Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 16
  1. #1
    Principiante
    Data Registrazione
    Jul 2017
    Messaggi
    37
    Auto
    Audi A5

    Analisi chimica dell'olio

    Sempre piu' spesso in base a varie normative vengono sviluppati e introdotti sul mercato vari tipi di olio motore.
    Oggi vorrei iniziare la seguente discussione e analizzare vari lubrificanti.
    Molte persone danno per scontato che inserendo un lubrificante con specifiche approvate dalla casa produttrice, l'olio e' in grado di lavorare e garantire un giusto funzionamento, per tutta la durata del tagliando!
    Ovviamente gli automobilisti non sono in grado di analizzare dettagliatamente lo stato del lubrificante se non ad "occhio".
    Un lubrificante che non garantisce un corretto funzionamento, puo' essere causa di manutenzione!
    Uno dei migliori metodi per vedere il funzionamento del lubrificante e' fare l'analisi chimica di quest'ultimo, al momento del cambio dell'olio per vedere REALMENTE lo stato dell'olio motore al termine del lavoro.

    Noi (additivi Valena-SV) stiamo facendo ultimamente varie analisi di comparazione con il nostro additivo e senza.
    Saremmo contenti se magari qualcuno potesse dire la sua riguardo determinate esperienze oppure lasciare qualche commento a riguardo.

  2. #2
    Principiante
    Data Registrazione
    Jul 2017
    Messaggi
    37
    Auto
    Audi A5

    Re: Analisi chimica dell'olio

    analisi chimica su Komatsu D375-A



    Questa e l'analisi dell'olio dopo 150 ore-motrici. (tagliando ogni 250 ore)




    Questa invece l'analisi dell'olio + Valena-SV dopo 250 ore-motrici. (tagliando ogni 250 ore)




    *Di colore verde sono sottolineati gli elementi dell'additivo.

    Qualche commento?

  3. #3
    Principiante
    Data Registrazione
    Oct 2015
    Età
    48
    Messaggi
    1
    Auto
    Opel Calibra

    Re: Analisi chimica dell'olio

    Citazione Originariamente Scritto da Valena-sv Visualizza Messaggio
    analisi chimica su Komatsu D375-A
    https://scontent.fhen1-1.fna.fbcdn.n...46&oe=5A501344


    Questa e l'analisi dell'olio dopo 150 ore-motrici. (tagliando ogni 250 ore)
    https://scontent.fhen1-1.fna.fbcdn.n...fa&oe=5A3FA306

    https://scontent.fhen1-1.fna.fbcdn.n...e0&oe=5A7F3F31

    Questa invece l'analisi dell'olio + Valena-SV dopo 250 ore-motrici. (tagliando ogni 250 ore)
    https://scontent.fhen1-1.fna.fbcdn.n...4c&oe=5A784DFD

    https://scontent.fhen1-1.fna.fbcdn.n...21&oe=5A805438

    *Di colore verde sono sottolineati gli elementi dell'additivo.

    Qualche commento?
    Scusate mia ignoranza, ma il Vs. Additivo a che categoria appartiene? Cioè è un detergente per allungare la vita dell'olio oppure anti-attrito o qualcos'altro? Chw funzioni ha??

  4. #4
    133,6 cv litro ..... L'avatar di Peppe.83
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Località
    Roma - Milano
    Età
    34
    Messaggi
    71,374
    Auto
    Opel Meriva 1.4 16V
    Moto
    DDFactory-BM4-FZ6S2F

    Re: Analisi chimica dell'olio

    Valenza, dai vostri dati di laboratorio si vede che qualcosa è cambiato.
    Grande Punto Abarth - Rosso Velocità Extraserie Best Lap : Monza 2:32 Franciacorta 1:34 Arce 1:04
    "C'è gusto a umiliare, con una modesta utilitaria, vetture di classe e prezzo superiori". Sapete cos'è una lepre? un coniglio Abarth"
    http://www.youtube.com/user/Giudipeppe83?feature=mhee

  5. #5
    Principiante
    Data Registrazione
    Jul 2017
    Messaggi
    37
    Auto
    Audi A5

    Re: Analisi chimica dell'olio

    Citazione Originariamente Scritto da joedellosso69 Visualizza Messaggio
    Scusate mia ignoranza, ma il Vs. Additivo a che categoria appartiene? Cioè è un detergente per allungare la vita dell'olio oppure anti-attrito o qualcos'altro? Chw funzioni ha??
    In Russia il nostro additivo viene chiamato "complesso" Valena-SV, perche' non e' esclusiamente un ottimo additivo anti-attrito, ma bensi' ha anche altre caretteristiche come ad esempio:
    - Antiossidanti
    - Antigrippaggio
    - Anticorrosione
    - Detergenti
    Ed altro...

    Per questo motivo lo stato generale dell'olio lubrificante e' migliore rispetto all'olio senza l'additivo. L'olio additivato conserva le proprie caratteristiche per un periodo piu' lungo, il cio' permette di mantenere i meccanismi in condizioni migliori, una maggiore difesa dall'usura, ed un corretto funzionamento del lubrificante e del motore, il che' porta ad un notevole aumento della longevita' dei meccanismi.

    Gli additivi Valena-SV non appartengono ad una categoria in generale tipo (Molibdeno, ceramici, PTFE, fullerene ecc). Sono a base di rame, ma senza fase solida. Il nome intero nei certificati e':
    Additivo solubile metalloplaccante Valena-SV....Questa' e' la categoria alla quale appartiene

  6. #6
    Principiante
    Data Registrazione
    Jul 2017
    Messaggi
    37
    Auto
    Audi A5

    Re: Analisi chimica dell'olio

    Citazione Originariamente Scritto da Peppe.83 Visualizza Messaggio
    Valenza, dai vostri dati di laboratorio si vede che qualcosa è cambiato.
    Il laboratorio e' fondamentale dal punto di vista della comparazione e anche per vedere se ci sono problemi che non hanno a che fare con l'olio ma con determinati meccanismi.
    I cambiamenti che si vedono per prima cosa sono la quantita' di rame e di latta presenti (sono sostanze dell'additivo). Questo fa' vedere che i prodotti in commercio non sono aria e belle parole, ma dipingono la realta' dei fatti.

    per il resto i cambamenti sono minimi, ovvero dalle analisi sembra che non cambia niente...ma:
    - Fondamentale ricordare che l'olio con l'additivo ha lavorato quasi il doppio, lasciando invariati quasi tutti gli elementi.
    L'olio ha sempre la tendeza a peggiorare il suo stato, quindi l'olio con 250 ore-motrici senza l'addivio avrebbe risultati piu' bassi rispetto all'olio additivato.
    per esempio il TBN sarebbe inferiore, mentre la quatita' di ferro, uno degli indici principali dell'usura, sarebbe maggiore a 18 dopo 250 ore-motrici senza l'additivo.

    Posteremo in questa discussione varie analisi per far vedere una comparazione precisa, ed anche la tendenza del lavoro dell'olio motore e come si comporta verso la fine del tagliando. Penso per molti sara' interessante vedere come realmente si comportano gli olii e su cosa bisogna fare attenzione.

    L'analisi chi mica e' anche un ottimo strumento per vedere l'efficacia di olii ed additivi in maniera oggettiva escludendo persino il fattore umano e i vari : "non ho notato niente" .... ad occhio non si riesce a vedere la quantita' in ppm di ferro che e' presente nel lubrificante
    Ultima modifica di Valena-sv; 04-10-2017 alle 14:40

  7. #7
    Smanettone
    Data Registrazione
    Aug 2014
    Età
    54
    Messaggi
    141
    Auto
    punto 1.2 16v

    Re: Analisi chimica dell'olio

    Devo dire che per valutare meglio i risultati di un test, bisognerebbe avere quantomeno il nome esatto dell'olio in prova, in modo da avere i parametri iniziali dell'olio (questo perchè Conoco non ha un solo 15w40 in catalogo) e poter vedere soprattutto a quali norme acea fa capo l'olio in prova, dato che acea E7 e E9 non sono la stessa cosa sotto il profilo dei saps, anche se almeno nel bore polishing hanno gli stessi parametri di test acea. Oltretuttto sapendo i parametri iniziali dell'olio, si può verificare il decadimento del tbn, soprattutto per capire se è un "classico" tbn iniziale a 10 oppure a 15, cioè quei tbn che sono volutamente alti per contrastare l'utilizzo di carburante con un tenore di zolfo superiore allo 0,5% responsabile poi dell'usura dei cilindri. La presenza sia di rame che di stagno nell'additivo, fa si che si ottenga in pratica una lega di bronzo per aumentare la resistenza del prodotto all'usura.
    Peccato però che non sia abbia un analisi dell'olio da nuovo e soprattutto ci sia una differenza di un centinaio di ore tra i due campioni analizzati, perchè così, non si riesce ad avere la differenza esatta del decadimento dell'olio prima e dopo l'additivo.
    Bisogna tenere conto comunque che si ha a che fare con un 15w40 minerale in un motore con compressione elevata a bassi giri e una soglia di calore ben elevata in base al vano motore. Dal decadimento dei parametri degli additivi, non si ha una percezione di forte degrado dell'olio (anche perchè mancano i parametri iniziali ad olio nuovo) l'unica cosa che ho notato è che con l'additivo, è sparita anche quella piccola percentuale di cromo (2 ppm) che veniva rilevata nell'olio senza additivo, questo perchè probabilmente l'additivo, evita ancor di più l'usura della fasce. Mi piacerebbe capire invece la differenza sulla fuliggine, che aumenta di tre volte tanto con l'olio additivato, ma è pur vero che ci sono un centinaio di ore di differenza tra i due oli.
    Sarebbe interessante avere una prova del genere, con un olio ad uso automobilistico, magari sia sui benzina che sui diesel avendo la possibilità di valutare i parametri dell'olio anche da nuovo.
    Ultima modifica di lino7463; 08-10-2017 alle 09:43

  8. #8
    Principiante
    Data Registrazione
    Jul 2017
    Messaggi
    37
    Auto
    Audi A5

    Re: Analisi chimica dell'olio

    Lino7463, a noi spediscono i risultati, quindi in alcuni casi non sappiamo esattamente il tipo di olio che è stato usato, e allora per forza di cose dobbiamo analizzare esclusivamente comparazionando..Richiederemo maggiori informazioni a riguardo in futuro, anche se ripeto, a noi mandano la statistica iniziale. In ogni caso siamo assolutamente sulla stessa linea.
    Lino, per quanto rigurda il TBN bisogna sapere che ci sono 2 metodiche di analisi:
    - ASTM D 2896, che visualizza un numero maggiore
    - ASTM D 4738, che visualizza un numero migliore ed è usata per l'analisi dell'olio che ha lavorato. Noi usiamo questa metodica perché è più corretta per questo tipo di analisi.

    Per quanto riguarda la fuliggine ovviamente bisogna partire dal presupposto che per lo più si parla di qualità si diesel e corretto funzionamento del sistema di carburazione. In ogni caso fino 2-3% di fuliggine è norma in macchine che hanno consumo medio di 60 litri/ora. Oltre tutto per quanto riguarda la fuliggine, in olii con qualità disperdenti (che tengono a galla) non permettono alla fuliggine di attaccarsi sulle pareti meccaniche. In questo caso la percentuale massima consentita è 5%. Valena-SV possiede qualità disperdenti.

    Per quanto riguarda la comparazione. Beh, l'olio durante l'arco di lavoro tende a peggiorare, quindi avendo 150 ore motrici, i dati a 250 saranno peggiori, ma purtroppo non sappiamo dire di quanto.

    Posteremo a breve test su autovetture!

  9. #9
    Smanettone
    Data Registrazione
    Aug 2014
    Età
    54
    Messaggi
    141
    Auto
    punto 1.2 16v

    Re: Analisi chimica dell'olio

    Ciao Alexey,

    per il TBN io ho parlato di TBN iniziale e quindi intendevo quello misurato con il metodo ASTM D2896, cioè quello dell'olio nuovo.
    In pratica un conto è vedere un TBN che da 15 scende a 7 e un conto è che era in partenza a 10 ed è sceso a 7 con l'usura dell'olio, tutto qui.
    Riguardo alla fuliggine, non riuscivo semplicemente a capire se la percentuale maggiore è dovuta solo all'invecchiamento dell'olio dovuta alle ore di lavoro superiori, o se era dovuta anche al fatto che con l'additivo valena, il prodotto fa si che ne rimanga di più in sospensione (cioè ne fa attecchire di meno ai metalli del motore).
    Sono solo considerazioni, non erano critiche, è solo che non è facile avere una percezione precisa quando si legge il degrado di un olio su un mezzo pesante calcolato in ore; purtroppo in un forum di stampo prettamente automobilistico si è più portati a ragionare in km percorsi.

    P.s. un mio amico mi chiedeva dove si può acquistare online sia il prodotto per il motore che per il cambio manuale.

    grazie per le risposte.

  10. #10
    Principiante
    Data Registrazione
    Jul 2017
    Messaggi
    37
    Auto
    Audi A5

    Re: Analisi chimica dell'olio

    Inserisco i risultati del Komatsu che ha effettuato 500 ore di lavoro con l'addittivo (il doppio del tagliando).




Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •