annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Geometria Variabile A3 2.0 TDI 170

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • bombervich
    ha risposto
    Geometria Variabile A3 2.0 TDI 170

    grazie mille per la risposta, hai confermato la mia idea iniziale.
    l'auto è stata usata prima di me da persone adulte, donne per lo più, capaci di far intasare il filtro antiparticolato nonostante abitino in strate quasi tutte extraurbane. da li ho pensato che forse hanno chiesto una maggiore coppia ai bassi e di conseguenza hanno fatto regolare l'apertura della geometria...provo a vedere come va facendo qualche prova, che di preparatori nella mia zona non ce ne sono

    Lascia un commento:


  • Eugenio Ciullo
    ha risposto
    Re: Geometria Variabile A3 2.0 TDI 170

    è starata la westegate...
    alcuni dopo aver cambiato coreassy, e specialmente dopo aver mappato dal primo di turno, fanno stringere di 1 giro, 1 giro e mezzo, l'asta della westegate, in modo tale che abbia un apertura anticipata rispetto al numero di giri...
    dovresti trovare un buon preparatore e farti tarare la westegate per un uso standard stradale... altrimenti andrà sempre male...

    Lascia un commento:


  • bombervich
    ha iniziato la discussione Geometria Variabile A3 2.0 TDI 170

    Geometria Variabile A3 2.0 TDI 170

    Ciao a tutti, volevo chiedere un informazione riguardo la turbina del 2.0 tdi 170...auto comprata usata non so se è stato sostituito il core assy in passato.
    È una garrett gt1749vc e ha la geometria variabile con attuatore pneumatico, ed ha un sensore elettronico.
    Mi da problemi perché a pieno carico, dai 2400/2500 gr/min fino ai 3000 ha dei "tagli" da parte del sensore pressione.
    Misurando con un manometro(forato collettore aspirazione), la pressione schizza oltre i 2bar, il sensore taglia e torna normale. Fa così finché non oltrepassa i 3000 giri.
    Ho fatto una piccola prova con una T sul tubicino che comanda in depressione la geometria: con una leggera perdita la turba non carica oltre i limiti di pressione e l'auto non "singhiozza" pero risulta essere tappata oltre i 3200 giri.
    Ora potrei smontare la turbina e portarla a far revisionare, oppure potrei regolare la vite di regolazione del fermo per l'apertura massima della geometria.
    Detto ciò, una geometria variabile che lavora male, quindi che si apre bene nei regimi medio-bassi, e non apre abbastanza nei regimi medio-alti, potrebbe portare a una pressione troppo alta sotto, e una pressione troppo bassa agli alti? Anche perché in una presunta sostituzione del core assy in passato, credo che basti un errore minimo di misurazione della vite di regolazione per far lavorare male tutto il sistema.
    Grazie a chiunque partecipi alla discussione!
Sto operando...
X