 29°/70° 69°/30°, il calettamento si ottiene sommando i gradi di fasatura dell’aspirazione (o dello scarico) a 180°, dividendo per 2 e sottraendo l’anticipo per l’aspirazione o il ritardo per lo scarico (aspirazione: 29+70+180= 279:2= 139,5-29= 110,5 gradi dopo il pms, punto di massima alzata per la valvola di aspirazione; scarico: 69+30+180= 279:2= 139,5-30= 109,5 gradi prima del pms, punto di massima alzata per la valvola di scarico.

    - Incrocio: indica il periodo in cui entrambe le valvole sono aperte contemporaneamente ( ciò con il pistone prossimo al pms), ed è dato dalla somma tra i gradi di apertura dell'aspirazione e quelli di chiusura dello scarico (29°+30°=59°). Elevati valori di incrocio (entro certi limiti) sono utili perchè lo svuotamento provocato dai gas di scarico che fuoriescono dal cilindro favorisce il riempimento della miscela aria-benzina. Tuttavia se l’incrocio è eccessivo, ai bassi regimi i gas di scarico tendono a rientrare nel cilindro, mentre a regimi medio-alti la miscela aria benzina entrata dall’aspirazione rischia di fuoriuscire dallo scarico ancora incombusta (specie se elevati valori di incrocio sono abbinati a notevoli valori di alzata).

    La scelta dell’albero a camme
    La parola che esprime meglio le condizioni alle quali un albero a camme deve sottostare è compromesso. Non si può avere un motore che dia una potenza di 130 CV/litro e nello stesso tempo che stia in moto a 800 giri e che riprenda dai bassi regimi. E’ovvio che se si prende da una parte si paga dall’altra e la scelta sta tutta nell’ottenere la massima potenza mantenendo una coppia accettabile lungo tutto l’arco di utilizzo. A tale scopo è bene tenere presente alcuni effetti che le fasature hanno sul rendimento del motore:

    • Quasi tutti i motori hanno il punto di massima alzata (calettamento) fra i 100 e i 110 gradi. Più esso si avvicina ai 110 gradi e più il motore sarà di tipo stradale, con molta coppia in basso, ma poco disponibile a girare in alto; l’incrocio sarà volutamente medio-basso. Viceversa, più il calettamento è vicino ai 100 gradi e più il motore è disponibile a girare in alto, ma con poca coppia in basso; normalmente questo tipo di albero a camme ha grandi incroci.
    • Più il motore ha un basso rapporto corsa/alesaggio (motore superquadro) e meno lo stesso accetterà lunghissime fasature; più la corsa è grande rispetto all’alesaggio e più lunghe possono diventare le fasature.
    • Aprire lo scarico con grande anticipo riduce il tempo di spinta sul pistone ma aiuta lo svuotamento del cilindro; il motore avrà quindi meno coppia ma sarà più propenso a salire di giri. Viceversa aprendo in ritardo lo scarico avremo più coppia riducendo la possibilità di alti regimi.
    • Il ritardo di chiusura della valvola di aspirazione è l’elemento più determinante di tutta la serie di anticipi e ritardi. Ritardare l’aspirazione significa aumentare il riempimento del cilindro con ovvi effetti positivi. Oltre ad un dato punto però si fa sentire l’effetto del pistone che sta salendo e che quindi comprime la miscela provocando un riflusso verso il corpo farfallato o il carburatore. Anche in questo caso esagerando il motore avrà grosse difficoltà a salire di giri ed a raggiungere il regime nel quale renderebbe meglio.
    • L’incremento dell’alzata serve ad aumentare leggermente la potenza lungo l’intero arco di utilizzo. Tuttavia bisogna controllare se l’eventuale gioco col pistone lo permette ( ed eventualmente utilizzare pistoni con le tacche per evitare che le valvole vi sbattano contro). Inoltre in caso di sfollate e di fuorigiri è molto alto il rischio di piegare le valvole o di romperle del tutto.
    Citazione Originariamente Scritto da DHLO 40 Visualizza Messaggio
    Tutte argomentazioni corrette, si potrebbe aggiungere ancora l’importanza del gioco valvole relativo al diagramma di distribuzione e l’alzata in funzione dell’angolo di rotazione dell’albero motore.

    Tutti gli assi a camme “tradizionali” hanno le rampe di raccordo, molto “dolci”, che evitano “urti” dannosi in apertura e rimbalzi altrettanto dannosi in chiusura delle valvole. Dato che l’intero “sistema” è soggetto a dilatazioni, usure ed elasticità, tali rampe di raccordo possono “durare” 50° di rotazione dell’albero motore. Un asse a camme dato con gioco valvole di 0.1 mm può essere più largo di 100° rispetto allo stesso asse a camme dato con gioco valvole di 0.5 mm. La sezione di passaggio fornita dalle valvole per queste ridotte aperture è molto bassa, pertanto le prestazioni sono poco influenzate da un gioco valvole di 0.2 mm oppure di 0.5 mm. Non così l’effetto “pubblicitario”: l’asse a camme 10/60-60/10 con gioco 0.5 mm diventa “miracolosamente” 40/90-90/40 con gioco 0.2 mm....

    Insomma .... okkio a volte le tabelle dichiarate non significano QUASI NULLA...
    Questa spiegazione è davvero esaustiva!!!
    Grandissimo DHLO, proprio quello che cercavo!!!
    Citazione Originariamente Scritto da Roby TDI 210 Visualizza Messaggio
    Minkia si è giocato il campionato in questa gara e si è ancora trattenuto nelle reazioni.. se c'ero io al suo posto sarebbe stato un video di un pazzo su una Clio che bestemmia e manda a fare in tutto il muretto box..

  10. #20
    Luigi Vendi Patate L'avatar di Bomber Turco
    Data Registrazione
    Jun 2003
    Località
    Milano Westside
    Età
    12
    Messaggi
    8,897
    Auto
    2
    Moto
    1

    Re: Cammes 106 Rallye 16v

    Per cui da quello ke si evince dalla spiegazione, le Cat dovrebbe essere camme ke danno una propensione maggiore ad andare agli alti giri per via del calettamento 110/106, piuttosto ke il C&B che ce l'ha da 110 (presumo sia per asp. che per scarico...)

    Bene bene, son sempre più convinto di prendere le Cat!!!
    Citazione Originariamente Scritto da Roby TDI 210 Visualizza Messaggio
    Minkia si è giocato il campionato in questa gara e si è ancora trattenuto nelle reazioni.. se c'ero io al suo posto sarebbe stato un video di un pazzo su una Clio che bestemmia e manda a fare in tutto il muretto box..

Pagina 2 di 8 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •