annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

È morto Emanuele Sabatino: Ema Motorsport si è spento improvvisamente a 45 anni 

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • È morto Emanuele Sabatino: Ema Motorsport si è spento improvvisamente a 45 anni 

    Brutta notizia... Emanuele Sabatino EMA è morto.

    Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   20210526_102806-780x470.jpg 
Visite: 86 
Dimensione: 91.9 KB 
ID: 22542843
    Ultima modifica di GIOMA®; 13-12-2021, 15:58.

  • #2
    purtroppo l'ho letto poco tempo fa per caso, viaggiando su internet! ci son rimasto malissimo ... pace all'anima sua!

    Commenta


    • #3
      Anche io letto oggi pomeriggio
      Grande Punto Abarth - Rosso Velocità Extraserie Best Lap : Monza 2:32 Franciacorta 1:34 Arce 1:04
      "C'è gusto a umiliare, con una modesta utilitaria, vetture di classe e prezzo superiori". Sapete cos'è una lepre? un coniglio Abarth"
      http://www.youtube.com/user/Giudipeppe83?feature=mhee

      Commenta


      • #4
        Saputo adesso. Volevo aprire un thread apposta ma sono stato preceduto. Mi ha mappato la megane R26, per un pò di tempo siamo rimasti in contatto. Sempre allegro e disponibile. Assolutamente inaspettato il suo gesto. Mi spiace molto.
        La qualità e quantità della nostra energia determina la qualità e la durata della nostra vita. Coltiviamola, proteggiamola, prestiamoci attenzione. E' il bene più prezioso.

        Commenta


        • #5
          Levis sit terra sibi

          Commenta


          • #6
            Che disastro...! Che tragedia.
            Ultimi articoli su NEWSAUTO ELABORARE - Le mie prove in VIDEO - Ultimi numeri in EDICOLA

            Commenta


            • #7
              casualmente una donna di mezzo.
              però mi raccomando.... continuiamo a parlare di violenza sulle donne, facciamo la festa della donna, e tutto il resto....
              Life is racing. Evertything else is just waiting.
              "La vittoria più bella? quella che ancora ha da venire." Cit. ENZO FERRARI
              Rieti Racing club: official page: https://www.facebook.com/RietiRacingClub/
              MY TWITTER @ragnofurious
              IL MIO CANALE YOUTUBE

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da ragnofurious Visualizza il messaggio
                casualmente una donna di mezzo.
                però mi raccomando.... continuiamo a parlare di violenza sulle donne, facciamo la festa della donna, e tutto il resto....
                Ragno, capisco il tuo pensiero, ma non diamo messaggi che potrebbero essere male interpretati.
                La qualità e quantità della nostra energia determina la qualità e la durata della nostra vita. Coltiviamola, proteggiamola, prestiamoci attenzione. E' il bene più prezioso.

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da baltoro 06 Visualizza il messaggio

                  Ragno, capisco il tuo pensiero, ma non diamo messaggi che potrebbero essere male interpretati.
                  ah ma non c'è da mal interpretare nulla.

                  come accendi tv, radio, internet.... violenza sulle donne, violenza sulle donne, violenza sulle donne..... e basta mo eh....
                  ma questa non è violenza sugli uomini? non violenza fisica.... ma violenza psicologica, subdola.... e qual'è peggio??????
                  perchè non se ne parla mai???
                  mi sono stufato di questa "divinizzazione della donna" a tutti i costi...
                  poi ho altri pensieri su quello che ha portato l'emancipazione femminile, ma me li tengo per me che è meglio.
                  Sono misogino?? Si, lo sono....!!
                  Life is racing. Evertything else is just waiting.
                  "La vittoria più bella? quella che ancora ha da venire." Cit. ENZO FERRARI
                  Rieti Racing club: official page: https://www.facebook.com/RietiRacingClub/
                  MY TWITTER @ragnofurious
                  IL MIO CANALE YOUTUBE

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da ragnofurious Visualizza il messaggio

                    ah ma non c'è da mal interpretare nulla.

                    come accendi tv, radio, internet.... violenza sulle donne, violenza sulle donne, violenza sulle donne..... e basta mo eh....
                    ma questa non è violenza sugli uomini? non violenza fisica.... ma violenza psicologica, subdola.... e qual'è peggio??????
                    perchè non se ne parla mai???
                    mi sono stufato di questa "divinizzazione della donna" a tutti i costi...
                    poi ho altri pensieri su quello che ha portato l'emancipazione femminile, ma me li tengo per me che è meglio.
                    Sono misogino?? Si, lo sono....!!
                    Aspetta ragno, permettimi. Sono specializzato in sicurezza personale, maschile e femminile. Ho scritto anche un libro su questo tema ed un capitolo è dedicato alla violenza che i maschi esercitano sulle donne ed uno alla violenza che le donne esercitano sui maschi. E' quindi un tema che mi sta particolarmente a cuore.
                    La violenza sui maschi esiste ed è più diffusa di quanto si possa pensare. Se le donne denunciano poco, i maschi ancora meno perchè denunciare di essere maltrattati da una donna, per un uomo significa perdere la propria virilità e dignità di maschio. Questo fa sì che la violenza sui maschi non venga alla luce e pochi ne conoscano l'esistenza. Come giustamente dici, le violenze da parte delle donne sui maschi sono più subdole; in genere sono più di origine psicologica, sebbene vi siano molti casi di donne che picchiano gli uomini. In ogni caso se ne parla molto poco, perchè fa meno notizia. Inoltre purtroppo le violenze maschili sovente sfociano nell'epilogo più funesto, ovvero il delitto, mentre quelle femminili no. Disgraziatamente però, indirettamente si arriva al medesimo risultato: nel caso estremo il maschio uccide la femmina, mentre nell'altro caso la femmina porta talmente all'esasperazione o alla depressione il maschio tale per cui questo si lascia andare ad uno stato di prostrazione e di degrado totali; nel caso estremo arriva a compiere il gesto finale su sè stesso.

                    Tengo a precisare che non conosco le motivazioni che hanno spinto Ema a compiere il suo gesto, mi guardo bene dal giudicare e ad attribuire a chicchessia la causa dell'infasto epilogo.

                    In ogni caso, permettimi il dire che le violenze di qualunque genere, verbali, fisiche, psicologiche o altro, sono da condannare indipendentemente da quale sesso le esercita sull'altro.
                    La qualità e quantità della nostra energia determina la qualità e la durata della nostra vita. Coltiviamola, proteggiamola, prestiamoci attenzione. E' il bene più prezioso.

                    Commenta

                    Sto operando...
                    X