Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 14
  1. #1
    FAZIOSO&INTOCCABILE L'avatar di roky
    Data Registrazione
    Oct 2002
    Località
    CN
    Età
    48
    Messaggi
    54,740
    Auto
    G.P. M.JET 75 CV

    husqvarna : è la fine in italia ?

    dopo il passaggio societario , cassaintegrazione poi chiusura della fabbrica

    http://www.motociclismo.it/husqvarna...one-moto-55014


  2. #2
    MoHderatore L'avatar di Nociva Racing
    Data Registrazione
    May 2006
    Messaggi
    29,268
    Auto
    Tutti catorci...
    Moto
    Altri catorci...

    Re: husqvarna : è la fine in italia ?

    Citazione Originariamente Scritto da roky Visualizza Messaggio
    dopo il passaggio societario , cassaintegrazione poi chiusura della fabbrica

    http://www.motociclismo.it/husqvarna...one-moto-55014
    Andiamo bene...
    Life is too short, to drive boring cars...
    Panda 100Hp (stock engine, 1368cc, Euro4, iniezione sequenziale fasata)

    Panda ?? Hp (750cc engine @ 1242cc, Euro 0, camme, scarico, pompa carburante elettrica e carburatore Dell'Orto doppio corpo 40mm)

  3. #3
    133,6 cv litro ..... L'avatar di Peppe.83
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Località
    Roma - Milano
    Età
    35
    Messaggi
    72,635
    Auto
    Opel Meriva 1.4 16V
    Moto
    DDFactory-BM4-FZ6S2F

    Re: husqvarna : è la fine in italia ?

    speriamo facciano qualcosa .........sembra che i stranieri lo abbiano fatto apposta .......
    Grande Punto Abarth - Rosso Velocità Extraserie Best Lap : Monza 2:32 Franciacorta 1:34 Arce 1:04
    "C'è gusto a umiliare, con una modesta utilitaria, vetture di classe e prezzo superiori". Sapete cos'è una lepre? un coniglio Abarth"
    http://www.youtube.com/user/Giudipeppe83?feature=mhee

  4. #4
    FAZIOSO&INTOCCABILE L'avatar di roky
    Data Registrazione
    Oct 2002
    Località
    CN
    Età
    48
    Messaggi
    54,740
    Auto
    G.P. M.JET 75 CV

    Re: husqvarna : è la fine in italia ?

    è un settore in crisi

    anche honda e specialmente yamaha hanno tagliao personale nelle fabbriche italiane

    m domando che fine faranno marchi come MV e cagiva


  5. #5
    ? L'avatar di Ponch88
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Località
    Vicenza
    Età
    30
    Messaggi
    1,627
    Auto
    vettore

    Re: husqvarna : è la fine in italia ?

    Citazione Originariamente Scritto da roky Visualizza Messaggio
    è un settore in crisi

    anche honda e specialmente yamaha hanno tagliao personale nelle fabbriche italiane

    m domando che fine faranno marchi come MV e cagiva
    ma perchè esiste ancora Cagiva?

  6. #6
    FAZIOSO&INTOCCABILE L'avatar di roky
    Data Registrazione
    Oct 2002
    Località
    CN
    Età
    48
    Messaggi
    54,740
    Auto
    G.P. M.JET 75 CV

    Re: husqvarna : è la fine in italia ?

    Citazione Originariamente Scritto da Ponch88 Visualizza Messaggio
    ma perchè esiste ancora Cagiva?
    sulla carta si


  7. #7
    Modellista L'avatar di _SimO_
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    Padova
    Età
    24
    Messaggi
    11,012
    Auto
    Punto 75 - Bravo 1.4
    Moto
    Fifty HF '90

    Re: husqvarna : è la fine in italia ?

    Manco le Mito si vedono più
    -

  8. #8
    FAZIOSO&INTOCCABILE L'avatar di roky
    Data Registrazione
    Oct 2002
    Località
    CN
    Età
    48
    Messaggi
    54,740
    Auto
    G.P. M.JET 75 CV

    Re: husqvarna : è la fine in italia ?

    Citazione Originariamente Scritto da _SimO_ Visualizza Messaggio
    Manco le Mito si vedono più
    se il "capo gruppo" MV è in crisi figurarsi se hanno interesse a tenere a galla il marchio secondario cagiva


  9. #9
    KingoftheRoad L'avatar di fabryh
    Data Registrazione
    Sep 2002
    Località
    CAOS®
    Età
    37
    Messaggi
    28,084
    Auto
    GT® & MAVERICK
    Moto
    KTM300

    Re: husqvarna : è la fine in italia ?

    Husqvarna è un altro esempio della mala-gestione di una azienda italiana.........acquistata da Castiglioni e portata in Italia (in origine è nata in Svezia) ha avuto i suoi bei momenti d'oro tra gli anni 80 e 90...........poi però sicuramente scelte sbagliate,strategie,ecc (Castiglioni aveva anche Cagiva e poi successivamente MV) alla fine c'è stato una specie di lento declino.
    la gestione Italiana ha preferito puntare su MV, il tutto a discapito delle altre.
    poi sull'orlo del fallimento in Husky è subentrata la gestione BMW che a quanto pare ha dato il colpo di grazia con scelte sbagliate di modelli e sperpero di soldi.

    Husqvarna dagli anni 2000 fino ad oggi ha cercato di fare moto al passo della concorrenza.....nuovi 4T ma purtroppo non ha più sviluppato le 2T (salvo le 125).........ad oggi aveva di valida solo la TE 250 e la TE 310 4T tutte e due col motore "piccolo" fatto in Italia.....le cilindrate più alte sono finite con i modelli a motore BMW che non hanno mai convinto mentre i 2T sono rimasti fermi quando il resto del mercato attuale li stà rivalutando nelle cilindrate 250 e soprattutto 300 2T.....continuavano a tenere lo stesso telaio ecc dei modelli anni 90.

    Pierer che l'ha comprata penso si sia fatto due conti e valutato la situazione (non è l'ultimo arrivato).....purtroppo produrre in Italia a livello burocratico,legislativo e fiscale è quasi proibitivo........ha pensato bene di trasferire la produzione in Austria.

    chi ci rimette come sempre sono le persone che lavorano

    IL FINE GIUSTIFICA GLI AUTOMEZZI®

  10. #10
    FAZIOSO&INTOCCABILE L'avatar di roky
    Data Registrazione
    Oct 2002
    Località
    CN
    Età
    48
    Messaggi
    54,740
    Auto
    G.P. M.JET 75 CV

    Re: husqvarna : è la fine in italia ?

    Citazione Originariamente Scritto da fabryh Visualizza Messaggio
    Husqvarna è un altro esempio della mala-gestione di una azienda italiana.........acquistata da Castiglioni e portata in Italia (in origine è nata in Svezia) ha avuto i suoi bei momenti d'oro tra gli anni 80 e 90...........poi però sicuramente scelte sbagliate,strategie,ecc (Castiglioni aveva anche Cagiva e poi successivamente MV) alla fine c'è stato una specie di lento declino.
    la gestione Italiana ha preferito puntare su MV, il tutto a discapito delle altre.
    poi sull'orlo del fallimento in Husky è subentrata la gestione BMW che a quanto pare ha dato il colpo di grazia con scelte sbagliate di modelli e sperpero di soldi.

    Husqvarna dagli anni 2000 fino ad oggi ha cercato di fare moto al passo della concorrenza.....nuovi 4T ma purtroppo non ha più sviluppato le 2T (salvo le 125).........ad oggi aveva di valida solo la TE 250 e la TE 310 4T tutte e due col motore "piccolo" fatto in Italia.....le cilindrate più alte sono finite con i modelli a motore BMW che non hanno mai convinto mentre i 2T sono rimasti fermi quando il resto del mercato attuale li stà rivalutando nelle cilindrate 250 e soprattutto 300 2T.....continuavano a tenere lo stesso telaio ecc dei modelli anni 90.

    Pierer che l'ha comprata penso si sia fatto due conti e valutato la situazione (non è l'ultimo arrivato).....purtroppo produrre in Italia a livello burocratico,legislativo e fiscale è quasi proibitivo........ha pensato bene di trasferire la produzione in Austria.

    chi ci rimette come sempre sono le persone che lavorano

    i castilglioni hanno avuto la scellerata idea di resuscitare il marchio MV

    questo ha portato ad una continua emmoragia di denaro , l'abbandono a se stesso del marchio cagiva e la vendita della Husqvarna a bmw per recuperare un pò di €

    il continuo uso degli ammortizzatori sociali e di prestiti per continuare a far "vivere" il buco nero quale è MV è un ' esempio di gestione assurdamente sbagliata di un'azienda

    assurdo, ridicolo il passaggio di proprietà prima all ' HD per poi tornare in mano ai castiglioni per 1 €
    Ultima modifica di roky; 24-05-2013 alle 20:19


Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •