Risultati da 1 a 13 di 13

Discussione: Esperienza con Turafalle Radiatori Arexons: Stupefacente! :-)

  1. #1
    Scrittore.
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    659
    Auto
    Lancia Beta 1600

    Esperienza con Turafalle Radiatori Arexons: Stupefacente! :-)

    Ciao a tutti, il prodotto in questione è di questa marca italiana spesso un po' bistrattata. E' la versione liquida da 200 ml (c'è anche quella in polvere monodose).

    Ho comprato e utilizzato questo prodotto senza certezze sulla sua resa, perché le perdite erano ingenti, anche mezzo litro ogni 30-40 Km. Perdite da radiatore e manicotti, nonostante l'aggiunta personale di fascette aggiuntive. Giusto per una prova, più che altro, per curiosità. Perché sapevo di dover portare l'auto, anche il giorno dopo, dal mio meccanico, per cambiare n manicotti e far revisionare il radiatore dal radiatorista collegato.

    Invece, così non è stato.

    Sulle istruzioni c'è scritto che la bottiglia va agitata e, se nella stagione fredda, anche riscaldata un poco a bagno maria (come faccio per gli additivi ). Ma, stando la confezione in casa per una notte a venti gradi, l'ho solo accuratamente agitata, dopo aver fatto scaldare un pelo il motore. Ho versato quello che sembrava un frullato di frutta nella vaschetta, che era ben sotto al minimo. Poi ho riempito il flacone dell'Arexons con del Paraflù Up che uso, ho agitato e ho versato di nuovo nella vaschetta.

    Sulle istruzioni c'è scritto di lasciare acceso il motore 10 minuti. Io ci ho fatto 40 chilometri, tanti per raggiungere l'università a Roma. Prima di ripartire dall'uni, ho visto che il livello era sceso tantissimo di nuovo. Così ho riaggiunto mezzo litro di Paraflù Up (ovviamente sempre quello pronto all'uso) e sono ripartito per altri 40 Km, ma con l'idea certa di chiamare il meccanico l'indomani mattina.

    Ma...

    Arrivato a casa, il livello del liquido era esattamente dove lo avevo ripristinato, oppure giusto un dito sotto. Inoltre, nel viaggio, dopo tanti mesi, finalmente la temperatura dell'acqua si era comportata meglio. Non ha mai superato, neppure di 2-3°, i 90°. Una stabilità mai vista prima, quando con le perdite, forse, il mancato raggiungimento della giusta pressione non permetteva un funzionamento corretto del sistema (senza contare le tante volte che scendeva clamorosamente sotto al minimo il livello). Ho illuminato con una torcia tutti i punti da dove perdeva. C'erano solo scie secche rossastre di Paraflù. C'erano addirittura altre scie secche in punti che non sapevo perdessero. Forse, la pressione maggiore data dalla stagnazione del circuito, aveva nel frattempo aperto altre falle, poi richiuse dal prodotto.

    Sono passati altri 2-3 giorni e altri 200-300 Km. Il liquido è tutto là. Non vedo perdite, la temperatura si comporta "da manuale", il motore sembra ringraziare.

    Capisco che un'operazione professionale sarebbe stata meglio, ma mi sarebbe costata almeno 150-200 euro (visto tutto quello che c'era da cambiare e la lunga manodopera), anziché 12 euro.

    Ovvio, prima o poi opterò per un lavoro simile, ma sarà quando, Arexons permettendo, farò rifare anche la guarnizione della testa e della coppa, che perdono un poco, insieme ai dischi dei freni... insomma, insieme ad una serie di lavori che richiederanno, tutti insieme, qualche giorno. Al di là del lato economico, attualmente sarebbe stato un problema lasciare l'auto dal meccanico.

    Il prodotto, ancora presente nel circuito, non intasa ed incrosta, perché solidifica solo al contatto con l'aria (presso le perdite). Immagino che lavoraccio deve aver fatto, considerando che i manicotti e il radiatore gocciolavano a vista. Il liquido presente è attivo e pronto a tappare eventuali nuove aperture.

    Non so perché al primo viaggio non abbia fatto effetto. Forse ha bisogno di un raffreddamento DOPO la prima fase, oppure c'erano voragini che richiedevano più tempo...

    Carburatore.

  2. #2
    ModeratorE L'avatar di EGOSTAR
    Data Registrazione
    Nov 2001
    Località
    Roma
    Età
    34
    Messaggi
    20,490
    Auto
    Jimny + 124 special
    Moto
    morini+caballero

    Re: Esperienza con Turafalle Radiatori Arexons: Stupefacente! :-)

    il turafalle si mette quando hai la guarnizione testa bruciata e vuoi vendere la macchina senza ripararla......attento alla temperatura...quella roba si attacca ovunque...anche sul sensore.....io quella melma nel mio motore nn l'avrei mai messa....meglio sapere che perde un po d'acqua piuttosto che mettere un liquido appiccicoso che si attacca a tutto.....pareti ,ppompa acqua,condotti,sensori....radiatore pieno di melma......

    io per il tuo problema avrei staccato i manicotti...avrei tagliato un cm e avrei rimesso le fascette......di solito funziona....

    se perde la guarnizione testa allora è bruciata.....nn vedo cosa ci sia da aspettare......prob è per quello che la temperatura ti saliva tanto
    Ultima modifica di EGOSTAR; 07-03-2008 alle 16:10
    ....................................................... you can go fast......I can go everywhere!!!..............................................

    se sei incerto.......non correre, non fa per te!


  3. #3
    Scrittore.
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    659
    Auto
    Lancia Beta 1600

    Re: Esperienza con Turafalle Radiatori Arexons: Stupefacente! :-)

    Mi dispiace, ma non ho trovato corrispondenze con quanto hai scritto. Se avessi avuto la guarnizione di testa bruciata, avrei dovuto notare dell'olio nel circuito refrigerante, oltre ad un considerevole aumento di pressione e di temperatura.

    Quando parlo di temperatura alta, intendo circa 95°, dovuti a mio avviso alla caduta di pressione data dalle perdite e all'introduzione di aria nel circuito, che rallentava e o rendeva meno efficiente il fluido stesso.

    Altrove ho letto che se si ha la guarnizione di testata bruciata, il sigillante per radiatori può far ben poco. Questo perché, tra il circuito refrigerante e l'interno del motore, non c'è una pressione forte e costante che dal circuito va verso il motore, ma, anzi, è spesso il contrario (ecco perché l'olio finisce nel liquido e la pressione del circuito aumenta considerevolmente, perché viene "gonfiato" dal motore). Il turafalle, almeno quello che ho preso io, non può lavorare in queste condizioni: solo il meccanico può intervenire.

    Per i manicotti è vero, sono d'accordo. Anzi, meglio avrei fatto a cambiarli direttamente. Ma sono molto impegnato in questo periodo e non posso proprio mettermici (e per il mio modello vintage ;-) non li avrei trovati a comando). Inoltre, nulla mi vieta di cambiarli in un secondo tempo, se perdessero (ma ora sembra che non perdano più).

    Inoltre, le perdite del radiatore stesso potevano porre solo due strade: meccanico + radiatorista, oppure sigillante.

    Per quanto riguarda gli effetti negativi di cui accenni, io non lavoro alla Arexons e non ho preparato direttamente io il prodotto, ma occorrerebbe avere motivazioni dimostrabili per dire che quello che c'è scritto sulla confezione non corrisponde al vero (tutto molto gradito, personalmente!). Sulle indicazioni del prodotto c'è scritto che senza aria, temperatura e pressione, il prodotto non può essere che liquido, senza aderire a nessun materiale. Vi aderisce e solidifica solo in presenza di aria (+ pressione e temperatura adeguata).

    Nel mio caso, partendo da un semplice esperimento "tanto per", dato dall'urgenza che avevo di usare la macchina, ho invece ottenuto un risultato che speravo solamente.

    Anche qualora il prodotto avesse sporcato qualcosa, la prossima volta che ci metterò mano laverò il circuito e cambierò il liquido. Questo è garantito! :-D

    Ultima modifica di Pink-Floyd; 07-03-2008 alle 20:12
    Carburatore.

  4. #4
    Car Detailer Abusivo L'avatar di angisbregolius
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Messina
    Età
    30
    Messaggi
    2,990
    Auto
    Punto 1.2 16v/Y 90cv
    Moto
    Vespa 125

    Re: Esperienza con Turafalle Radiatori Arexons: Stupefacente! :-)

    Raga vi illustro il mio problema: nella 600 del 2003 appena presa usata il meccanico facendo il tagliando completo (distribuzione+servizi, olio,filtro,candele,filtro aria, pasticche, liquido) si è accorto che un tappo metallico lato distribuzione a contatto con il liquido (che doveva essere refrigerante ma che invece era semplice acqua e ci è stata dentro di sicuro per qualche anno ferma dal concessionario) si è arrugginito allora lo ha sostituito. E fin qui tutto bene, ma purtroppo secondo lui anche un altro tappo uguale (accessibile smontando cambio, frizione ecc) sarà un po arrugginito, infatti c'è una leggerissima perdita o più esattamente trasuda un po d'acqua.
    Quindi dopo tutta questa lunga spegazione vi chiedo se è opportuno adoperare il turafalle + paraflu o spendere altri 100€ di manodopera per smontare il cambio e cambiare sto benedetto tappo dal costo di 2-3€? Posso tirare avanti col turafalle e fare l'operazione di sostituzione tappo tra 10-20k km quando cambierò la frizione?
    Se vuoi una cosa fatta bene devi fartela da solo.
    La mia Punto mk2/b 1.2 16v
    La mia media consumo è 7 l/100km

  5. #5
    Millennium Member
    Data Registrazione
    Feb 2005
    Località
    Prov di Messina
    Età
    26
    Messaggi
    1,351
    Auto
    Fiat Punto 55

    Re: Esperienza con Turafalle Radiatori Arexons: Stupefacente! :-)

    guarda...io il turafalle lo userei solo in casi estremi o su un auto dove non vale la pena spendere 100 euro..ma se la 600 l'hai presa adesso...sistemala..gli cambi tutti i tappi del monoblocco e sei apposto..a me è successo sul 1108 fire..che ho bucato un tappo..li ho fatti cambiare tutti..e sono passati 100.000km e non ho avuto nessun problema

  6. #6
    B.A.D. Doctor L'avatar di belinassu
    Data Registrazione
    Oct 2004
    Località
    Belìn!
    Età
    40
    Messaggi
    4,638
    Auto
    VW Lupo 1.4 TDI
    Moto
    Honda Forza'08 250

    Re: Esperienza con Turafalle Radiatori Arexons: Stupefacente! :-)

    io ho usato quello della stp sul 903cc della uno 45 e ha funzionato molto bene
    sciushing and sorbing is not possible

  7. #7
    Preparatore L'avatar di focussw
    Data Registrazione
    Apr 2001
    Località
    AOSTA
    Età
    43
    Messaggi
    915
    Auto
    GP 1.3 mtj sport
    Moto
    Honda Transalp

    Re: Esperienza con Turafalle Radiatori Arexons: Stupefacente! :-)

    Messo il turafalle arexon sul vitara 1.6 benzina per una perdita del radiatore.

    Perdita scomparsa e ormai da quel giorno sono passati 15.000 Km

    Nessun problema ne di pompa ne di temperatura .

    La macchina ha 90.000 Km e gira come un orologio !!
    Delta S4 Group B Henri Toivonen Club -Socio N°20
    NEL DUBBIO ALZA IL PIEDE FARAI MENO DANNI

    VIVI OGNI GIORNO COME SE FOSSE L'ULTIMO PERCHE' UNO SICURAMENTE LO SARA'

  8. #8
    Car Detailer Abusivo L'avatar di angisbregolius
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Messina
    Età
    30
    Messaggi
    2,990
    Auto
    Punto 1.2 16v/Y 90cv
    Moto
    Vespa 125

    Re: Esperienza con Turafalle Radiatori Arexons: Stupefacente! :-)

    messo il turafalle della winns...dall'aspetto è molto liquido e dovrebbe solidificarsi solo a contatto con l'aria...non era per niente melmoso. vedremo tra un po se continua a perdere anche se poco oppure no.
    Se vuoi una cosa fatta bene devi fartela da solo.
    La mia Punto mk2/b 1.2 16v
    La mia media consumo è 7 l/100km

  9. #9
    Gattone di marmo ® L'avatar di Cliotto81
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    45°29 N 8°60 E
    Età
    32
    Messaggi
    7,365
    Auto
    mangiatrice di olio
    Moto
    sega sbiellata

    Re: Esperienza con Turafalle Radiatori Arexons: Stupefacente! :-)

    una domanda...se il livello del raffreddamento sale a macchina calda, è normale o c'è qualcosa che non va???semplice curiosita

  10. #10
    Millennium Member L'avatar di Autogold
    Data Registrazione
    Jun 2008
    Messaggi
    1,420
    Auto
    ----

    Re: Esperienza con Turafalle Radiatori Arexons: Stupefacente! :-)

    Citazione Originariamente Scritto da Cliotto81 Visualizza Messaggio
    una domanda...se il livello del raffreddamento sale a macchina calda, è normale o c'è qualcosa che non va???semplice curiosita
    è assolutamente normale, qualunque cosa si espande con l'aumento di temperatura, anche l'olio che infatti è bene non misurare a caldo.
    www.AUTOGOLD.it

    Royal Purple, M&D, Liqui Moly, Penrite, Tbox, Steinbauer, Power Service, Sintoflon, Sonax, KW, Weitec, Bilstein, Eibach, Philips, SuperCompetition, Remus, Mothers waxes, Meguiars

  11. #11
    Gattone di marmo ® L'avatar di Cliotto81
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    45°29 N 8°60 E
    Età
    32
    Messaggi
    7,365
    Auto
    mangiatrice di olio
    Moto
    sega sbiellata

    Re: Esperienza con Turafalle Radiatori Arexons: Stupefacente! :-)

    Citazione Originariamente Scritto da Autogold Visualizza Messaggio
    è assolutamente normale, qualunque cosa si espande con l'aumento di temperatura, anche l'olio che infatti è bene non misurare a caldo.
    ah ok...grazie

  12. #12
    bevitore di ciprina L'avatar di PaoloAldovrandi
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Messaggi
    1,308
    Auto
    Alfa 75 T.S.

    Re: Esperienza con Turafalle Radiatori Arexons: Stupefacente! :-)

    Citazione Originariamente Scritto da Autogold Visualizza Messaggio
    è assolutamente normale, qualunque cosa si espande con l'aumento di temperatura, anche l'olio che infatti è bene non misurare a caldo.
    Ma il motivo per il quale non si misura il liv olio motore a caldo ( o meglio appena spento il motore ) non è quello per cui l' olio deve ancora defluire in coppa?

    Naturalmente vale per i motori a carter umido .

    Nei motori a carter secco, invece, l' olio non va mica controllato ( il livello intendo ) a motore in moto?
    Io sono Leggenda

    Cerchi, gomme, ammo, molle, dischi ed altro ancora per Bravo JTD date un occhio, anche 2
    http://www.elaborare.info/forum/vbul...e-da-6-e-altro

  13. #13
    Millennium Member L'avatar di Autogold
    Data Registrazione
    Jun 2008
    Messaggi
    1,420
    Auto
    ----

    Re: Esperienza con Turafalle Radiatori Arexons: Stupefacente! :-)

    Citazione Originariamente Scritto da PaoloAldovrandi Visualizza Messaggio
    Ma il motivo per il quale non si misura il liv olio motore a caldo ( o meglio appena spento il motore ) non è quello per cui l' olio deve ancora defluire in coppa?

    Naturalmente vale per i motori a carter umido .

    Nei motori a carter secco, invece, l' olio non va mica controllato ( il livello intendo ) a motore in moto?

    direi entrambi i motivi, a mio modesto parere
    www.AUTOGOLD.it

    Royal Purple, M&D, Liqui Moly, Penrite, Tbox, Steinbauer, Power Service, Sintoflon, Sonax, KW, Weitec, Bilstein, Eibach, Philips, SuperCompetition, Remus, Mothers waxes, Meguiars

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •