Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 16 di 16
  1. #11
    Principiante
    Data Registrazione
    Jul 2017
    Messaggi
    37
    Auto
    Audi A5

    Re: Analisi chimica dell'olio

    Lino, buongiorno
    Sono d'accordo che in KM è più semplice vedere il degrado del lubrificante, sopratutto se parliamo di forum automobilistico.
    Ovviamente abbiamo vari risultati, quindi come detto prima a breve faremo vedere si l'olio in partenza, poi lo stesso olio con e senza l'additivo.

    Per quanto riguarda la parte commerciale e il dove comprare, su internet ci sono varie informazioni.
    Anche per motivi di rispetto nei confronti del forum, abbiamo intenzione di parlare esclusivamente dei prodotti, delle analisi e trattare determinati argomenti con scambio di opinioni. Per questo non abbiamo voglia di toccare l'aspetto commerciale, ma quello prettamente tecnico/pratico.
    La contatterò in ogni caso in privato, e vi semplificherò la ricerca.
    Grazie ��

  2. #12
    Principiante
    Data Registrazione
    Jul 2017
    Messaggi
    37
    Auto
    Audi A5

    Re: Analisi chimica dell'olio

    Comparazione dell' analisi chimica dell'olio con l'additivo Valena-SV e senza su KAMAZ 65115 con motore Cummins.


    l'analisi senza l'additivo




    L'analisi con l'additivo Valena-SV



    Qualche commento a riguardo?
    Ultima modifica di Valena-sv; 19-10-2017 alle 19:22

  3. #13
    Principiante
    Data Registrazione
    Jul 2017
    Messaggi
    37
    Auto
    Audi A5

    Re: Analisi chimica dell'olio

    Vorrei proporre alla vostra attenzione un'altra analisi chimica dell'additivo Valena-SV.
    Questa volta il test e' stato fatto su Audi Q5 e Toyota Highlander, utilizzando lo stesso olio Nestea City Pro C2 5W-30.

    Nella Toyota e' stato aggiuto al momento del cambio l'additivo.

    La Toyota ha percorso il 30% di chilometri totali in piu' rispetto l'Audi.
    Il chilometraggio dell'olio sottoposto al test e' stato preso a 8.000km (Audi) e 11.000km (Toyota)

    I risultati sono riportati sotto:
    Audi



    Toyota



    dai risultati si puo' intravedere:
    - Un notevole abbassamento della quantita' di ferro nell'olio (uno dei principali indici di usura)
    - Una maggiore stabilita' del TBN
    E questo facendo conto che la macchina con l'additivo ha percorso piu' o meno il 35% in piu' rispetto alla macchina senza l'additivo.

  4. #14
    ModeratorE L'avatar di Lucky
    Data Registrazione
    Jan 2002
    Località
    Solo Da Fermo
    Età
    36
    Messaggi
    56,259
    Auto
    Francese NERVOSA®
    Moto
    Lina™

    Re: Analisi chimica dell'olio

    Citazione Originariamente Scritto da Valena-sv Visualizza Messaggio
    Gli additivi Valena-SV non appartengono ad una categoria in generale tipo (Molibdeno, ceramici, PTFE, fullerene ecc). Sono a base di rame, ma senza fase solida. Il nome intero nei certificati e':
    Additivo solubile metalloplaccante Valena-SV....Questa' e' la categoria alla quale appartiene

    quindi risulta un additivo del tipo protettito su "film" di rame.
    TARANTINO 100% - L'uomo che sussurrava ai K16
    Scarico sportivo???? No grazie. Tubo diretto!!!
    Perennemente svaccato® - Un uomo vale quanto la sua parola™
    I vincenti trovano un modo, i perdenti trovano scuse® - La stanchezza passa, le ferite guariscono, la gloria...è eterna©
    L'automobile è femminile. Questa ha la grazia, la snellezza, la vivacità di una seduttrice. Ha inoltre una virtù ignota alle donne, la perfetta obbedienza©
    B.B.F.C.====Body Building and Fitness Club----Il Saggio

  5. #15
    Principiante
    Data Registrazione
    Jul 2017
    Messaggi
    37
    Auto
    Audi A5

    Re: Analisi chimica dell'olio

    Citazione Originariamente Scritto da Lucky Visualizza Messaggio
    quindi risulta un additivo del tipo protettito su "film" di rame.
    Nel post №5 abbiamo gia' scritto a riguardo, in ogni caso facciamo una piccola ricapitolizzazione:

    Valena-SV non e' esclusiamente un additivo anti-attrito, ma bensi' ha anche altre caretteristiche come ad esempio:
    - Antiossidanti
    - Antigrippaggio
    - Anticorrosione
    - Detergenti
    Ed altro...

    Il cio' vuol dire che ha piu' funzioni rispetto agli additivi che esculisavente lavorano da un punto di vista tribologico.
    Giusto per capire, se guardare il test del KAMAZ con motore Cummins, si nota una notevole differenza dei seguenti parametri:
    - Viscosita'
    - TBN
    - Ferro
    - Fuliggine e Carburante.

    Con il nostro additivo la viscosita' e' molto piu' stabile (un fattore molto importate), il TBN e' nettamente superiore, la quantita' di fuliggine e' pari a 0 e la quantita' di carburante nell'olio e' minore 2 volte rispetto ai dati senza l'additivo.
    e diciamo che questi non sono dati esclusivamente anti-usura, ma si ottengono grazie al mix che danno gli additivi.

    Se vogliamo guardare esclusivamente gli anti-usura e anti-attrito allora dobbiamo porre piu' attenzione agli indici di usura (il ferro e' il piu' "importante") e in questo caso specifico possiamo pure dare un'occhiata al piombo.

    Vi correggo un po' - e' un additivo del tipo multifunzionale (tra cui protettivo) che forma una pellicola (film) di rame di 1-2 micron.
    Il rame non e' in polvere, ma a livello molecolare (quindi parliamo di additivi non abrasivi), una delle funzioni di questa pellicola specifica, e' quella di rigenerarsi, e quindi si parla di duranta dell'efficacia per tutto il periodo di lavoro del lubrificante.

    Sono riuscito a risponderle chiaramente?
    Ultima modifica di Valena-sv; 13-11-2017 alle 17:05

  6. #16
    Principiante
    Data Registrazione
    Nov 2017
    Località
    Torino
    Età
    27
    Messaggi
    6
    Auto
    Opel

    Re: Analisi chimica dell'olio

    Citazione Originariamente Scritto da Valena-sv Visualizza Messaggio
    analisi chimica su Komatsu D375-A
    https://scontent.fhen1-1.fna.fbcdn.n...46&oe=5A501344


    Questa e l'analisi dell'olio dopo 150 ore-motrici. (tagliando ogni 250 ore)
    https://scontent.fhen1-1.fna.fbcdn.n...fa&oe=5A3FA306

    https://scontent.fhen1-1.fna.fbcdn.n...e0&oe=5A7F3F31

    Questa invece l'analisi dell'olio + Valena-SV dopo 250 ore-motrici. (tagliando ogni 250 ore)
    https://scontent.fhen1-1.fna.fbcdn.n...4c&oe=5A784DFD

    https://scontent.fhen1-1.fna.fbcdn.n...21&oe=5A805438

    *Di colore verde sono sottolineati gli elementi dell'additivo.

    Qualche commento?
    Grazie mille Valena, stavo cercando appunto i dati relativi all'Komatsu D375-A

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •