annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Oli del nuovo millennio

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Oli del nuovo millennio

    Ragazzi buona sera a tutti.
    Da 2 mesi sono possessore di una golf7 restayling R-line 116 cv.
    Abituato a tagliandi di 15.000 km, ora mi ritrovo davanti a un 30.000 km segnati su un monitor, con giustificazione che ho un olio L.L.! La mia domanda è questa:
    Ma questi Oli, durano così tanto solo per la qualità degli additivi o anche i motori fanno la loro grande parte??
    Inoltre.....sono più, meno O ugualmente prestanti dei normali??
    Ho provato a cercare qualche discussione sul forum ma non ho trovato nulla a livello tecnico.
    Pertanto, se è errore mio, vi chiedo gentilmente di indirizzarmi sulla discussione già aperta, altrimenti ne parliamo qui.
    Grazie a tutti in anticipo
    Ultima modifica di nuova matricola; 03-01-2018, 21:35.

  • #2
    Re: Oli del nuovo millennio

    l'olio è la fondamentale basta pensare a una trasfusione di sangue, l'olio per l'auto è importantissimo soprattutto per i diesel , a dir mio long life che garantiscono 30000 km è un terno al lotto per la turbina , su turbo diesel mai superato i 16/17 mila, e a ogni cambio via tutto filtri e olio, mai avuto problemi.
    ma rischiare che l'olio si addensi e si sporchi molto meglio evitare, riocordiamoci che i nuovi motori montano il recupero dei gas incombusti egr e quella l'olio lo sporca alla grande.
    resto che per il turbodiesel meglio cambiare alla soglia dei 15/18 mila massimo.
    superare i 20000 solo rischio inutile.
    Ultima modifica di iron72; 07-01-2018, 10:57.
    l'unica battaglia che ho perso è stata quella che NON ho voluto combattere.

    Commenta


    • #3
      Re: Oli del nuovo millennio

      L'aumento della distanza tra n talgiando e l'altro è frutto dei progressi compiuti sui motori, ma anche sulla formulazione dei lubrificanti. I nuovi propulsori hanno tolleranze d'accoppiamento minime e lavorazioni accuratissime anche sui modelli meno spinti. La combustione stessa è più efficiente, ed anche i carburanti si sono evoluti; tutto ciò contrinuisce a sporcare meno l'olio, inquinandolo in msura minore di particelle dannose. Allo stesso modo gli oli hanno compiuto passi da gigante. Dagli oli unigradi (stiamo parlando di 50 anni fa non di due secoli) siamo arrivati a dei sofisticatissimi Long Life Multigradi, formulati e additivati in modo da offrire una protezione migliore e più a lungo sui propulsori. Alla fine però conta soprattutto l'uso che se ne fa dell'auto. Chi frequenta spesso i track day espone il lubrificante ad uno stress maggiore rispetto a chi si limita al classico tragitto quotidiano, soprattutto per le temperature d'esercizio che in pista possono arrivare anche a 140°. Di conseguenza, in caso di uso gravoso non più di 12.000 Km; in caso di uso moderato puoi arrivare anche a 20.000. Sempre mantenendo la ferrea regola di cambiare olio, filtro olio, filtro aria e filtro gasolio.
      ELABORARE - NEWSAUTO Ultimi numeri in EDICOLA

      Guarda i video con le mie prove

      Commenta


      • #4
        Re: Oli del nuovo millennio

        Concordo con quanto detto da Paolo T. della redazione.
        Le case automobilistiche hanno tutte alzato gli intervalli di manutenzione, complici appunto gli sviluppi sui motori e sui lubrificanti.
        Ma come detto anche da Iron72 non andrei oltre quell'intervallo...anzi tenderei anche io ad anticiparlo di qualche migliaglio di km.
        WEB - YOUTUBE [XboxLiveGamertag: Pater84]

        Commenta


        • #5
          Re: Oli del nuovo millennio

          Io personalmente penso che sia più opportuno cambiare l’olio a ore-motrici più che a km.
          Si possono fare 10.000km di autostrada e 10.000km di traffico in centro città. E c’è una grandissima differenza riguardo al carico al quale è sottoposto l’olio nonostante un km uguale.

          Magari fare un’analisi chimica per vedere lo stato dell’olio?
          In questo modo molti dubbi andranno via !

          Commenta


          • #6
            Re: Oli del nuovo millennio

            Ne approfitto per evitare di aprire 3d... Tra i 2 bardhal 5w40 ed. Il mobil 5w50.quale mi consigliate? Dovrei metterlo su una c2 1.4 vtr 54kw con 103.000km

            Commenta


            • #7
              Re: Oli del nuovo millennio

              ti consiglio il MOTUL 5w30
              l'unica battaglia che ho perso è stata quella che NON ho voluto combattere.

              Commenta


              • #8
                Re: Oli del nuovo millennio

                Io...royal purple 5w30 o il Eni i Sint 0w30 con Bardahl long life treatment. Dopo la puliziadel circuito con engine flush.attenzione agli oli..meglio la nuova specifica C5 che garantisce otottime performance a 150' di temperatura del lubrificante, ovvero la sua tenuta in termini di viscosita'.oppure...gli oli Fuchs prodotto tedesco.

                Commenta

                Sto operando...
                X