annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Petizione Contro La Legge Sull Editoria Applicata Ad Internet

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Petizione Contro La Legge Sull Editoria Applicata Ad Internet

    come voi saprete, sta per uscire una legge sull'editoria che rischia di dare serissimi problemi a chi ha un sito amatoriale (al momento le interpretazioni sono molto discusse).
    Se siete interessati ad aderire alla petizione, cliccate su http://punto-informatico.it/petizione.asp , dove potete prelevare anche banner da mettere sul vostro sito.
    Ciao!!
    Ultima modifica di gtandre; 05-05-2001, 07:22.
    "non lo sopporto quello, una questione di pelle...- in senso epidermico?
    - no no, di pelle. MI HAI ROTTO LE PELLE!!!" L. Banfi

  • #2
    C'era gia' un thread poco sotto dove ho postato un testo che mi e' arrivato in ditta ... in effetti la legge e' abbastanza "interpretabile" pero' sembra che il ministro abbia escluso il coinvolgimento dove non ci siano "giornali e pubblicazioni periodiche" ....
    Sul testo sotto ci sono anche dei consigli da seguire ...
    Certo che bisognera' prestarci attenzione prima di essere "chiusi" d'ufficio.
    Andro' a firmare la petizione comunque!
    Ciao
    Alberto
    Crazy Van Club & Crazy Tuning of Italy since 1982 - "tu gust is mei che uan!"
    ACT Member - Coordinamento Tuning Club - Io lavoro qui: INKART
    24 CRAZYLAND 2K9 - info coming soon - Parco Esposizioni Novegro
    VENERTUNING ex Aquatica: Info qui

    Commenta


    • #3
      ok Alberto, grazie per l'interessamento. Ricodo a tutti coloro che hanno un sito, di prelevare uno o pi banner (se interessati) e di uploadarli
      Ciao!!
      "non lo sopporto quello, una questione di pelle...- in senso epidermico?
      - no no, di pelle. MI HAI ROTTO LE PELLE!!!" L. Banfi

      Commenta


      • #4
        Com' sta legge? Non la conosco, ma mi interessa, mi potete aiutere a saperne di pi?

        Commenta


        • #5
          la nuova legge sull'editoria coinvolge anche Internet, ed in teoria (molto in teoria) dovrebbe coinvolgere i giornali on-line i cui gestori dovrebbero essere iscritti all'ordine dei giornalisti.
          Il problema che (tanto x cambiare)la legge ambigua, poco chiara e contraddittoria, tanto che c' chi la interpreta come un "chiunque ha un sito, deve essere giornalista".
          E' completamente assurdo, ma non dimenticare che siamo in Italia, e in quanto ad interpretazioni personali delle leggi....beh, lo sappiamo quando ci fermano le forze dell'ordine.
          "non lo sopporto quello, una questione di pelle...- in senso epidermico?
          - no no, di pelle. MI HAI ROTTO LE PELLE!!!" L. Banfi

          Commenta

          Sto operando...
          X