Chi vuole unirsi a noi?

Giro tra amici in 4x4 il 06/07/19.

Riassunto
Percorso totale: 75 km;
percorso su asfalto: 46 km;
percorso sterrato: 29 km;
tempo necessario per effettuare il percorso: 4 ore (più il pranzo);
avvertenze: percorso adatto a tutti i 4x4 ma con un minimo di esperienza;
punto di ritrovo: bar Meeting, Via Emilia Levante, 275, 48018 - Faenza (RA);
orario di ritrovo: ore 9:00 del 06/07/19;
attenzione: il giro verrà annullato in caso di pioggia il giorno stesso o anche di 2-3 giorni prima
in quanto i tratti di terra risulterebbero quasi impraticabili specie senza ruote tassellate.
Prenotazione obbligatoria entro il 30/06/19 al 3490848553.

Il percorso, della lunghezza di 75 km, parte dalla via Emilia per poi svilupparsi sulle colline forlivesi e faentine sino a concludersi sul crinale toscano, all’eremo di Gamogna, antico e bellissimo complesso monastico immerso nel verde delle montagne, fondato da San Pier Damiani nel 1053, recentemente ristrutturato e gestito dalla Fraternità Monastica di Gerusalemme.

Dopo una colazione al bar “Meeting” ed i primi 8 km su strada asfaltata, si imboccherà una strada ghiaiata della lunghezza di 5 km nella quale affiancheremo Ca’ Belvedere, sito archeologico importante perché qui si sono trovati reperti che testimoniano la presenza dei primi ominidi presenti sul suolo italico circa ottocentomila anni fa.

Dopo un bel percorso sul crinale appenninico, tra calanchi, salite, discese, strada ben messa e bei panorami, si ritorna sull’asfalto per un tratto di 4 km, giù per una strada stretta, ripida e tortuosa e poi su una strada provinciale.

A questo punto effettueremo una variante, salendo un crinale asfaltato per poi imboccare una strada di ghiaia prima e terra abbastanza sconnessa poi (per un totale di 4 km) che ci porterà giù nuovamente alla strada provinciale: in questo pezzo passeremo sul ciglio dei calanchi, in un suggestivo tratto.

Imboccata nuovamente la strada asfaltata, dopo 2 km prenderemo una nuova strada ghiaiata della lunghezza di 9 km, in un percorso non sconnesso che ci condurrà dentro al bosco, costeggiando ed attraversando (con dei ponticelli) più volte il rio Baccagnano, per poi arrivare ad una radura ed inerpicarci sino alla strada provinciale asfaltata.

Dopo meno di 4 km, prenderemo una strada di terra di 4 km piuttosto sconnessa e bella, che prevede anche il guado di un ruscello: questo sarà il tratto più impegnativo, specie in presenza di fango.

A questo punto rientreremo sull’asfalto per un lungo tratto (28 km), che ci porterà in discesa sino all’abitato di Modigliana (FC) per poi imboccare una vallatina quasi dimenticata dal mondo: sarà in quest’ultimo tratto che attraverseremo il confine e finiremo in Toscana.

Qui ci fermeremo per il pranzo all’agriturismo “Badia della Valle”, per una mangiata tutti insieme tra amici.

Ripartiti, svolteremo poco dopo a destra ed imboccheremo una strada ghiaiata e sconnessa (è il suo bello!): in questa strada si potranno trovare anche alcuni punti dove diversificare il percorso ed alcuni scorci suggestivi.

In cima, troveremo un piccolo parcheggio affianco al cimitero dei monaci del convento, dove lasceremo le auto per arrivare, a piedi (500 metri), all’Eremo di Gamogna, dove gli edifici ristrutturati e tanto bel verde ci accoglieranno alla fine del nostro percorso.

Di seguito il file PDF di presentazione e le immagini del percorso totale e di 3 zoom.

http://www.geloneve.it/varie/giro_fu... 4x4 il 06.pdf