annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

4 Risate In Compagnia Vm18

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #41
    quella dei guanti è mondiale
    SE UN COUPE' DERIVA DA UNA BERLINA ALLORA NON E' UN COUPE'!

    Commenta


    • #42
      Sentite questa............

      Io e altri tre amici eravamo a giocare a calcetto (calcio balilla), come ogni volta, tirando un pò più forte, la pallina schizza via e inizia a rotolare per il bar. In quel meddesimo istante al banco del bar cera una signora con un cane femmina che come vede la pallina si alza di scatto e la prende in bocca. Questo accade per diverse volte, fino a quando la padrona del cane con tono tranquillo e rilassato ci dice: "A lei le pa**e e a me i ca**i". a quel punto io e i miei amici (visto anche la brutezza della tipa) ci siamo dileguati e appena usciti dal locale eravamo tutti e quattro piegati dalle risate!
      ...ABBUSIVI® TRIVENETI (1° 3D OVER50K)
      WWW: ABBUSIVI® TRIVENETI - @: abbusivi.triveneti@libero.it
      TUNING DAY A CORMONS vieni anche tù

      Commenta


      • #43
        non mi ricordo se l'avevo gia' postate

        SHERLOCK HOLMES



        Sherlock Holmes e il Dr. Watson vanno in campeggio.
        Dopo una buona cena ed una bottiglia di vino, entrano in tenda e si mettono a
        dormire. Alcune ore dopo, Holmes si sveglia e, col gomito, sveglia
        il suo fedele amico:
        - Watson, guarda il cielo e dimmi cosa vedi!
        Watson replica:
        - Vedo milioni di stelle...
        Holmes:
        - E ciò, cosa ti induce a pensare?
        Watson pensa per qualche minuto:
        - Dal punto di vista astronomico, ciò mi dice che ci sono milioni
        di galassie e, potenzialmente, miliardi di pianeti. Dal punto di
        vista astrologico, osservo che Saturno è nella costellazione del
        Leone. Dal punto di vista temporale, deduco che sono circa le 3
        e un quarto. Dal punto di vista teologico, posso vedere che Dio
        è potenza e noi siamo solo degli esseri piccoli ed insignificanti.
        Dal punto di vista metereologico, presumo domani sia una bella
        giornata. Invece tu cosa ne deduci?

        - Watson vaffanculo ci hanno fottuto la tenda!!!!!

        Commenta


        • #44
          Un punk e una suora siedono accanto in autobus.
          Il punk molesta continuamente la suora con avances e proposte di vario
          genere, e la poverina infastidita prima fa finta di niente, poi cambia
          posto, ma e tutto inutile.
          Alla fine chiede al conducente di intervenire.
          Il conducente fa una bella cazziata al punk, poi, appena la suora scende
          alla sua fermata, dice al punk nell'orecchio: "Pero hai ragione,seppure
          suora, e proprio una bella gnocca... ti voglio dare una dritta:
          ogni sera verso mezzanotte lei prende il mio autobus e si fa portare al cimitero.
          Una volta le ho chiesto perche', e lei dice che li aspetta lo Spirito Santo ...
          prova ad andare al cimitero di notte pure tu, e forse..."
          Quella notte, il punk si apposta dietro una lapide.
          Appena vede la suora che si inginocchia pregando, esce, avvolto in un
          candido lenzuolo, e fa: "Sorella, sono lo Spirito Santo, pronto a congiungermi con te!!!"
          E la suora: "Oh, che disdetta, ti aspetto da anni, e arrivi
          proprio nel periodo sbagliato del mese !
          ... Ti tocchera prendermi da dietro..."
          Detto, e ovviamente fatto.
          Alla fine della copula, il punk si rivela: "Sorella, guardami bene...mi riconosci?
          sono il punk di stamattina! hahahahahahaha!"
          E la suora: "Coglione, guardami bene... mi riconosci? Sono il conducente dell'autobus!!"

          Commenta


          • #45
            COME DICONO DI NO LE DONNE


            10. Sei come un fratello per me (mi ricordi il suonatore di banjo subnormale in "un tranquillo weekend di paura")
            9. C'è un po' di differenza d'eta'... (mi sembrerebbe di farmi il mì babbo)
            8. Mi attrai ma non in quel senso... (sei brutto sfigato e hai l'alito cattivo)
            7. La mia vita è gia` abbastanza complicata in questo periodo (non voglio che tu passi la notte da me, se no senti le telefonate degli altri ragazzi con cui mi sto dando da fare)
            6. Sono fidanzata (preferisco il mio gatto)
            5. Non mi metto mai assieme a qualcuno con cui lavoro (non uscirei con te nemmeno se fossimo nello stesso sistema solare, figurati nello stesso posto di lavoro)
            4. Non sei tu, sono io (sei tu)
            3. Sto dedicando tutte le mie energie alla carriera (perfino una roba noiosa come il mio lavoro è più divertente di te)
            2. Sono una single per vocazione (mai mi metterei con uno sfigato come te)
            1. Restiamo amici (voglio che tu resti comunque disponibile così posso raccontarti nei più dolorosi dettagli cosa faccio con gli uomini che mi piacciono davvero).

            COME DICONO DI NO GLI UOMINI


            10. Sei come una sorella per me (sei brutta)
            9. C'è una piccola differenza d'età... (sei brutta)
            8. Mi attrai ma non in quel senso (sei brutta)
            7. La mia vita è già abbastanza complicata in questo periodo (sei brutta)
            6. Sono fidanzato (sei brutta)
            5. Non mi metto mai assieme a qualcuno con cui lavoro (sei brutta)
            4. Non sei tu, sono io (sei brutta)
            3. Sto dedicando tutte le mie energie alla carriera (sei brutta)
            2. Sono un single per vocazione (sei brutta)
            1. Restiamo amici (sei incredibilmente brutta)


            SUPER BONUS DEL GIORNO


            Frasi che si dicono ad una ragazza:


            Cara ti amo, ma vado a letto anche con la tua amica.
            100 punti in sincerità, 0 punti furbizia.

            Cara ti amo, ma per non trattarti come una zoccola vado a letto con la tua amica.
            100 punti in sincerità, -200 punti diplomazia.

            Cara ti amo, e per dimostrartelo vado a letto con la tua amica e poi le dico "Che schifo!".
            100 punti in sincerità, 1000 punti diplomazia, 10 punti di sutura alla testa.

            Cara, sposta il braccio, mi fai solletico al collo.
            Per partner dall'avambraccio irsuto.

            Cara, sposta il collo, non vedo un cazzo.
            Per partner dal collo taurino.

            Cara, mollami il cazzo, mi fai solletico al collo col braccio.
            Non avete capito le intenzioni della vostra bella.

            Tu mi fai scordare tutte le altre.
            Se le vostra compagna ha un minimo di intelligenza evitate, evitate sicuramente.

            Tutte le altre non mi fanno scordare te.
            Sembra uguale alla precedente ma attenti alle ginocchaite nelle palle.

            Ti scoperei anche morta.
            Di grande impatto, mostra il vostro profondo amore. Esibire solo su giovani porcone.

            Se tu morissi, continuerei a scopare.
            Mostra la vostra decisione in fatto di sesso.

            Se io morissi, spero che tu non possa più scopare.
            Toccatevi i maroni: per scaramanzia e per evitare che ve li morda.

            Per chi mi hai preso? Per il tuo giocattolo sessuale?
            Di solito mette le donne in una condizione mista tra colpa e indifferenza.

            Da quando ti conosco, le altre sono insopportabili come lo zucchero nel letto!
            Poi per provarglielo mettetele di nascosto dello zucchero fra le lenzuola.

            Sei come una caramella: si attacca in bocca, caria i denti e fa ingrassare.
            Se avete un altro appuntamento...

            Dai vecchia, cavati la braga che si fa roba.
            Per tipi sbrigativi.

            Hai un'orrendo brufolo sulla schiena, l'ho visto durante l'ultima pecorina.
            Se lei capisce che ammirate il suo corpo sempre e comunqe, bene. Se no, cazzi vostri.

            Stasera usciamo. Fatti lo shampoo al sesso.
            Chiarisce le vostre intenzioni per il fine serata.

            Hai le mestruazioni? Fa niente, stasera vado al bar con gli amici.
            Solo al telefono, per carità.

            Hai le mestruazioni? Fa niente. Scusa, girati un attimo....raccogli quella scarpa...oooops.
            Vai col secondo canale (n.d.r. non è RAI2).

            I tuoi sono in montagna? Prepara la Nutella e le fruste che arrivo.
            Siete dei maniaci sessuali.

            I tuoi sono in montagna? Chiama una tua amica, veniamo in due.
            O siete dei maniaci sessuali o siete scemi.

            I tuoi sono in montagna? Vieni a dormire dai miei se hai paura.
            Siete scemi.

            I tuoi sono in montagna? Raggiungiamoli anche noi.
            Siete due volte scemi. (anche tre)
            Quanto tempo è passato dal 2001... Una vita

            Commenta


            • #46
              James....
              ma quanti hanni fa hanno bruciato il tuo DNA?!

              Non ti sei ancora ripreso cacchio!


              Ad ognuno viene regalato un paio di ali, ma solo chi sogna impara a volare

              Commenta


              • #47


                Per gli altri leggete ultimo post di pagina 3
                Quanto tempo è passato dal 2001... Una vita

                Commenta


                • #48
                  SARAH:GT AIUTAMI MI STO BRUCIANDO



                  Inserzione giornalistica: AAA Ciclope adultero irriducibile cerca donna capace di chiudere un occhio.


                  Inserzione giornalistica: Cieco occhio destro cerca cieco occhio sinistro per scambio di vedute.


                  Inserzione giornalistica: Fratelli siamesi conoscerebbero signorine disinibite per amore di gruppo.


                  Inserzione giornalistica: Scambio vecchia nonna ottantenne con 4 nipotine ventenni.


                  Inserzioni giornalistiche: Vendesi flauto in pelle a ragazza che sappia suonare almeno tre note: SI LA DO.


                  Notizia giornalistica: Bambino si sbuccia ginocchio... e se lo mangia!


                  Notizia giornalistica: Bomba esplode al cimitero. Tutti morti.


                  Notizia giornalistica: Esplode scatola di piselli al supermarket. Cinque donne incinte.


                  Notizia giornalistica: Fabbrica di carta igienica andata a rotoli.


                  Notizia giornalistica: Falegname impazzito tira seghe ai passanti!


                  Notizia giornalistica: Mamma picchia il figlio con ferro da stiro: aveva preso una brutta piega!


                  Notizia giornalistica: Nano cade dal marciapiede. Si salva aggrappandosi al bordo!


                  Notizia giornalistica: Nuova lavatrice lanciata sul mercato: 5 feriti!


                  Notizia giornalistica: Rubato un TIR pieno di lampadine. La Polizia brancola nel buio.


                  Notizia giornalistica: Scontro terribile fra 2 carri funebri. Un resuscitato!


                  Notizia giornalistica: Si sdraia sui binari del treno Palermo-Napoli. Muore con 8 ore di ritardo!
                  Quanto tempo è passato dal 2001... Una vita

                  Commenta


                  • #49
                    Aiutoooooo

                    Chiamate la neuro per James!!!!!!!


                    Ad ognuno viene regalato un paio di ali, ma solo chi sogna impara a volare

                    Commenta


                    • #50
                      La vera storia di Cappuccetto Rosso 18 enne

                      Mi avevano censurato tempo fa per questa cosa, ma ora torno a colpire


                      Una sera sola soletta Cappuccetto Rosso camminava per il bosco con il suo cestino di vimini dirigendosi verso la casetta della buona nonnina. L'aria era tersa, e gli usignoli cinguettavano allegramente saltellando di ramo in ramo. "Che splendida giornata !" esclamo` Cappuccetto Rosso tutta felice, e continuo` per la sua strada cantando un'allegra canzoncina; la mamma le aveva raccomandato di stare attenta ai brutti incontri nel bosco, che a volte loschi figuri si nascondevano dietro agli alberi per insidiare le tenere fanciulle come lei. "Non preoccuparti mammina," aveva detto Cappuccetto Rosso, "chi mai potrebbe volere far del male ad una bimba, nel nostro ridente paesello di Valle Felice ?" E cosi` si era incamminata, per portare alla nonna una cosa di cui ella aveva estremo bisogno. Mentre seguiva il sentiero degli innamorati un lupo feroce e cattivo sbuco` da dietro a un albero, e disse a Cappuccetto Rosso: "Ciao cara, cosa fai qui?" Cappuccetto Rosso stava per dire: "Vaffanculo, lupo!" ma si trattenne.
                      Aveva infatti notato il fallo di considerevoli dimensioni che dondolava tra le gambe della belva. "Yum-yum" penso' Cappuccetto Rosso, e si getto` avidamente sul lupo per violentarlo. "Aiuto, aiuto", grido` il lupo, mentre Cappuccetto Rosso si avventava sulla sua verga con la bocca spalancata. Divincolandosi il lupo riusci` a liberarsi dalla presa e, afferrato un nodoso ramo, colpi` alla nuca la fanciulla, tramortendola. Poi, fuggi` disperato, finche` non arrivo` ad una casetta isolata, dove penso` di poter trovare rifugio; busso` alla porta. "Chi e`?" chiese una tremula voce da dietro alla porta. "Ehm, sono l'idraulico" disse affanosamente il lupo. "Un uomo!" penso' la vecchia, che altri non era che la nonnina adorata di Cappuccetto Rosso; e subito lo fece entrare. Non appena il lupo fu entrato, la vecchia gli balzo` addosso con sorprendente agilita` e comincio` a baciarlo sulla bocca: poi si denudo` e gli disse: "Idraulico, tira fuori la chiave inglese e ispeziona questa tubatura, he he" Il lupo si senti` svenire alla vista del pube della vecchia novantenne, e corse verso la porta; ma la vecchia gli fece una presa al collo da lottatore professionista, e lo fece cadere al suolo.
                      La nonna di Cappuccetto Rosso era una ninfomane di 94 anni, ex-prostituta in un bordello di Tripoli; il lupo passo` momenti terribili, e riusci` a sottrarsi alle sue voglie solo sfasciandole sul cranio un pesante posacenere in marmo con la scritta "Ricordo di Riccione". Stava per andarsene, quando udi` bussare alla porta. "Chi e`?" chiese imitando la voce tremolante della vecchia. "Sono io nonnina, Cappuccetto Rosso" senti' rispondere il lupo con grande sgomento. Immediatamente chiuse la vecchia nel gabinetto, si mise la sua cuffia in testa e si infilo` nel letto, da cui grido`: "Avanti" alla faciulla. "Eccomi nonnina", disse Cappuccetto Rosso avvicinandosi al letto ed infilando la mano nel cestino; "Ti ho portato la lavanda vaginale che mi avevi chiesto" proclamo` estraendo dal paniere un enorme strumento di gomma di foggia strana. "Oh, ehm, grazie." rispose il lupo. "Ma, nonnina, che mani grandi che hai!" disse sgranando occhioni la dolce fanciulla.
                      "Davvero? Beh, perche` non torni a casa prima che faccia buio?" "E che bocca grande che hai!" "Si, e` perche` ho tolto la dentiera...ma ora vai, su....muoviti!" "E che uccello grande che hai!" disse scostando il lenzuolo e fissando il membro del povero malcapitato; e si getto` su di lui, facendosi impalare dalla sua verga. "Ahhh mi hai schiacciato le palle..." stava urlando il lupo, quando la porta del gabinetto si spalanco` e ne usci` la vecchia, che subito si sedette sulla faccia del lupo.
                      "Mmmmph....fmmfmm..." borbotto` il lupo, ormai stremato, quando dalla porta di ingresso della casupola entro` un cacciatore. "Mio dio, un lupo!" grido`, ed estraendo un fucile mitragliatore Kalashnikov fece fuoco sulle due ninfomani,
                      riducendole a gruviera. "Grazie", disse il lupo al suo salvatore "non so come ringraziarti." "Oh, il modo ci sarebbe...." rispose il cacciatore, soppesando il membro del lupo tra le sue mani; "Baciami stupido!" Il lupo e il cacciatore si allontanarono nel tramonto mano nella mano, e vissero per sempre felici e contenti
                      Quanto tempo è passato dal 2001... Una vita

                      Commenta

                      Sto operando...
                      X