annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

L'AMPLIFICATORE & L' ALTOPARLANTE

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • L'AMPLIFICATORE & L' ALTOPARLANTE

    leggendo alcuni dei dibattiti e consigli che ci si scambia ,ho notato che ,anche i pi preparati in merito all'argomento,hanno difficolt nel trasmettere l' essenza e l'importanza del concetto basilare.
    Voglio quindi dare il mio contributo affinche si riesca a fare chiarezza su questo importante abbinamento.
    Per questo motivo inviterei "Argo meccanico" a dettagliare le emozioni che senza dubbio il suo tre vie vifa pilotato con 175watt a canale(a proposito,era un LINEAR POWER??????)
    ma soprattutto ,di quanto le prestazioni dello stesso tre vie sono aumentate passando dai precedenti 50watt a canale ai 175 attuali.
    Premetto di non conoscere Argo e mi scuso con lui per aver usato il suo nome ed il suo impianto, mi sembrato un ottimo esempio .
    Tornando al NS discorso ,vorrei fare un paragone automobilistico: se possedeste la carrozzeria di una fiat uno (ovvero gli altoparlanti della "pinco pallino" da 50 watt ) e voleste andare a 240 km h ,sareste tutti daccordo ad utilizzare un motore da 150 ,magari 180cv (ovvero un amplificatore da 175watt).
    Considerando che non stiamo parlando di elaborazioni di motori , il rischio unico a cui andiamo in contro, quello di spaccare qualche altoparlante ,ma..........solo, dopo aver goduto di tutte le qualit di cui questo capace. E che sicuramente, non avremmo mai immaginato.
    Speranzoso di aver contibuito in modo semplice e privo di possibili "fraintendimenti" porgo i miei pi sentiti saluti atutti quelli che volessero aggiungere altro e non.
    CIAO RAGA !!!!!!!!!!

  • #2
    Messaggio originariamente postato da sound

    Per questo motivo inviterei "Argo meccanico" a dettagliare le emozioni che senza dubbio il suo tre vie vifa pilotato con 175watt a canale(a proposito,era un LINEAR POWER??????)
    ma soprattutto ,di quanto le prestazioni dello stesso tre vie sono aumentate passando dai precedenti 50watt a canale ai 175 attuali.
    Allora, l'ampli era di costruzione USA ( ULTIMATE ), i 50W non erano di un precedente ampli ma, bensi la potenza dichiarata dei Woofer.
    Giusto per chiarire, la potenza erogata dagli amplificatori non continuativa ma impulsiva, dettata dal brano musicale, un trasduttore, se ben costruito in grado di sopportare potenze elevatissime, dell'ordine di centinaia di Watt anche se solo per pochi millisecondi.
    Diciamo che un discorso un po vasto per poterlo spiegare in poche righe.
    Sperando di aver fatto un po di chiarezza saluto tutti.


    Bye

    [Messaggio modificato da ARGO il 03-25-2001 alle 13:19 ]
    Volvo-Maniaci Tuning Club Member N 5

    Commenta


    • #3
      Giusto per chiarire, la potenza erogata dagli amplificatori non continuativa ma imp

      MI dispiace sinceramente che tu non abbia colto l'essenza del mio messaggio.
      Che era ed tuttora volto a far chiarezza non sulla tecnica
      ma su un semplice concetto.
      LA POTENZA E LA QUALITA'DELL'AMPLIFICATORE DETERMINANTE PER OTTENERE GRANDI PRESTAZIONI E GRANDI EMOZIONI.
      Il resto tecnica per pochi eletti .
      Mi spiace anche che tu non abbia saputo leggere il mio precedente testo come nelle mie intenzioni cio quella di elogiare la tua scelta e portarla ad esempio.
      P.S:"LINEAR POWER" una marca di amplificatori U.S.A.
      ciao A tch bagn e sch.
      [Messaggio modificato da sound il 03-26-2001 alle 00:34 ]

      Commenta


      • #4
        Re: Giusto per chiarire, la potenza erogata dagli amplificatori non continuativa ma imp

        Messaggio originariamente postato da sound
        [B]LA POTENZA E LA QUALITA'DELL'AMPLIFICATORE DETERMINANTE PER OTTENERE GRANDI PRESTAZIONI E GRANDI EMOZIONI.
        Il resto tecnica per pochi eletti .
        grande minchiata.

        "tecnica per pochi eletti" a fare la differenza tra un impianto caccoso e uno super figone ,sia esso destinato al sq che al spl
        la macchina non si "porta", si guida

        Commenta


        • #5
          Re: Re: Giusto per chiarire, la potenza erogata dagli amplificatori non continuativa ma imp

          Messaggio originariamente postato da DvD
          grande minchiata.

          "tecnica per pochi eletti" a fare la differenza tra un impianto caccoso e uno super figone ,sia esso destinato al sq che al spl
          Concordo in pieno
          TeamSPL.iT - The High Pressure Community - BASS WARS - La comunit italiana dell'SPL ed il nuovo circuito di gare nazionali!

          Vallelunga Tuning Club

          Commenta


          • #6
            ...non comprendo il fine di questa discussione......io piloto un 3 vie con un MS275...quindi?...anche le pietre sanno che con un ms2125 avrei pi dinamica...quindi?...ma prima con un 2X150 di un altro marchio non suonava...quindi?...
            A parte gli scherzi, non capisco il senso del 3D...quando hai buoni AP,un buon ampli con la giusta potenza,supporti e portiere ad OK e dei crossover curati e fatti a regola d'arte (questa la tecnica della quale parli?) hai un buon impianto...

            Rileggendo dici che le sensazioni sono pi grandi passando da 50 a 175...a me successo il contrario...da 150 a 75...
            Ypsilon Tuning Club sul forum
            C.L.C. - Computer Lover Club Membro grosso n.3
            Sfasciacarrozze Fun Club Membro N5
            Car Audio Fanatics: membro degno di nota n. 3
            Nati nel 1982 Socio n13
            ElaborarE Dj Club Member N3
            GARE CLANDESTINE,NO GRAZIE!!

            Commenta

            Sto operando...
            X