annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Quando la polizia obbligata a fermarti?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Quando la polizia obbligata a fermarti?

    Vi devo chiedere una cosa. Oggi mi capitata una cosa stranissima. Vi descrivo il posto cos pi facile da capire. Ero in coda ad un semfaforo in attesa che scattasse il verde. Ero dietro ad almeno 5 o 6 macchine e purtroppo il semaforo in questione ha il verde che dura pochissimo, sia perch propio corto il suo timer, sia perch c' un altro semaforo a 40m che scatta dopo un bel po da questo... quindi non si ha il tempo di riuscire a passare pur se il semaforo verde perch si gia formata la coda.

    Scatta il rosso, io, essendo l'ultimo della fila, mi sono ritrovato in mezzo all'incrocio e guarda caso in mezzo c' la corsia preferenziale dei tram, che gurdacaso c'erano da entrambi i lati. Faccio passare il tram davanti a me e noto che sta arrivando l'altro dietro. Affianco a questa corsia ce n una parallela per le auto, ovviamente regolata da un semaforo che in quel momento era rosso.

    Davanti a me non c'era pi nessuno e avendo corsia libera passo lo stesso. Do una sgasatina per non dar fastidio agli altri e passo. Arrivato all'altro semfaroro a 40m di distanza mi fermo perch era rosso.

    Sto un po sulle mie pensado "toh che culo che sono riuscito a passare". un minuto dopo arriva una vigilessa all'incrocio dall'altra parte della strada e penso "vabbeh, mica mi far la multa". osservo che cosa fa. Tira fuori un libricino e inizia a scrivere.

    La vigilessa in questione l'ho vista arrivare dopo un bel po ed era ben distante dall'accaduto oltretutto l'incorcio prima non visibile benissimo.

    Ora non so se stava scrivendo qualcosa della mia macchina tipo la targa. Scatta il verde e parto tranquillissimo senza che lei accenni minimamente a farmi fermare o scendere e prendere i dati della patente o del libretto.... ergo anche se stava scrivendo qualcosa su di me non ha comunque nessun tipo di controprova che stessi io alla guida dell'auto o che fossi realmente passato col rosso. Quindi la decurtazione di punti in sto caso non c'. E non pu manco affermare che sono passato col rosso, perch non ci sono prove che lo affermano (tipo foto scattate nel preciso instante che lo attestano)

    Vi faccio qualche domanda:

    - In un caso del genere il vigile o vigilessa tenuto/a a far fermare l'auto, vero?
    - Se mi arrivasse la multa posso comunque fare ricorso?
    - Solo le multe degli autovelox hanno la possibilit di far arrivare la multa a casa dopo tot mesi, vero?
    - Quant' la ammenda per non far togliere i punti dalla patente?

    Spero in un vostro aiuto. Vi ringrazio.
    Ultima modifica di Daniele86; 01-02-2006, 18:48.

  • #2
    Re: Quando la polizia obbligata a fermarti?

    Originariamente inviato da Daniele86

    - In un caso del genere il vigile o vigilessa tenuto/a a far fermare l'auto, vero?
    - Se mi arrivasse la multa posso comunque fare ricorso?
    - Solo le multe degli autovelox hanno la possibilit di far arrivare la multa a casa dopo tot mesi, vero?
    - Quant' la ammenda per non far togliere i punti dalla patente?

    Spero in un vostro aiuto. Vi ringrazio.
    1)no, annota la targa e l' infrazione e ti recapita comodamente la notifica a casa, giustificando il fatto di non averti fermato con una frase tipo "non stato possibile notificare il verbale in quanto non era possibile fermare in sicurezza il mezzo".. o giu di li..
    2) la vedo dura.. a cosa ti attacchi? puoi sperare in un errore di forma (marca/modello di auto sbagliata.. dati sbagliati...)
    3) no, tutte le violazioni possono essere notificate fino a 150 giorni dalla data dell' infrazione
    4) l' ultimo velox che ho visto l' ammenda era di 358 euro (ergo se sono pochi punti tti conviene farteli togliere.. se sono 5 o piu.. valkuta t...)

    l' ultima successa a mia moglie un paio di mesi f, scena tipo la tua, ma in un parcheggio comunale chiuso, prende una rampetta contromano, e la vigilessa annota la targa e fa notificare il verbale a casa...

    Nota che se volessi attaccarti a storie tipo "la mia voce contro la tua" perch credi che la vigilessa fosse sola non puoi: sono sempre in giro a coppie...

    Dovresti avere delle prove che ti scagionino completamente, tipo da dimostrare tramite qualche documento che la tua macchina a quell ora di quel giorno non poteva essere li, in quanto era.. (in officina, sul traghetto per il marocco, in concessionario.....)
    Buona fortuna!
    M

    Commenta


    • #3
      Re: Quando la polizia obbligata a fermarti?

      Originariamente inviato da pieroesse
      1)no, annota la targa e l' infrazione e ti recapita comodamente la notifica a casa, giustificando il fatto di non averti fermato con una frase tipo "non stato possibile notificare il verbale in quanto non era possibile fermare in sicurezza il mezzo".. o giu di li..
      2) la vedo dura.. a cosa ti attacchi? puoi sperare in un errore di forma (marca/modello di auto sbagliata.. dati sbagliati...)
      3) no, tutte le violazioni possono essere notificate fino a 150 giorni dalla data dell' infrazione
      4) l' ultimo velox che ho visto l' ammenda era di 358 euro (ergo se sono pochi punti tti conviene farteli togliere.. se sono 5 o piu.. valkuta t...)

      l' ultima successa a mia moglie un paio di mesi f, scena tipo la tua, ma in un parcheggio comunale chiuso, prende una rampetta contromano, e la vigilessa annota la targa e fa notificare il verbale a casa...

      Nota che se volessi attaccarti a storie tipo "la mia voce contro la tua" perch credi che la vigilessa fosse sola non puoi: sono sempre in giro a coppie...

      Dovresti avere delle prove che ti scagionino completamente, tipo da dimostrare tramite qualche documento che la tua macchina a quell ora di quel giorno non poteva essere li, in quanto era.. (in officina, sul traghetto per il marocco, in concessionario.....)
      Buona fortuna!
      Ripensando all'accaduto l'unico modo per darmi una multa sarebbe solo per la sgasata che ho fatto per passare l'incrocio, perch la vigilessa nel momento del fatto non era realmente nel posto in cui successo.
      Non so quanto possano giustificare il fatto "eh ma ho una vista da falco, vedo a 2km di distanza". Voglio dire, se mi fanno la multa per un semaforo rosso come minimo mi devono presentare una prova che lo attesti ed evono essere presenti sul posto con relativo fischietto per fermarmi, allora si.

      Altra cosa, la vigilessa era da sola. E di questo ne sono sicuro.

      Poi la mia colpa anche relativa. Gestiscono i semafori alla cazzo di cane, e non possibile che ci siano situazioni del genere in cui l'ultimo pirla si trova in mezzo (e non si pu neanche prevedere che si possa formare una coda del genere perch non si vede). Davvero, piuttosto faccio ricorso e faccio cambiare i timer di tutti gli incroci, che cazzo.

      Commenta


      • #4
        Re: Quando la polizia obbligata a fermarti?

        L'agente della polizia locale è un pubblico ufficiale e basta la sua parola ad attestare che sei passato col rosso. Non deve addurre nessuna prova, sei tu che le devi avere per discolparti. Del resto è anche logico che sia così, mica possono fare un video ogni volta che devono contestare un'infrazione.
        E' uno di quei casi in cui non funziona secondo il principio di presunzione di innocenza.

        E poi col rosso ci sei passato...


        Che i semafori spesso siano tarati alla caxxo, lo sottoscrivo in pieno!
        F.U.R.C. Fiat Uno Racing Club - Socio Unista Sarcazzico
        F.U.R.C. 6th edition per tutti gli Unisti scattanti
        Prudenza prima di tutto: rispetta la vita tua e degli altri!
        W la benzina, che la nafta puzza e inquina

        Commenta


        • #5
          Re: Quando la polizia obbligata a fermarti?

          Originariamente inviato da bonkers_corp
          L'agente della polizia locale un pubblico ufficiale e basta la sua parola ad attestare che sei passato col rosso. Non deve addurre nessuna prova, sei tu che le devi avere per discolparti. Del resto anche logico che sia cos, mica possono fare un video ogni volta che devono contestare un'infrazione.
          E' uno di quei casi in cui non funziona secondo il principio di presunzione di innocenza.

          E poi col rosso ci sei passato...


          Che i semafori spesso siano tarati alla caxxo, lo sottoscrivo in pieno!
          no ma almeno fermarmi infragrante. Non era sul luogo del misfatto, era nell'incrocio dopo e anche abbastanza distante...

          Commenta


          • #6
            Re: Quando la polizia obbligata a fermarti?

            Torna sul luogo del fattaccio, e cronometra che il giallo resti acceso per ALMENO TRE SECONDI !!!!

            Se dovessero essere meno di 3 secondi, puoi contestare l'infrazione !!!!

            Ciao!

            Commenta


            • #7
              Re: Quando la polizia obbligata a fermarti?

              fai anche due foto sulla lunghezza delle code, cos per dimostrare che non racconti caxxate.....

              in bocca al lupo
              Flickr | Fluidr

              Commenta

              Sto operando...
              X