annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Consulenze specialistiche in lubrificazione ed iperlubrificazione.

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Consulenze specialistiche in lubrificazione ed iperlubrificazione.

    Avete dubbi? ... problemi in materia?
    Esponeteli e vi sar risposto ... in maniera corretta e disinteressata da:
    luxengine - tonislider ... e quant'altri desiderano farlo.
    Prevenire meglio che ... curare!

  • #2
    'mmazza oh! ...

    ... quanto siete timidi ......... o ........... :rolleyes: ....... non ve ne frega proprio niente?
    Prevenire meglio che ... curare!

    Commenta


    • #3
      ... oppure ... forse ... che ...

      ... e dai ... e non fatevi cavar le parole ... pardon ... i tasti ... con le tenaglie ..... non avete fiducia nelle risposte di .... di chi ? Acc ..... proprio ora un'interferenza ... vabb ... tanto tutto gggggratis
      Prevenire meglio che ... curare!

      Commenta


      • #4
        Per piacere ... per favore ...

        ... chiedete qualcosa ... qualunque cosa ... dentro st Smart ... non ci resisto pi .... voglio la Porsche
        Prevenire meglio che ... curare!

        Commenta


        • #5
          E se ... invece ....

          ... mi danno l'ambulanza?
          .......... Ritiro tutto ... va bbbbbene la Smart .... non posto + .... per stasera .... prometto e mantengo.
          Ciao a tutti
          toni
          Prevenire meglio che ... curare!

          Commenta


          • #6
            A mo' ho capito ................ che ti volevi fa' er porscun ...........
            Vabbhe' pero' visto che stai sclerando una cosuccia te la voio chiede
            Il tuo trattamento , o in generale anche quello di Lux , viene inserito nell'olio per la lu-bri-fica-zio-ne (nei quattro tempi) , quello sta' li' che pascola e quando si accende il motore lui va' in circolo e grazie a temperatura e pressione tratta il metallo , nel tuo caso , e forma microcuscinetti (fullerene) nel caso di Lux.
            Pero' , nei due tempi .............dove l'olio non pascola se non nel serbatoio ...........e/o nella benzina ..................questa "reazione" come e dove avviene ? Non dirmi che in quel breve attimo in cui l'olio e/o benzina miscelato all'eventuale HP o ZX-1 raggiunge temperature degne di un altoforno e pressione della fossa delle marianne (ma come mi vengono questi confronti assurdi ?? ) , avviene tutto il processo di iper-lubri-fica-zione ?
            Come avviene il tutto ?

            Grazie per l'illuminazione .............. da faro stradale nel buio della notte ...........


            A presto
            Ultima modifica di COPACABANA; 11-07-2001, 08:56.

            Commenta


            • #7
              UUUUUaaaaoooo ....

              ... mi hai rallegrato la giornata.
              Il PTFE ed il Fullerene agiscono in modi diversi. Dello ZX1 sai tutto ... il PTFE, veicolato dall'olio, ... attecchisce effettivamente ai metalli e permanentemente quando questi si dilatono termicamente (in occasione del 1^ trattamento). Propriet per la quale un eccellente riduttore di "usura". Il PTFE si dimostra indispensabile salvaguardia delle "turbine" nello spegnimento a "caldo". Non muta assolutamente la natura dei metalli ma li ricopre con una pellicola superscivolosa tanto da poter sopperire anche alla totale assenza di normale lubrificante finquando il mancato smaltimento di calore non dilata eccessivamente il metallo.
              Sui motori 2 tempi l'attecchimento del PTFE identico. Cambia solo il procedimento: in questo caso viene veicolato dalla sospensione facente parte della formulazione ... supportato dal calore.
              Tieni presente che per applicazioni non motoristiche, riusciamo a far attecchire permanentemente il PTFE sui metalli anche a temperature operative di meno 30C, es: cavi degli impianti di risalita, con durata elevatissima dell'iperlubrificazione "a secco", nonch protezione dalla corrosione e/o formazione di ghiaccio.
              Grazie. Ciao. toni
              Prevenire meglio che ... curare!

              Commenta


              • #8
                Re: UUUUUaaaaoooo ....

                Messaggio originariamente postato da tonislider
                [BTieni presente che per applicazioni non motoristiche, riusciamo a far attecchire permanentemente il PTFE sui metalli anche a temperature operative di meno 30C, es: cavi degli impianti di risalita, con durata elevatissima dell'iperlubrificazione "a secco", nonch protezione dalla corrosione e/o formazione di ghiaccio.
                Grazie. Ciao. toni [/B]

                Buon pomeriggio Tony
                Qui casca l'asino ..................e' possibile sapere con che tipo di procedimento riuscite a trattare metalli quando le temperature non sono .........motoristiche ?
                Da smanettone sono interessato ai trattamenti motoristici in genere ...........da lavoratore piu' o meno nulla facente sono interessato alle applicazioni diciamo piu' estreme in negativo ...............diciamo da 0C fino ........a -80C .......
                Grazie per l'interessamento ai miei truci dubbi .....


                A presto

                Commenta


                • #9
                  A temperature sotto 0C ...

                  ... l'applicazione semplicissima: basta spalmare la formulazione idonea sulla superficie ... al resto ... pensa lei nell'arco di pochissimi minuti.

                  Sulla natura della formulazione ....... eheheeheh ..... ci sono colossi mondiali che cercano di ..... emularla ... ma non ci sono ancora riusciti


                  Sempre a tua disposizione.
                  Ciao, toni
                  Prevenire meglio che ... curare!

                  Commenta


                  • #10
                    Altra domandina!!!

                    Ciao toni,
                    sappiamo tutti benissimo che il tuo trattamento ha una durata indicativa di 100.000 km ed il procedimento di attecchimento del PTFE sembra ormai chiaro!
                    Ora per mi assale un piccolo dubbio:cosa succede al PTFE alla fine dei 100.000 km? O meglio ancora in che modo avviene il degrado di questa materia?
                    Certo di aver contribuito a rallegrarti la giornata ti mando un salutone!

                    Commenta

                    Sto operando...
                    X