Risultati da 1 a 1 di 1
  1. #1
    Principiante
    Data Registrazione
    Oct 2020
    Località
    Bologna
    Età
    32
    Messaggi
    1
    Auto
    Ypsilon

    [Guida] Xenon e LED su fari lenticolari Lancia Ypsilon e Musa

    PREMESSA:
    Il faro lenticolare alogeno di Lancia Ypsilon 843 e Musa ha una lente con attacco H1 e una parabola anch'essa H1.
    In configurazione originale con lampade a filamento ha un discreto abbagliante e un appena sufficiente anabbagliante.



    La lampada H1, essendo più piccola ad esempio di quella H7, ha un'efficienza minore e di conseguenza con la stessa potenza richiesta produce una luce leggermente più bassa.
    Non ci sono molte auto in giro con H1 sia su abbaglianti che su anabbaglianti.
    Questa guida riguarda solo ed esclusivamente i fari lenticolari di Lancia Ypsilon 843 o Lancia Musa. Altri fari, pur montando le stesse lampadine sono completamente diversi.



    IL PERCHE':
    Come tutti i lenticolari che nascono per lampade alogene, montare xenon o LED su questo faro è illegale.
    Purtroppo la distribuzione della luce e l'intensità ridotta data dall'accoppiamento di lampade alogene e lenticolare rende la guida indubbiamente più rischiosa, e non è una questione di velocità poiché la ridotta visibilità su strada rende appunto più difficile vedere pedoni, ciclisti, animali o altri ostacoli. Essere costretti a ricorrere spesso agli abbaglianti aggiunge una distrazione ulteriore e fastidio per gli altri automobilisti dato che il nostro tempo di reazione medio nell'azionamento del devioluci è nella migliore delle ipotesi di circa un secondo.
    Le Lancia Ypsilon/Musa inoltre non avevano gli abbaglianti automatici nemmeno come optional.

    E si ritorna al discorso iniziale: la modifica di qualunque aspetto dei fari originali salvo la normale sostituzione delle lampadine alogene è illegale. E' anche vero che le forze dell'ordine nella maggior parte dei casi non baderà ai vostri fanali salvo modifiche esagerate o montaggi ad-cazzum. Per intenderci, montare LED o ancora peggio xenon su un faro a parabola di una vecchia auto ha lo stesso livello di rischio del montare il primo kit xenon senza alcuna regolazione su un qualunque fanale. E' da incoscienti ed è uno dei motivi per cui in alcune città le sanzioni sono state inasprite.

    L'unico modo per ovviare a questo problema è ovviamente restare dove siete con le lampadine alogene.
    Soprattutto se pensate che montare dei fari xenon o LED sia una cosa semplice e veloce, non è così! I fari vanno regolati se la fonte di luce è molto diversa da quella per cui sono stati creati, inoltre bisogna assicurarsi che non ci siano riflessi indesiderati.
    Se siete invece persone che CI TENGONO CHE GLI ALTRI AUTOMOBILISTI NON VENGANO ABBAGLIATI, e soprattutto CHE HANNO VOGLIA DI SBATTERSI UN MINIMO per ottenere risultati in tal senso il ragionamento è questo: tutto quello che non è alogeno è illegale, ma se le cose vengono fatte come si deve migliorerà la visibilità per voi, NON A DISCAPITO DEGLI ALTRI! Il rispetto di tutti nella guida è FONDAMENTALE visto che bastano un piccolo errore o una dimenticanza per rischiare la vita.



    Fermo restando che l'ideale sarebbe sempre quello (almeno per gli anabbaglianti) di fare retrofit con un vero proiettore per fari xenon o un bi-led. Non ho trovato guide o riferimenti per aprire i fari della Lancia Ypsilon/Musa e non mi sono attentato a mettere i fari nel forno soprattutto dopo averli pagati più di due centoni…



    COME:
    Se avete deciso di sostituire i fari a parabola originali della vostra Ypsilon/Musa con questi lenticolari+parabola ricordate che vi servirà un connettore adattatore 14-8 pin. Servirà anche un cavo a Y per poter collegare le luci abbaglianti. Entrambi i cavi si trovano facilmente su eBay.
    L'ideale sarebbe acquistare fanali a marchio Magneti Marelli perché quelli a marchio Depo hanno un controllo qualità meno accurato e potrebbe capitarvi un faro con il fascio di luce meno a fuoco dell'altro.
    Non so inoltre se tra i Magneti Marelli e i Depo c'è differenza a livello di plastiche o resistenza all'usura.
    La differenza di prezzo comunque è notevole tra i due marchi e a favore dei Depo.
    Eviterei fari usati perché se sono stati utilizzati da una di quelle persone che tiene i fari accesi anche di giorno con 40 gradi a luglio (e ce ne sono tante) è facile che il proiettore sia "cotto" o comunque consumato e difficilmente recuperabile se non con uno smontaggio completo del fanale. Le lampade alogene possono raggiungere i 250°C in particolare quelle sopra i 55W.
    Per smontare i fari è necessario togliere il paraurti anteriore e parte dei parafanghi sotto al passaruota, se non siete pratici fatelo fare da un meccanico. Non è il massimo andare in giro con il paraurti storto e montato male.



    POSIZIONI:
    Le luci di posizione T10 W5W sono alloggiate sotto all'innesto H1 del faro abbagliante.
    Se prendete luci di posizione eccessivamente potenti o con LED ai lati rischierete di abbagliare gli altri o comunque di creare spot di luce eccessivamente elevata nella parabola degli abbaglianti.
    L'ideale sarebbe trovare dei LED con pochi diodi (o uno solo) che illuminano solo davanti e non di fianco, con potenza non eccessiva e canbus per evitare errori nella centralina.
    Evitate in ogni caso le luci LED W5W con molti led anche per un altro motivo: scaldano tantissimo e di conseguenza dureranno poco.

    ANABBAGLIANTI:
    Per aumentare la luminosità originale su questo fanale l'unica soluzione è un kit xenon da 35W (meglio se AC, evitate i DC) con lampadine H1R.
    Attenzione, ho detto H1R e NON H1! Le lampade H1R hanno un rivestimento nella parte inferiore e laterale che evita i riflessi dovuti ai cosiddetti "squirrel finders" ovvero dei punti nella proiezione del fanale dove la luce viene riflessa in alto per favorire la lettura dei cartelli stradali o comunque per poter vedere meglio oltre la linea di cut-off. Questi riflessi, quando vengono prodotti da una lampada alogena non danno fastidio. Se installate una normale lampada xenon H1 oppure dei LED il risultato sarà di avere una linea di cut-off precisa ma con diverse "fughe" di luce in alto che non faranno altro che abbagliare le persone nella corsia opposta o quelli incolonnati davanti a voi. E voi non volete e non dovete abbagliare gli altri.
    Ecco il perché delle lampade H1R. Sono meno reperibili delle H1 ma sono ugualmente economiche e la differenza è enorme. Si trovano su alcuni siti italiani, su AliExpress e eBay.



    La distribuzione della luce con i fari xenon sul lenticolare non è neanche lontanamente equivalente al Morimoto Mini H1 ma ha una discreta proiezione in senso orizzontale e anche verticale. La parte più luminosa centrale (hotspot) è a forma di triangolo rovesciato e rimane ben al di sotto della linea di cut-off.
    Per quanto riguarda il colore del kit xenon che acquisterete, non andate oltre i 6500K perché la luminosità peggiorerà e il colore diventerà eccessivamente vistoso (tenderà al blu e successivamente al viola).
    Se volete un bianco simile alle auto con impianti xenon di serie OEM restate sulle 4500-5000K.
    Se volete un bianco simile a quello della maggior parte delle auto con luci a LED di serie meglio rimanere sui 6000-6500K.
    In ogni caso lasciate perdere gli 8000K e superiori.
    La visibilità in caso di pioggia o nebbia è migliore con i 4000K o inferiori (gialli). Stando sotto i 4000K rischierete molto meno di essere contestati per luci non in regola poiché vi avvicinerete molto alla temperatura colore delle classiche alogene.
    Può esserci una leggera differenza di colore tra una lampadina e l'altra ma di solito si nota solo osservando per qualche secondo i fari accesi con la macchina davanti, mentre nella guida normale e stando dentro l'abitacolo sarà impossibile da notare, salvo difetti nel faro o lampadine arrivate sbagliate.
    Non andate oltre i 35W di potenza dei ballast per diversi motivi: il faro invecchierà prima a causa della maggiore emissione di raggi UV della tecnologia xenon.
    Tra 35W e 55W la differenza non è così marcata a livello di emissione luminosa. Evitate quindi ballast xenon da 55W e superiori.
    Non lesinate sulla qualità dei ballast, da loro dipende sia la luminosità che l'output delle lampade.
    Con un buon ballast da 35W è possibile pilotare anche lampade da 55W senza il minimo problema e senza eccedere con la luminosità prodotta.
    Non è obbligatorio acquistare ballast canbus perché le centraline di Ypsilon e Musa non controllano le lampadine degli anabbaglianti.
    Le centraline dei fari xenon possono essere installate utilizzando un biadesivo molto forte e resistente (i ballast possono arrivare a 85°C durante il loro funzionamento) oppure forando e fissandole con viti, rondelle e dadi.
    Evitate i LED perché al momento non esistono lampade LED H1 che illuminano solo la parte alta del lenticolare e possono creare spot di luce o riflessi. Modificando artigianalmente una lampadina LED H1 è possibile in teoria (spazio permettendo) utilizzarli senza problemi ma appunto richiede che venga modificata la lampada e/o la basetta che tiene fermo il LED). Un'altra soluzione può essere quella di creare una "protezione" di metallo che impedisce al LED di illuminare la parte inferiore.

    ABBAGLIANTI:
    Gli abbaglianti H1 sulle parabole possono essere utilizzati senza problemi con i LED. D'altronde i fari xenon avrebbero un tempo di accensione eccessivamente lungo e quindi rimangono solo alogene ed appunto i LED.
    I LED ben si prestano ad essere utilizzati come abbagliante visto che si accendono istantaneamente.
    Dato che le luci di profondità si presume vengano utilizzate solo in caso di emergenza (lampeggio) oppure in assenza di traffico, non in autostrada e non in centri abitati (abbaglianti fissi) sarebbe utile montare i LED più potenti che riuscite a trovare, che non dovranno eccedere i 55W/4,6A - 12V per lampadina. Andare oltre a questi valori aumenterà la possibilità di danni ai cavi e/o all'impianto elettrico.
    È comunque possibile tramite un relais (harness) montare LED da oltre 55W per lampada ma richiede lavoro aggiuntivo.
    Io ho acquistato su Aliexpress un kit LED plug and play che si chiama F6 e per ora sembrano le più luminose che abbia mai provato.
    Si potrebbero provare anche quelli a 360° trattandosi di parabole solo per abbaglianti. Sconsiglio di utilizzare i LED senza ventola (con dissipatore monoblocco o trecce) perché dopo 1 minuto o poco più calano di intensità vistosamente e alcuni raggiungono temperature non molto promettenti (180°C e oltre). Su Youtube ci sono molti video a riguardo.
    Ovviamente i LED "fanless" saranno il futuro ma per ora (2020) le loro prestazioni e la durata sono sicuramente inferiori a quelli raffreddati con una ventola.
    I kit LED con driver esterno hanno maggiori probabilità di scaldare meno e durare di più perché il calore del circuito integrato è fisicamente separato da quello del diodo luminoso.
    E' molto difficile che durante un controllo vi chiedano di accendere gli abbaglianti senza un motivo preciso.
    Per rimanere più a norma di legge possibile potreste acquistare i LED da 4000K o inferiori che sono molto vicini alla temperatura colore della classica lampadina a filamento.

    REGOLAZIONE:
    Per la regolazione utilizzare una brugola e girare le due viti in alto nel faro, a cofano aperto: uno per l'altezza e uno per la regolazione orizzontale.
    Girare con la regolazione 1 è l'ideale quando viaggiate soli ed eventualmente utilizzare la 2 o la 3 quando l'auto è molto carica.
    Se i due fasci di luce non sono perfettamente allineati non è un grosso problema e può dipendere da differenze di tolleranze costruttive del gruppo ottico. L'importante è che il disallineamento non sia eccessivo e che venga data priorità alla sovrapposizione della parte bassa due fasci di luce nella parte sinistra, quella che punta sulla corsia opposta.
    La regolazione manuale è efficace se i fanali sono in buono stato e montati come si deve.
    Se non siete pratici, non basta mettervi davanti a un muro e provare la regolazione ad occhio. Dovete seguire una guida specifica oppure chiedere direttamente a un meccanico
    Ricorda: se utilizzi luci allo xenon è importante seguire la manutenzione dei fari e soprattutto tenerli puliti.

    LIVELLAMENTO AUTOMATICO (AUTO LEVELING SYSTEM):
    Una modifica molto utile se utilizzate i fari xenon sugli anabbaglianti è quella del livellamento automatico dei fari. Esistono in vendita dei kit (auto leveling xenon kit) ma non so se è difficile installarli su questi fari.
    Il livellamento automatico permette una regolazione del fascio di luce in base a quanto l'auto è "caricata" esattamente come sulle auto con impianti xenon o LED di serie.

    SISTEMARE I "DIFETTI" DEL FARO:
    Partiamo dal presupposto che se volete cimentarvi nell'aprire il faro della Lancia Ypsilon/Musa a quel punto tanto vale fare un retrofit come si deve. Un lenticolare progettato per una lampadina xenon avrà sempre un output migliore di un qualunque proiettore alogeno.
    Comunque, se volete eliminare completamente ogni riflesso senza fare retrofit l'unica soluzione è eliminare le parti cromate dal riflettore sotto alla lente e dal copri lente interno.
    Riflettore: può sembrare una scelta estetica quella di inserire il riflettore sotto al lenticolare, ma ha un suo perché! Serve infatti a riflettere molto in alto la luce proveniente dalla lente per agevolare la lettura dei cartelli stradali. Con le lampade xenon questo non ha più senso di esistere data la maggiore potenza luminosa a disposizione. Potete eliminare solo il riflettore sotto al lenticolare oppure anche quello sotto alla parabola degli abbaglianti (inutile).
    Per toglierlo si può carteggiare con carta vetrata partendo dalla grana più grande a quella più fine tentando di pareggiare il colore della cromatura con quello del fondo del fanale (grigio chiaro opaco).
    Un'altra soluzione è quella di coprire il riflettore con una vernice opaca ad alte temperature (magari grigia o nera).
    Copri lente: per rimuovere i riflessi dal copri lente interno (quello più vicino alla lente, non quello grande all'esterno) si può anche in questo caso carteggiare o verniciare facendo molta attenzione a non toccare mai la lente del proiettore.



    Con questi due interventi, utilizzando le lampade H1R, regolando bene il fascio di luce e mantenendo puliti i fari avrete eliminato ogni possibile riflesso o spot di luce indesiderato.
    Tenete a mente che i lenticolari per natura possono avere spot luminosi eccessivi se guardati da diverse angolazioni (chiaramente sopra al fascio di luce), questo è assolutamente normale e lo si nota in diverse auto con xenon o LED di serie.
    Ultima modifica di jaguarxtype; 07-10-2020 alle 18:09

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •