Salva a tutti.
Sono nuovo, mi chiamo Gianni e saluto tutta la community e lo staff di questo forum.

Vi scrivo in quanto ho un problema con la mia Fiat Seicento 1.1 2003 che è diventato un vero mistero e mi sta creando davvero molti problemi in quanto utilizzo l'auto quotidianamente per lavoro.

PROBLEMA
Da più o meno una settimana l'auto improvvisamente quando la si accelera e come se si "affogasse", quindi perde potenza e scatta.
Ho notato che appena accesa quindi a motore freddo non lo fa, poi appena riscaldato comincia il fenomeno, che non capita sempre cioè ad ogni accelerata.

Ho visitato ben 3 meccanici diversi che non hanno in pratica concluso nulla.
Mi hanno detto che il test di diagnostica non rivela nessun problema, nessuna spia si accende, nulla di nulla.
Vi dico che l'auto ha 70.000km circa, le candele sono nuove, i cavi delle candele anche, filtro aria nuovo, olio e tutto il resto regolarmente cambiato.
Ho notato che l'acqua cala spesso e devo rimetterla ed il meccanico mi ha detto che un tappino è "fracido" e andrebbe cambiato ma che bisogna fare un lavoro lungo per arrivarci ma non compromette la funzionalità.

Quando feci la revisione qualche mese fa i gas di scarico a volte erano anomali e mi consigliarono di sostituire la sonda lambda.
Peccato che la diagnostica non dia problemi e la mia seicento ne porta ben 2 di sonde lambda, proprio per questo non solo il costo è molto alto ma il meccanico non mi ha assicurato che il problema si risolva con la sostituzione di questi due pezzi così andando a buttare letteralmente i soldi.

Come test sempre lo stesso meccanico dice di aver provato a sostituire una delle due bobbine per vedere se era un problema di alimentazione, ma nulla.
Ho anche usato dell'additivo per auto benzina pensando che magari poteva esserci qualche impurità nel sistema di iniezione e/o nei tubicini che fanno passare la benzina.

Quindi arrivato a questo punto non saprei cosa pensare, e chiedo aiuto al forum perché davvero non so cosa fare!!

Spero qualcuno possa aiutarmi.
Vi ringrazio molto