annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Vetroresina

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Vetroresina

    C' nessuno che mi sa dire dove posso trpvare la vetroresina? Colorificio o ferramenta? E gia che ci siamo se mi potete dare dei consigli sul suo uso

  • #2
    GO GO GO !!!

    Dai fate i bravi date qualche consiglio...potrebbe essere utile...visto che c'era l'intenzione di fare qualche componente areodinamico artigianalmente!!!
    Sono curioso anch'io fatemi sapere anche le vostre esperienze!!!
    Ciao a tutto gas ma col cervello ON!!!

    Commenta


    • #3
      Re: GO GO GO !!!

      Messaggio originariamente postato da Uno Fire Racing
      Dai fate i bravi date qualche consiglio...potrebbe essere utile...visto che c'era l'intenzione di fare qualche componente areodinamico artigianalmente!!!
      Sono curioso anch'io fatemi sapere anche le vostre esperienze!!!
      Ciao a tutto gas ma col cervello ON!!!
      Acc... mica una domandina da 2 minuti.. ci vuole un manuale... (premetto che non sono un professionista del settore, ma ho avuto modo di vedere e di realizzare qualche piccolo lavoro) cmq. x il momento le primissime indicazioni:
      I fogli di vetroresina li potete trovare nei negozi di forniture x carrozzieri, ce ne sono di tipo (stuoia e mat) e peso diverso.
      Vanno imbevuti con un apposito liquido a 2 componenti e stesi sullo stampo precedentemente preparato previo interposizione di un liquido distaccante.
      Le tecniche di lavorazione possono essere 2 (positivo o negativo) , di solito il piccolo hobbista usa la prima, perche' e' meno complicata.
      Non e' comunque molto semplice realizzare dei manufatti in vetroresina!
      Se non avete una + che ottima manualita' scordatevi di costruirvi spoiler, minigonne etc. etc..
      Magari se scrivete cosa vorreste realizzare posso vedere di dare qualche suggerimento specifico.
      Ciao Papy webmaster di www.carhifi-it.com il sito pi amato dagli appassionati del car hi-fi italiano

      Commenta


      • #4
        Dimmi come posso costruirmi un bel baffo anteriore DTM per il mio paraurti anteriore e magari un qualcosa di simile per il posteriore!!!Ciao grazie!!!Ma non ho capito bene dove si compra la vetroresina e il procedimento...
        La mia auto un BMW316i E30 e purtroppo in giro non ho trovato niente che mi interessi...lo fanno solo per il Bmw E36...allora mi piacerebbe farlo artigianalmente...per sapresti dirmi anche quanto costano i materiali?!

        Commenta


        • #5
          Io ero convinto che la vetroresina fosse venduta allo stato liquido e successivamente indurita con qualche sostanza apposita.
          La tecnica "negativo" quella dove realizzo il pezzo con qualche materiale facilmente sagomabile (es polistirolo), ne faccio il calco e poi lo uso come stampo?
          Grazie per il tuo aiuto.

          Commenta


          • #6
            Messaggio originariamente postato da Raw Power
            Io ero convinto che la vetroresina fosse venduta allo stato liquido e successivamente indurita con qualche sostanza apposita.
            La tecnica "negativo" quella dove realizzo il pezzo con qualche materiale facilmente sagomabile (es polistirolo), ne faccio il calco e poi lo uso come stampo?
            Grazie per il tuo aiuto.
            No, il liquido da solo non serve a un bel nulla, e' una resina che serve appunto a solidificare gli strati di stuoia in fibra di vetro.. da cui "vetro + resina".
            Sia la per la tecnica in negativo che per quella in positivo, vengono usati degli stampi.
            La differenza e' che quando si usa uno stampo negativo , la resina e i fogli di stuoia vengono posti all'interno dello stesso in modo tale che una volta distaccato il manufatto, esso si presenti con il lato "positivo" (che era originariamente a contatto con lo stampo ) praticamente pronto al trattamento di fondo ed alla successiva verniciatura ( in alcuni casi, ad esempio sulle barche , come primo strato viene messo del Gel Coat colorato, in questo modo il pezzo che estrarremo dallo stampo sara' in pratica bello e finito, e solo da lucidare).
            Lo stampo ovviamente dovra' essere di dimensioni superiori al pezzo che vorremo ottenere, in quanto useremo l'interno dello stesso.
            E' chiaro che se per molti aspetti questa tecnica e' estremamente comoda ( ci evitera' soprattutto lunghe fasi di stuccatura e levigatura ), dovremo realizzare uno stampo praticamente perfetto e questo non e' affatto facile..
            Nella fortunata ipotesi che dovessimo possedere un pezzo originale (anche rotto) da replicare, saremo enormemente facilitati : potremo usarlo come "positivo" x creare lo stampo "negativo" .
            La tecnica in positivo invece e' esattamente il contrario!! Dovremo realizzare uno stampo (di dimensioni inferiori a quelle del prodotto finito) al quale sovrappore tanti strati di mat fino a raggiungere lo spessore desiderato.
            In questo caso lo stampo potra' essere + grossolano , provvederemo poi a stuccare e levigare il pezzo finito.
            Lo so che e' uno schifo di spiegazione... ma al momento non ho sottomano nessuna foto o disegno che mi permettano di essere + chiaro.
            Per quanto riguarda la tecnica:
            Innanzitutto dovremo preparare la resina , aggiungendo il catalizzatore alla stessa nelle dosi riportate nella confezione. Mi raccomando di farne poca alla volta , perche' catalizza in fretta.
            Quindi adageremo dei pezzi di stuoia sullo stampo ( i bordi dei vari pezzi non devono mai essere tagliati con le forbici, ma sempre sfilacciati in modo che si affianchino dolcemente agli altri ) e con un pennello e picchiettandoci sopra, provvederemo a imbibirli con la resina, fino a che non diventeranno semitrasparenti, ATTENZIONE ALLE BOLLE , soprattutto nelle curve.
            I pezzi + grandi potranno anche essere passati con un rullo ( ce ne sono di appositi), l'importante e' comunque che la stuoia si adagi perfettamente sullo stampo senza bolle d'aria. Vi consiglio di non fare pezzi troppo grandi , perche' su superfici concave o sporgenti tende dannatamente a fare bolle ! E' quindi preferibile usare pezzi piccoli da sovrappore di qualche cm. tra di loro 8 per questo vanno sfilacciati sui bordi).
            Il tutto dovra' sporgere di un paio di cm. dallo stampo, tale bordo in eccesso verra' eliminato in seguito.
            Il procedimento cmq. e' tutto qui.
            Strato di Stuoia... si imbeve per benino con la resina, e gli si sovrappone un altro strato... per ottenere una superfice di c.a. 5 mm servono c.a 7 strati.
            Sono stato piuttosto conciso e la spiegazione e' da cani, ma la cosa e' molto piu' semplice da far vedere che da descrivere.
            In ogni caso come ho detto e' di importanza fondamentale la realizzazione dello stampo.
            I materiali piu' usati per la realizzazione dello stesso, sono il legno, la rete metallica a maglia fine e o la lamiera... esistono poi delle schiume particolari da carteggiare, ma in Italia non saprei dirvi dove le vendono.
            Ad ogni modo il mio consiglio e' di fare delle prove con dei piccoli pezzi prima di imbarcarvi in costruzioni impegnative! La resina e il mat come ho detto la potrete trovare nei colorifici e/o negozi specializzati nelle forniture per carrozzieri.
            Sul sito che riporto in signature , sotto la voce impianti/papy Mercedes ci sono un paio di foto delle tasche che ho realizzato in vetroresina, usando la tecnica dello stampo (in ferro) positivo.
            Spero di essere stato d'aiuto, come ho scritto sono solo un Hobbysta e realizzare prodotti in vetroresina non e' certo il mio lavoro...
            Se avete altri dubbi scrivete per favore qui, non in e-mail, perche' difficilmente riusciro' a rispondere.

            Ciao Papy webmaster di www.carhifi-it.com il sito pi amato dagli appassionati del car hi-fi italiano

            Commenta


            • #7
              Grazie per l'aiuto, adesso ho le idee pi chiare
              Se riesco a costruire qualcosa di decente ti faccio sapere

              Commenta


              • #8
                papy ma quanto puo costare tutto il materiale(+ o -)con mezzo chilo di vetroresina?
                MY CAR

                Commenta


                • #9
                  Ciao Papy quindi se volessi costruirmi un cruscottino aggiuntivo sulla Punto non sarebbe tanto difficile !!

                  Faccio uno stampo (in cartone riesco a farlo e ne ho uno in plexgas) e poi da li ....bho.......

                  Ma la fibra di carbonio e' mica quasi uguale come lavorazione ?? Cioe' si vende a fogli o come ??

                  Per il mio cruscottino aggiuntivo in pratica mi servirebbe una mezzaluna dove metterci frontalmente due manometri !!

                  Tutto qui !!! Ma cxxo a farli senza avere i mezzi e' un impresa mica da ridere !!
                  Il mio sito WWW.BSCITY.ALTERVISTA.ORG Il mio preparatore WWW.AUTOTECH.ALTERVISTA.ORG

                  MARZAGLIA 30/09/2006
                  0-400m 13.018@ 172.25 kmh
                  0-200m 8.365@ 140.42 kmh
                  60ft 1"914
                  Tempo reazione 0.662

                  Commenta


                  • #10
                    Messaggio originariamente postato da Bresciacity
                    Ciao Papy quindi se volessi costruirmi un cruscottino aggiuntivo sulla Punto non sarebbe tanto difficile !!

                    Faccio uno stampo (in cartone riesco a farlo e ne ho uno in plexgas) e poi da li ....bho.......

                    Ma la fibra di carbonio e' mica quasi uguale come lavorazione ?? Cioe' si vende a fogli o come ??

                    Per il mio cruscottino aggiuntivo in pratica mi servirebbe una mezzaluna dove metterci frontalmente due manometri !!

                    Tutto qui !!! Ma cxxo a farli senza avere i mezzi e' un impresa mica da ridere !!
                    Stampi! Stampi ! Stampi !
                    Questo e' il segreto!
                    Per realizzare il cruscottino ti puoi ingegnare ricavando lo stampo da una Ciotola di plastica opporunamente tagliata e stuccata, gli alloggiamenti per i manometri li ricavi con dei bicchieri ... insomma... c'e' spazio a qualsiasi cosa la tua fantasia ti suggerisca.
                    Il cartone non e' adatto ad essere utilizzato per le sagome, tieni presente che il liquido catalizzato tende a sciogliere diversi materiali, compresi ad esempio i bicchieri di plastica usa e getta.
                    Il plexy dovrebbe andare meglio.
                    Ricorda sempre di usare l'apposito liquido distaccante prima di applicare sopra lo stampo i fogli di mat.
                    Per quanto riguarda il carbonio, non l'ho mai visto usare, ma viene venduto in fogli esattamente come la vetroresina.
                    Il procedimento dovrebbe comunque essere lo stesso, cambiano i costi !
                    Un paio di fogli di vetroresina e 1/2 kilo di liquido + catalizzatore dovrebbero costare intorno alle 50.000 lit.
                    Ma anche qui ce ne sono di diverse qualita' e i prezzi possono cambiare.
                    Ciao Papy webmaster di www.carhifi-it.com il sito pi amato dagli appassionati del car hi-fi italiano

                    Commenta

                    Sto operando...
                    X