Con quella gomma hai una spalla giusta per far lavorare bene gomma e ammortizzatore senza far fare alla gomma da budino.
Allora in parte hai detto giusto, in parte ci sono delle cose da chiarire:
Se li cambi con altri ok, ovviamente in questo caso avrai ammortizzatori nuovi e stara' a te (o al consiglio di chi te li ordinera') scegliere il modello piu' adatto alle tue esigenze.
Se mantieni questi, perlomeno le carcasse, andrai a ritararli. Ritarare un ammortizzatore significa si ridurne la corsa tramite accorciamento stelo (se necessario) ma anche e sopratutto rivedere l'idraulica interna o se possibile sostituire direttamente tutta la cartuccia.
Questo perche' al dila' dello stelo piu' corto che permette di non perdere corsa utile, utilizzando molle con una costante elastica differente si avra' il bisogno da parte dell'ammortizzatore di frenare un po' di piu' il movimento della sospensione, in quanto detto in soldoni e' come se le molle spingessero con piu' verve il tutto e quindi serve qualcosa che sia alla loro altezza...altrimenti l'ammortizzatore farebbe fatica a star loro dietro portando a un eccessivo "rimbalzo" e ovviamente usura precoce.
Quindi in parole povere, il concetto di prendere i tuoi e sostituire gli steli, o ritararli fondamentalmente sono la stessa cosa, in quanto la prima cosa fa parte del processo della seconda spero che ora sia tutto piu' chiaro