annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

False dichiarazioni VW-Audi sulle emissioni, indagine USA, mega richiamo

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Re: False dichiarazioni VW-Audi sulle emissioni, indagine USA, mega richiamo

    Originariamente inviato da pigro Visualizza il messaggio
    beh ma io penso che al primo tagliando vuoi o non vuoi, sistemano tutto.
    La tua la porti in VW a fare i tagliandi?


    Originariamente inviato da Zodd Visualizza il messaggio
    Sinceramente io non avrei virgolettato quel "significativa"





    Visto mai che iniziano a dare una bella regolata a tutto lo schifo che c'è stato finora? (intendo le discrepanze tra dati dichiarati e l'utilizzo reale)

    Dajeeee
    Umm...ok, ma sono due problemi diversi.
    Che il metodo di misura sia sbagliato siamo tutti d'accordo.
    Il problema è che qui VAG non ha rispettato nemmeno il tanto criticato metodo.

    Facciamo un compito in classe di matematica e ci sono 10 domande.
    10 domande sbagliate, 10 domande facili, 10 domande inutili...vedetela come volete.
    Insomma, sta verifica è una cazzata. E' fatta male e non rispecchia veramente la mia preparazione in materia.
    Come arrivare all'esame di maturità e trovarsi un compito di matematica con le tabelline e le addizioni.

    Ok.
    E' una verifica di merda, ma se abbiamo studiato prenderemo un buon voto.
    E' una verifica di merda ma uguale per tutti.
    Tutti eccetto VAG che, alla verifica di merda, si presenta con il compito già copiato e prende un bel voto...fin che la maestra non lo scopre


    p.s: sui metodi del ciclo di omologazione lancio una provocazione/domanda.
    Il ciclo sappiamo benissimo che dura x chilometri e vengono misurati gli inquinanti.
    Se mi presento, ad esempio, con una Toyota Prius e faccio il ciclo emetterò molto poco potendo sfruttare il motore elettrico. Ok?
    Molto bene.
    E quando le batterie si scaricano cosa succede? Bisogna avviare il motore termico per ricaricarle.
    Ok...ma se io mi presento con le batterie GIA' cariche e faccio tutto il percorso di omologazione e il motore non lo accendo mai o lo accendo pochissimo?
    Nessuno tiene conto di questa cosa. Del fatto che nella vita reale il cliente non avrà sempre le batterie cariche, come invece è stata testata la macchina nel ciclo di omologazione.
    Ed ecco come per magia, in omologazione consumiamo pochissimo (bo...2-3 litri per 100km e pochissimi grammi di CO2), mentre invece se compro la macchina mi ritrovo che ogni 15km il motore si avvia per ricaricare le batterie e il consumo medio è 5/6 litri per 100km...

    Ho sparato numeri a caso...ma non vi pare che anche in questo caso ci sia qualcosa che non va?
    Vespa GTS 250 i.e: 62000km
    Ex Punto Gt Rustica®
    Ex Clio Rs 1 169cv ClioPorco®

    "Amici amici... e poi ti rubano la bici."
    "Diffida della volpe, del tasso e della donna dal culo basso."

    Commenta


    • Re: False dichiarazioni VW-Audi sulle emissioni, indagine USA, mega richiamo

      Ma infatti quello che vorrei che fosse regolamentato in maniera totalmente differente è proprio il modo come vengono fatti i test, magari prendendo come modello quello americano dell'Epa:

      I test federali stabiliti dell’Epa prevedono cinque cicli differenti: città, autostrada, alta velocità (fino a 80 miglia orarie, 130 km/h, limite massimo nel Paese), con aria condizionata accesa e a basse temperature (-6,6 °C). I veicoli sono testati dagli stessi produttori, che “autocertificano” i risultati all’Epa; l’Epa poi fa verificare il 10-15% dei dati, a campione, dal National Vehicle and Fuel Emissions Laboratory (NVFEL) di Ann Arbor, Michigan. Alle regole federali per l’omologazione si possono aggiungere quelle specifiche dei singoli Stati.
      Ma a quanto pare anche con il nuovo sistema siamo distanti da dei test che emulino l'utilizzo reale dell'auto:

      Da anni ormai si parla di introdurre un nuovo ciclo di misurazione dei consumi, più vicino all’uso reale. Lo chiede persino l’Acea, l’associazione europea dei costruttori. Nel 2017, finalmente, arriverà una nuova procedura, che per la prima volta è stata stabilita a livello mondiale da tutti i principali mercati: quelli europei, gli Stati Uniti, il Giappone, la Cina, la Russia e l’India. Si chiama WTLP (worldwide harmonized light vehicles test procedure) e prevede sia una prova su banchi a rullo sia una prova su strada. Il ciclo da eseguire sui rulli è più lungo di quello attuale, 23 km, e più articolato, con 64 CV impiegati al massimo, velocità media di 46,5 km/h, 131 km di velocità di picco. Il test su strada, il temutissimo Real Driving Emissions test (Rde), non è ancora stato definito nel dettaglio. Le auto testate saranno dotate di alcuni optional, ma continuerà a rimanere spenta l’aria condizionata, un accessorio che influenza i consumi.
      Sarà interessante vedere se i test su strada ricalcheranno quelli attuali in vigore all'Epa (ci credo poco ma aspetto di vederlo coi miei occhi) o se verranno trovati metodi alternativi per testare su strada l'utilizzo reale dell'auto.... che poi ancora mi chiedo a cosa serve testare l'auto su un banco prova se non per misurare curva di coppia e potenza

      La parte in neretto poi non mi predispone per niente ad avere fiducia nei prossimi test su strada


      http://www.ilfattoquotidiano.it/2015...arato/2068457/
      Ultima modifica di Zodd; 13-10-2015, 12:42.
      L'avvento dell'Eclisse è vicino...

      Commenta


      • Re: False dichiarazioni VW-Audi sulle emissioni, indagine USA, mega richiamo

        Intanto in VW prendono decisioni e stravolgono i diesel.
        "La rivoluzione sul fronte "Diesel" mediante l'utilizzo di tecnologie più avanzate è il primo passo per Volkswagen. Arrivano le prime decisioni strategiche prese dal Consiglio di Amministrazione."
        Leggi QUI ww.newsauto.it/eventi/fiere-saloni/14-10-2015/supercar-2015-auto-show-mostra-fiera-roma-foto-video-27343/
        Ultimi articoli su NEWSAUTO ELABORARE - Le mie prove in VIDEO - Ultimi numeri in EDICOLA

        Commenta


        • Re: False dichiarazioni VW-Audi sulle emissioni, indagine USA, mega richiamo

          E intanto Di Caprio ci fà addirittura un film


          http://www.ilfattoquotidiano.it/2015...wagen/2124680/

          http://spettacoli.leonardo.it/leonar...la-volkswagen/

          http://m.ilmessaggero.it/SPETTACOLI/.../1618539.shtml
          L'avvento dell'Eclisse è vicino...

          Commenta


          • Re: False dichiarazioni VW-Audi sulle emissioni, indagine USA, mega richiamo

            Standard & Poor’s taglia il rating di Volkswagen:

            http://www.ilfattoquotidiano.it/2015...ietro/2119442/

            https://www.forexinfo.it/Volkswagen-...-soldi-europei
            L'avvento dell'Eclisse è vicino...

            Commenta


            • Re: False dichiarazioni VW-Audi sulle emissioni, indagine USA, mega richiamo

              Originariamente inviato da pigro Visualizza il messaggio

              E con questi ragionamenti finiremo come nella mia citta :
              hanno trovato un tonno morto sulla spiaggia e allora che si fà ?
              si chiama la forestale, la capitaneria di porto, il vetrinario e il WWF, con l'impiengo operativo di 8 uomini e 3 signorine,
              3 camion per il recupero della carcassa e il successivo smaltimento da parte della società dei rifiuti urbani.
              costo dell' operazione due giorni persi, impegno di uomini e mezzi e qualche decina di migliaia di euro spesi
              se continuiamo a raggionare così ....
              siamo falliti prima di iniziare
              Solo che in questo caso i tonni sono 11 milioni e si sa anche per colpa di chi si sono spiaggiati.
              Se vogliamo fare spallucce pure in questo caso...

              Commenta


              • Re: False dichiarazioni VW-Audi sulle emissioni, indagine USA, mega richiamo

                http://www.evomagazine.it/la-lettera...cani-evo-60272

                Commenta


                • Re: False dichiarazioni VW-Audi sulle emissioni, indagine USA, mega richiamo

                  guardia di finanza sta facendo perquisizioni nelle sedi italiana della vw : reato ipotizzato . frode in commercio

                  perquisita anche la sede lamborghini

                  ************ Comunicato Ufficiale VW-----
                  Volkswagen Group Italia informa

                  Verona, 15 ottobre 2015 – Nella mattinata di oggi, 15 ottobre 2015, su ordine dellaProcura di Verona la Guardia di Finanza ha effettuato una perquisizione presso le sedi diVolkswagen Group Italia S.p.A., a Verona, e di Automobili Lamborghini S.p.A. (in qualitàdi Socio unico di Volkswagen Group Italia S.p.A.) a Sant’Agata Bolognese, nell’ambitodelle verifiche relative ai motori Diesel del Gruppo Volkswagen.Volkswagen Group Italia e Automobili Lamborghini hanno collaborato, e continueranno acollaborare, con la massima trasparenza e apertura.
                  Ultima modifica di GIOMA®; 15-10-2015, 19:05.

                  Commenta


                  • Re: False dichiarazioni VW-Audi sulle emissioni, indagine USA, mega richiamo

                    Si parla di cause civili, rimborsi, ma non sento parlare del risvolto penale.
                    Qui si prospetta il danno di inquinamento ambientale, che se non ricordo male negli USA, come da noi, è considerato reato penale.
                    Se il reato penale si prospetta per un privato che ha taroccato la linea di scarico, per una casa costruttrice che ha messo in circolazione milioni di veicoli inquinanti, per la legge della proporzione i responsabili dovrebbero finire tutti in galera e poi dovrebbero buttare via la chiave.
                    Lo stesso discorso vale in Italia.
                    La qualità e quantità della nostra energia determina la qualità e la durata della nostra vita. Coltiviamola, proteggiamola, prestiamoci attenzione. E' il bene più prezioso.

                    Commenta


                    • Re: False dichiarazioni VW-Audi sulle emissioni, indagine USA, mega richiamo

                      Originariamente inviato da pigro Visualizza il messaggio
                      beh ma io penso che al primo tagliando vuoi o non vuoi, sistemano tutto.
                      Ok, ma se uno non volesse in alcun modo far toccare la propria auto da loro, snobbando il richiamo e facendo i tagliandi da un meccanico generico?
                      Nessuno ha piacere di farsi rovinare l'auto, a maggior ragione chi ha speso soldi per la mappatura della centralina...

                      Commenta

                      Sto operando...
                      X