Risultati da 1 a 9 di 9
  1. #1
    Millennium Member
    Data Registrazione
    Apr 2002
    Località
    Forlì
    Età
    45
    Messaggi
    1,908

    Punterie idrauliche - scelta dell'olio.

    Salve, riporto un caso pratico che ho seguito di persona, l'oggetto è quello che segue:

    Opel Astra G 1.6cc Ecotec 101cv codice motore Z16XE anno 2000.; km attuali 204.700

    Le sue punterie idrauliche hanno dato manifestazione di rumorosità già dai 60.000km, una cosa tipica delle opel con questo propusore serie Z - Ecotec. Ho iniziato a percepire un rumore caratteristico già da quel kilometraggio soprattuto d'inverno con temperaure sotto i 7 gradi . Ho adottato sin da subito la pulizia del circuito di lubrificazione e l'adozione di oli diversi da quello raccomandato dalla casa come il classico 10W40 o 5W40. i risultati dopo la pulizia erano sensibilmente migliori ma non esaustivi. Ho testato diversi additivi, dalle cloroparaffine stabilizzate di varie marche fino al nitruro di boro. Sono stati testati oli di diversi produttori con gradazioni dallo 0W40 al 10W60. L'epilogo era sempre il medesimo, ruimore caratteristico a freddo soprattutto d'inverno, e minoritario d'estate o a motore a regime di temperatura ordinario. Dopo molte analisi, ho desunto che era un difetto tipico di questo propulsore e che era necessario sotituire le punterie con delle nuove in occasione della eventuale sostituzione della guarnizione di testa.
    Ma la sorpresa venne in esguito: Al tagliando ultimo scorso, ho impiegato un olio particolare, il Eni Sint ì-tech 0W30 A5/B5. Olio caratteristico per molti motori moderni soprattuttu i TSi di VW e Seat, e - con mia sorpresa -anche neim nuovi scooter o maxiscooter come il mio nuovo Piaggio. A questo ho aggiunto 300 ml del additivo Bardahl trattamento lunga durata (da non confondere con quello B2 o Booster, per intenderci, quello della famosa pubblicità No Oil Run).
    Risultato: Soluzione al 100% del problema...da non credere.
    Probabilmente, come diceva la Fuchs (tedesca) ..le proprietà viscometriche a freddo non sono del tutto identiche per specifiche identiche di lubrificanti. Di fatto, nei loro test - adottano vari lubrificanti sui propulsori diesel in una camera a -20 gradi. In questo modo determinano il tempo di messa in opera del lubrificante. Le punterie idrauliche lavorano solo con lubricanti dalle proprietà viscometriche particolari, ovvero fluidità assoluta.
    Spero che questo intervento sia utile a qualcuno, il fatto che fosse un difetto di quel propulsore mi ha illuso per molto tempo, e l'acquito di uno maxiscooter mi ha proposto un olio ch eno avrei scelto. Le Punterie idrauliche hanno delgi oring di tenuta, e dato che l'auto è datata pensavo ad un classico logorio della parte e della sua sostituzione, invece, sopresa.
    Saluti a tutti.

  2. #2
    Direttore di ElaborarE L'avatar di GIOMA®
    Data Registrazione
    Feb 2001
    Località
    Roma, Italy
    Età
    52
    Messaggi
    5,622
    Auto
    Toyota

    Re: Punterie idrauliche - scelta dell'olio.

    Citazione Originariamente Scritto da poker333 Visualizza Messaggio
    Salve, riporto un caso pratico che ho seguito di persona, l'oggetto è quello che segue:

    Opel Astra G 1.6cc Ecotec 101cv codice motore Z16XE anno 2000.; km attuali 204.700

    Le sue punterie idrauliche hanno dato manifestazione di rumorosità già dai 60.000km, una cosa tipica delle opel con questo propusore serie Z - Ecotec. Ho iniziato a percepire un rumore caratteristico già da quel kilometraggio soprattuto d'inverno con temperaure sotto i 7 gradi . Ho adottato sin da subito la pulizia del circuito di lubrificazione e l'adozione di oli diversi da quello raccomandato dalla casa come il classico 10W40 o 5W40. i risultati dopo la pulizia erano sensibilmente migliori ma non esaustivi. Ho testato diversi additivi, dalle cloroparaffine stabilizzate di varie marche fino al nitruro di boro. Sono stati testati oli di diversi produttori con gradazioni dallo 0W40 al 10W60. L'epilogo era sempre il medesimo, ruimore caratteristico a freddo soprattutto d'inverno, e minoritario d'estate o a motore a regime di temperatura ordinario. Dopo molte analisi, ho desunto che era un difetto tipico di questo propulsore e che era necessario sotituire le punterie con delle nuove in occasione della eventuale sostituzione della guarnizione di testa.
    Ma la sorpresa venne in esguito: Al tagliando ultimo scorso, ho impiegato un olio particolare, il Eni Sint ì-tech 0W30 A5/B5. Olio caratteristico per molti motori moderni soprattuttu i TSi di VW e Seat, e - con mia sorpresa -anche neim nuovi scooter o maxiscooter come il mio nuovo Piaggio. A questo ho aggiunto 300 ml del additivo Bardahl trattamento lunga durata (da non confondere con quello B2 o Booster, per intenderci, quello della famosa pubblicità No Oil Run).
    Risultato: Soluzione al 100% del problema...da non credere.
    Probabilmente, come diceva la Fuchs (tedesca) ..le proprietà viscometriche a freddo non sono del tutto identiche per specifiche identiche di lubrificanti. Di fatto, nei loro test - adottano vari lubrificanti sui propulsori diesel in una camera a -20 gradi. In questo modo determinano il tempo di messa in opera del lubrificante. Le punterie idrauliche lavorano solo con lubricanti dalle proprietà viscometriche particolari, ovvero fluidità assoluta.
    Spero che questo intervento sia utile a qualcuno, il fatto che fosse un difetto di quel propulsore mi ha illuso per molto tempo, e l'acquito di uno maxiscooter mi ha proposto un olio ch eno avrei scelto. Le Punterie idrauliche hanno delgi oring di tenuta, e dato che l'auto è datata pensavo ad un classico logorio della parte e della sua sostituzione, invece, sopresa.
    Saluti a tutti.
    Interessante! Spero sia utile per tutti.

  3. #3
    Principiante L'avatar di iron72
    Data Registrazione
    Nov 2012
    Località
    padova provincia
    Età
    45
    Messaggi
    54
    Auto
    ford focus 1800 TDCI
    Moto
    DOMINATOR 550CC

    Re: Punterie idrauliche - scelta dell'olio.

    non è detto che il sistema e soluzione usata da poker333 sia un toccasano per tutti.
    i raschiaolio presenti sui pistoni sono diversi da veicolo a veicolo e studiati dietro la potenza dell' auto.
    perciò la regola non puo esere uguale per tutti i motori,ad esempio nella mia focus lo provato e mi mangiava olio, non molto ma mezzo kilo su 10000km se lo beveva, troppo fino.
    tagliando successivo ritornato al suo ,ossia il 5w30 non ne mangiava piu.
    in piu non ho sentito sto miglioramento di riduzione di rumore , anzi vorrei dire che è piu silenziosa con il 5w30.
    provate pure , ma sono sicuro che alla fine mi date ragione.
    i motori devono avere lae specifiche per lo 0w30 se no se lo mangia ciao.
    Ultima modifica di iron72; 11-01-2018 alle 11:53
    l'unica battaglia che ho perso è stata quella che NON ho voluto combattere.

  4. #4
    Operatore L'avatar di MILANO-DRS.IT
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Località
    Milano
    Età
    39
    Messaggi
    172
    Auto
    ALFA ROMEO 75 V6
    Moto
    nessuna

    Re: Punterie idrauliche - scelta dell'olio.

    Citazione Originariamente Scritto da poker333 Visualizza Messaggio
    Salve, riporto un caso pratico che ho seguito di persona, l'oggetto è quello che segue:
    Ma la sorpresa venne in esguito: Al tagliando ultimo scorso, ho impiegato un olio particolare, il Eni Sint ì-tech 0W30 A5/B5.
    Buonasera.
    Scusa non trovo nulla di eccezionale nei prodotti ENI, ma questo è un mio parere squisitamente personale.
    Quello che però posso dirti è che mentre la scelta della viscosità può essere basata anche sul tipo di clima, un olio con Acea A5/B5 presenta un HTHS particolarmente basso (compreso tra 2,9 e 3,5 cP, ovvero un Energy saving) e pertanto il suo utilizzo è specifico per le vetture che lo richiedono.
    E a me non risulta che il tuo motore lo richieda.

    Utilizzare un lubrificante con acea A5/B5 se il motore non lo richiede è rischioso: non tanto per la parte alta del motore (precoce usura degli alberi a cammes) ma soprattutto per bronzine di banco.
    WWW.MILANO-DRS.COM
    DISTRIBUZIONE RICAMBI SPORTIVI

  5. #5
    Millennium Member
    Data Registrazione
    Apr 2002
    Località
    Forlì
    Età
    45
    Messaggi
    1,908

    Re: Punterie idrauliche - scelta dell'olio.

    Puo' non piacere.ma ho risolto cosi' e con aggiunta di bardahl long life treatment.danon confondere col b2.proprio per compensare il valore piu' basso di HS e salvaguardare il motore alle partenze con temperature rigide e fermo auto di molti giorni.mai piu' avuto quel problema, quasi non credo neppure io.non ho un laboratorio tribologico per dare un parere tecnico, espongo solo il risultato.anche oggi con meno 3 gradi partenza senza punterie rumorose.

  6. #6
    Principiante
    Data Registrazione
    Apr 2018
    Località
    Trieste
    Età
    54
    Messaggi
    23
    Auto
    Opel AstraH 1.6 16v

    Re: Punterie idrauliche - scelta dell'olio.

    io sono arrivato a 147.000 con la mia astra H 16. 16v cosmo. Punterie rumorose il meccanico ha trovato tutti i passaggi olio motore intasati, cause ... un olio Eni base, ma attenti che Eni ha l' olio specifico per tutti i motori del mondo ... ma se fate come me andate dal benzinaio e ti fidi ... chiedi ... ma non ho internet ... ma come per attivare via web la carta hai internet ... ma per visualizzare il sito eni quale è il mio olio ... grida costosissimo ... ma c' è anche un meccanico al ponte ... gente che .. non so come spiegarmi .. mah ! Poi anche colpa mia ad aver tirato due tagliandi più del dovuto ... ma convinto di avere un olio motore con le specifiche giuste .. e fortuna che ho aggiunto il ceramic power liquid ... Comunque di fatto sono arrivato a 147.000 per trovarmi a rettificare la testatae relative punterie.

  7. #7
    Operatore L'avatar di MILANO-DRS.IT
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Località
    Milano
    Età
    39
    Messaggi
    172
    Auto
    ALFA ROMEO 75 V6
    Moto
    nessuna

    Re: Punterie idrauliche - scelta dell'olio.

    poker333 non serve avere un laboratorio....nel senso che principalmente è l'esperienza che fa la differenza.
    Se con questa soluzione hai risolto il problema allora è tutto ok...
    WWW.MILANO-DRS.COM
    DISTRIBUZIONE RICAMBI SPORTIVI

  8. #8
    Millennium Member
    Data Registrazione
    Apr 2002
    Località
    Forlì
    Età
    45
    Messaggi
    1,908

    Re: Punterie idrauliche - scelta dell'olio.

    Confermo dopo 6.000km che il problema e risolto.olio Eni i Sint 0w30.

  9. #9
    Millennium Member
    Data Registrazione
    Apr 2002
    Località
    Forlì
    Età
    45
    Messaggi
    1,908

    Re: Punterie idrauliche - scelta dell'olio.

    Nel senso che a questa percorrenza mantengo il vantaggio.verificato.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •