annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Tenuta di strada, qualche domanda per intervenire sulla sicurezza!

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Tenuta di strada, qualche domanda per intervenire sulla sicurezza!

    Ragazzi, brevemente vi spiego:

    Supponiamo 2 situazioni, di asciutto e di bagnato

    Sull'asciutto la mia fiesta va abbastanza bene (eccetto rollio ecc), anche se a 40 orari scarsi fischiano le ruote su qualsiasi curva un po piu stretta!

    Sul bagnato a 15km/h toccare il freno equivale a inchiodare le ruote! e la macchina si scompone tutta!

    Ora oggi sono passato dal meccanico, che mi deve sistemare il motore.. gli ho detto del problema, e mi ha detto se trova qualcosa di usato per l'assetto! Per evitare il rollio, mi auguro!

    Ora vi chiedo:

    Possibile che la colpa possa dipendere dagli pneumatici? Che siano non usurati, ma cotti, duri, non so come dire!

    Perche l'assetto il meccanico (sospensioni nello specifico) le aveva rifatte, e il problema si presenta solo sul bagnato!
    Ma possibile che un pneumatico, il piu caciotta che ci puo essere, ma cmq tassellato e in ottimo stato, non tenga una frenata a 10km/h?


    Grazie per eventuali info!
    www.iltexano.it

  • #2
    Anche i pneumatici hanno una "scadenza", con il tempo la gomma perde di elasticità e non fa più presa.
    Comunque, visto quello che descrivi, ci sono vari problemi:
    Gomme non a posto, mi sembra chiaro se stridono così come descrivi;
    Ammortizzatori completamente andati, cambiali al più presto. Anche sono se metti dei Monroe, che non sono certo da corsa, la tenuta della tua auto ne avrà di guadagno...
    Controlla anche i freni. Quelli a disco non dovrebbero bloccare al primo colpo sul pedale, quindi anche li qualcosa non va bene.
    Comunque per certi aspetti rassegnati, la Fiesta di quella generazione in quanto a tenuta non è il massimo, gli anni si sentono!
    F.U.R.C. Fiat Uno Racing Club - Socio Unista Sarcazzico
    F.U.R.C. 6th edition per tutti gli Unisti scattanti
    Prudenza prima di tutto: rispetta la vita tua e degli altri!
    W la benzina, che la nafta puzza e inquina

    Commenta


    • #3
      grazie io avevo pensato ad alcune cose!

      allora per lo stridolio sull'asciutto potrebbe essere anche la convergenza una aggravante, ma non mi pare vada troppo storta sul dritto la macchina!

      per gli ammortizzatori : è diverso da sospensione?

      in ogni caso devo provvedere a sostituire, solo che vorrei tanto fargli un assetto, ma alta cosi come è ora ci vado dapperttutto, senza farmi problemi..
      www.iltexano.it

      Commenta


      • #4
        Le sospensioni sono costituite da diverse parti. Senza scendere in particolari, ci sono delle molle e degli ammortizzatori.
        Le molle hanno come scopo sorreggere il telaio/carrozzeria sugli assi e deformarsi per attutire le asperità della strada e le accelerazioni a cui è sottoposto il veicolo in curva, in accelerazione e in frenata. Come è logico, sotto l'effetto di una forza (o spinta) si comprimono e poi si ridistendono. Hanno però l'abitudine, se così si può chiamare, di non fermarsi li, ma di continuare a ondeggiare sue giu, per cui serve qualcosa che le fermi dopo la prima compressione e estensione. Altrimenti l'auto si comporterebbe come un canguro ad ogni buca, continuando a fare su e giu.
        Per frenare le molle e quindi l'auto che ci sta appoggiata sopra si usano degli ammortizzatori che non sono altro che dei dispositivi, generalmente pistoni di forma cilindrica simili a quelli che vedi quando apri il portellone del bagagliaio, che struttando al loro interno olio o gas come freno, si oppongono al moto ondeggiante delle molle, stabilizzando il comportamento del veicolo e quindi anche la tenuta di strada.
        Mentre dunque dalle molle dipende l'altezza dell'auto da terra e solo in parte la velocità con cui esso assorbe le asperità della strada o le accelerazioni laterali in curva, dagli ammortizzatori dipende gran parte di tutto il resto (tenuta di strada, rollio in curva, saltellamenti sulle buche etc.)
        Mentre è ben difficile far fuori le molle, gli ammortizzatori si consumano con l'uso e ogni tanto vanno sostituiti. Per vedere se i tuoi sono usurati, basta che appoggi le mani sulla carrozzeria appena sopra la ruota e dai una spinta verso il basso: se l'auto scende, si rialza prontamente fin poco sopra il normale e poi si riabbassa al livello normale fermandosi li, gli ammo sono ok; se invece l'auto continua a dondolare su e giu per un po', hai gli ammo ko o quasi.
        Ora, se la tua auto ti va bene così di altezza, basta che tu faccia sostituire gli ammortizzatori. Se non hai velleità corsaiole, quelli normali o al massimo dei Monroe (che sono un po' più rigidi e quindi un po' meno confortevoli, ma tengono molto meglio di quelli originali) vanno bene, e con spese limitate.
        Se invece hai intenzione di abbassare l'auto e darle una tenuta di strada molto superiore (attenzione, superiore alla tenuta che avresti con gli ammortizzatori originali in ordine, non quella che hai oggi... ) ti devi buttare su un assetto sportivo. Ne esistono di tantissimi tipi, prezzi e rigidità (sempre a scapito della comodità dell'auto). Ultimo consiglio, se scegli assetto sportivo, cambia insieme molle e ammo, in modo che vadano daccordo tra loro. E, anche se qualcuno ti dovesse proporre di tagliare le tue molle originali per abbassare il veicolo risparmiando, non lo fare: è un lavoro da macellai e può causare serie conseguenze!
        F.U.R.C. Fiat Uno Racing Club - Socio Unista Sarcazzico
        F.U.R.C. 6th edition per tutti gli Unisti scattanti
        Prudenza prima di tutto: rispetta la vita tua e degli altri!
        W la benzina, che la nafta puzza e inquina

        Commenta


        • #5
          sei stato meglio di 4ruote!

          a me una cosa che fa incazzare è il rollio! su alcune curve la macchina va in skid mode, come kit!

          Una barra antirollio la posso montare sulla fiesta?

          Per il resto mi sembra che gli ammo siano ok, ma domani vedo!

          Un assetto da poracci che non spendo troppi soldi e non abbassa troppo la macchina?

          Le mie esigenze sarebbero una tenuta di strada buona senza rollio, alta non troppo ma che se vado per prati la macchina non tocca sotto!
          www.iltexano.it

          Commenta


          • #6
            Per la barra antirollio meglio lasciare stare, si tratta di una modifica strutturale e quindi è soggetta a collaudo della motorizzazione. In pratica dovresti trovarla, farla montare da un meccanico con le palle, chiedere il collaudo e presentarti li con tutto già montato (e pagato...) per sentirti probabilmente dire che non si può fare e che l'auto, se vuoi continuare ad usarla, la devi rimettere com'era prima.
            Per l'assetto, ne esistono di diverse rigidità e abbassamenti, un po' per tutti i gusti. Si parte dai -2 cm per abbassare anche fino a quasi 10 cm. In uso stradale personalmente non lo consiglio, soprattutto se ti capita di percorrere strade sterrate o piene di buche o, a maggior ragione, sull'erba: più basso sei e più è facile toccare sotto. Calcola poi che l'auto non è giovane (difficile trovare i pezzi "sportivi"). Puoi sempre pensare di lasciare le molle come le hai o con un minimo di abbassamento (2 o 3 cm) e prendere degli ammortizzatori ad hoc per il tuo stile di guida e il tipo di uso che fai dell'auto.

            P.S. Io eviterei le cose da "poveracci"... Dall'assetto dell'auto dipende gran parte della tua sicurezza.

            Assetto scadente = cattiva frenata e cattiva tenuta di strada.
            Ultima modifica di bonkers_corp; 29-05-2003, 19:37.
            F.U.R.C. Fiat Uno Racing Club - Socio Unista Sarcazzico
            F.U.R.C. 6th edition per tutti gli Unisti scattanti
            Prudenza prima di tutto: rispetta la vita tua e degli altri!
            W la benzina, che la nafta puzza e inquina

            Commenta


            • #7
              grazie, sei stato chiarissimo! vediamo che si rimedia!
              www.iltexano.it

              Commenta


              • #8
                [QUOTE]Messaggio originariamente postato da bonkers_corp
                [B]Per la barra antirollio meglio lasciare stare, si tratta di una modifica strutturale e quindi è soggetta a collaudo della motorizzazione. In pratica dovresti trovarla, farla montare da un meccanico con le palle, chiedere il collaudo e presentarti li con tutto già montato (e pagato...) per sentirti probabilmente dire che non si può fare e che l'auto, se vuoi continuare ad usarla, la devi rimettere com'era prima.
                Per l'assetto, ne esistono di diverse rigidità e abbassamenti, un po' per tutti i gusti. Si parte dai -2 cm per abbassare anche fino a quasi 10 cm. In uso stradale personalmente non lo consiglio, soprattutto se ti capita di percorrere strade sterrate o piene di buche o, a maggior ragione, sull'erba: più basso sei e più è facile toccare sotto. Calcola poi che l'auto non è giovane (difficile trovare i pezzi "sportivi"). Puoi sempre pensare di lasciare le molle come le hai o con un minimo di abbassamento (2 o 3 cm) e prendere degli ammortizzatori ad hoc per il tuo stile di guida e il tipo di uso che fai dell'auto.

                Perchè la sostituzione della barra antirollio è una modifica strutturale? nn è che intendi la barra duomi, che poi anche quella nn è una modifica strutturale, altrimenti lo sarebbe anche il montaggio del portapacchi...
                Quando affondo sento il mio cuore andare a 7000 battiti al minuto.

                Commenta


                • #9
                  cambia le gomme, monta una misura più larga possibile (che poi tanto larga non sarà mai, al massimo un 175 !!!) e vedrai che la vita cambia ! ! !
                  Il secondo lavoro sono gli ammortizzatori: cambiali.


                  PS = monta gomme serie

                  Commenta


                  • #10
                    Perchè la sostituzione della barra antirollio è una modifica strutturale? nn è che intendi la barra duomi, che poi anche quella nn è una modifica strutturale, altrimenti lo sarebbe anche il montaggio del portapacchi...
                    Intendo dire solo che una cosa è sostituire una barra esistente che non fa il suo lavoro, e una cosa è montarne una di sana pianta su un'auto che ne è sprovvista all'origine.
                    Io mi ero interessato per farla mettere sulla Uno, soprattutto visto che modelli superiori come la 70 o la turbo ne erano provvisti di serie. Eppure non posso se non passando dal collaudo in motorizzazione.
                    Visto che non so se la Fiesta dell'89 abbia la barra, ho scritto così. Se la barra c'è, è difficile che sia quella a dar problemi, visto anche lo stato pessimo degli ammortizzatori (almeno secondo la descrizione del comportamento vettura).
                    Comunque, per precisare, se la barra c'è non ci sono problemi a metterci le mani; se non c'è diventa tutta un'altra questione.
                    F.U.R.C. Fiat Uno Racing Club - Socio Unista Sarcazzico
                    F.U.R.C. 6th edition per tutti gli Unisti scattanti
                    Prudenza prima di tutto: rispetta la vita tua e degli altri!
                    W la benzina, che la nafta puzza e inquina

                    Commenta

                    Sto operando...
                    X